HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Tonya

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Francesco Pozzo12 marzo 2018Voto: 6.5
 

  • Foto dal film Tonya
  • Foto dal film Tonya
  • Foto dal film Tonya
  • Foto dal film Tonya
  • Foto dal film Tonya
  • Foto dal film Tonya
Tratto dalla vera storia di Tonya Harding, talento del pattinaggio su ghiaccio d'estrazione sociale povera e dalla carriera compromessa a causa della sua mancanza d'eleganza e del successivo azzoppamento di una compagna di squadra per colpa del violento ed inetto marito, Tonya si regge prevedibilmente sulle robuste spalle della bravissima e bellissima Margot Robbie, talento cristallino che ce la mette tutta per dare forma e sostanza ad un'anima persa e martoriata, faccia sporca dell'America e vittima sacrificale segnata fin dalla nascita dal milieu depravato in cui sviluppò la sua passione e da una madre alcolizzata e senza amore che con la scusa di fortificarla la picchiava per sfogare le proprie angosce e frustrazioni più recondite, seguita a ruota dal fidanzato e futuro marito Jeff Gillooly (il soldato d'inverno Sebastian Stan) che dopo un breve momento di tenerezza iniziale seguirà il cattivo esempio abusando di Tonya fino a comprometterne per sempre la potenzialmente brillante carriera.

La figura e il ventre materno, dicevamo, magnificamente restituiti da una strepitosa Allison Janney meritatamente premiata con la sacrosanta statuetta d'oro che offre una performance potente e stratificata, rendendo alla perfezione la durezza e le sfaccettature della suo coriacea e sgradevole virago che non è figura semplicemente e gratuitamente crudele bensì complessa e disturbata, prova vivente, proprio come la figlia Tonya, che l'ambiente in cui cresci e le persone che ti circondano definiscono chi sei e quello che sarai, e che spesso, anche mettendocela tutta, non possiamo evadere dal groviglio degli eventi e dagli schemi del destino.

Tonya è in trappola fin dal principio. Succube dell'umanità degradata che la circonda, spezzata dalla madre sfatta e alcolizzata, incompresa dagli altri, vituperata da un compagno manesco e dal suo ancora più stupido e pericoloso compagno che la metteranno nei guai seri fino a distruggerle la vita, Tonya è l'eroina tragica che affronterà le grettezze della vita incassando i colpi a testa alta e rialzandosi sempre più forte di prima, attraversando la pista e lo schermo in un susseguirsi d'interviste reali ed elaborate che faranno lentamente e salacemente luce su quanto successe con molte e poco affidabili prospettive immortalate dalla direzione fluida di quel Craig Gillespie del già delicato e interessante Lars e una ragazza tutta sua, che segue questa volta l'eccezionale Robbie con cuore e perizia rendendo un adeguato servizio alla vera Tonya e alla performance dell'attrice non brillando però per particolare originalità ed inventiva, penalizzato forse da un approccio ampiamente testato e da un copione che non sarà ricordato come la cosa più fresca e dirompente vista in sala negli ultimi tempi.

Ricorrendo al sarcasmo e all'ironia per addolcire la pillola di un racconto al vetriolo amaro e ricco di zone d'ombra e mischiando la narrazione corale alla Good Fellas alle sfide psicofisiche di Black Swan e alla lezione non sempre venerabile di David O. Russell, Gillespie strizza l'occhio ai fasti di Toro Scatenato e ripropone con onestà ma senza troppa fantasia una struttura già collaudata e meglio in molte altre occasioni, infilando ancora una volta il trito e francamente noioso giochetto dei protagonisti che parlano in camera al quale si aggiunge il solito repertorio di musiche pop tanto elettrizzanti quanto prevedibili, da Romeo & Juliet dei Dire Straits passando per Goodbye Stranger fino al Gloria di scorsesiana memoria per approdare ancora una volta all'inevitabile Passenger, ricostruendo con mestiere un corrotto e pittoresco universo di tragicomici perdenti capaci di sorreggere un filmetto piacevole ma non particolarmente brillante che anziché osare e sperimentare preferisce adagiarsi sui trucchetti del mestiere e sulla sicurezza di solide performance e di strade già percorse.

