HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Tonya

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Francesco Pozzo12 marzo 2018Voto: 6.5
 

  • Foto dal film Tonya
  • Foto dal film Tonya
  • Foto dal film Tonya
  • Foto dal film Tonya
  • Foto dal film Tonya
  • Foto dal film Tonya
Tratto dalla vera storia di Tonya Harding, talento del pattinaggio su ghiaccio d'estrazione sociale povera e dalla carriera compromessa a causa della sua mancanza d'eleganza e