Peccato, perché il film vanta alcuni bei momenti e le prove di classe contribuiscono a riscoprire luci ed ombre di un personaggio dimenticato che avrebbe forse meritato di più, una vittima degli eventi che la vita ha schiacciato fin dal principio e sulla cui vicenda, fra un sorriso e una smorfia d'orrore, occorre sicuramente fermarsi a riflettere.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
I segreti di Wind River | L'ora più buia | C'est la vie - Prendila come viene | Van Gogh - La Grande Arte al cinema | Tonya | Chiamami col tuo nome | Io sono leggenda | Earth - Un giorno straordinario | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Una Donna Fantastica | Un amore sopra le righe | Una festa esagerata | Novecento | Maria Maddalena | The Silent Man (V.O.) | Il giovane Karl Marx (V.O.) | Escobar - Il fascino del male (V.O.) | Molly's game | Ricomincio da noi | Bigfoot Junior | Il mistero di Donald C. | Black Panther | My Generation | Botticelli - Inferno | Sconnessi | Il cratere | Sotto il segno della vittoria | Ore 15:17 - Attacco al treno (V.O.) | L'Amore secondo Isabelle | Il mio nome è Thomas | Ex Libris : New York Public Library | Ready Player One | La Sabbia negli Occhi | Maria by Callas | Nome di donna | Pertini - Il Combattente | L'Amore secondo Isabelle (V.O.) | Made in Italy | Tonya (V.O.) | Ready Player One (NO 3D) | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Rampage - Furia Animale | Van Gogh - Tra Il Grano E Il Cielo | A Quiet Place - Un Posto Tranquillo | Tomb Raider (NO 3D) | Il Tuttofare | Hostiles - Ostili | The Constitution - Due insolite storie d'amore | Un sogno chiamato Florida | Fantastic Mr. Fox | Animali Fantastici e Dove Trovarli (NO 3D) | Visages villages | Escobar - Il fascino del male | Sherlock Gnomes (V.O.) | Lady Bird | Il filo nascosto | Il fascino dell'impossibile | Ready Player One (V.O.) | Nelle pieghe del tempo (NO 3D) | Quanto basta | L'ultimo viaggio | Succede | La Tenerezza | Avengers: Age of Ultron (NO 3D) | Il senso della bellezza | The Happy Prince | Sherlock Gnomes | Doppio amore (V.O.) | Parlami di Lucy | The Constitution - Due insolite storie d'amore (V.O.) | L'incantesimo del drago | Anime nere | La mia vita da Zucchina | Il prigioniero coreano | Insyriated | Rampage - Furia Animale (V.O.) | Oltre la notte | Le Avventure acquatiche di Steve Zissou | Kong: Skull Island (NO 3D) | Egon Schiele: Death and the Maiden | Paterson | The Silent Man | Lasciati Andare | The Square | Bob & Marys - Criminali a domicilio | Un sacchetto di biglie | Visages villages (V.O.) | Raffaello - Il Principe Delle Arti (NO 3D) | Belle & Sebastien - L'avventura continua | A Casa Tutti Bene | Rudolf alla ricerca della felicità | Peter Rabbit | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | Nella tana dei lupi | I segreti di Wind River (V.O.) | Black Panther (NO 3D) | Il sole a mezzanotte | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | La Casa Sul Mare | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | Le Guerre Horrende | Foxtrot - La Danza del Destino | Ammore e malavita | Io sono Tempesta | Quello che non so di lei | Vizio di forma | Puoi baciare lo sposo | The Party | Lovers | La terra buona | Ore 15:17 - Attacco al treno | Gringo | Il sale della terra | Poesia senza fine | Doppio amore | Il Truffacuori | Downsizing - Vivere alla grande | Metti la nonna in freezer | Il Viaggio delle Ragazze | Rampage - Furia Animale (NO 3D) | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | Ghost Stories | Charley Thompson | Gli Indesiderati d'Europa | The Happy Prince (V.O.) | E' arrivato il Broncio | I volti della Via Francigena | Tony Cairoli the Movie | Era giovane e aveva gli occhi chiari | La Casa Sul Mare (V.O.) | Coco (NO 3D) | Veleno | Escobar | The Post | Molly's game (V.O.) | I primitivi | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Pacific Rim - La rivolta (NO 3D) | Cure a domicilio | Io c'è | Rabbit School - I guardiani dell’Uovo d’Oro | Contromano | Il giovane Karl Marx | Belle & Sebastien - Amici per sempre |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Contro l'ordine divino (2017), un film di Petra Biondina Volpe con Marie Leuenberger, Maximilian Simonischek, Rachel Braunschweig.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: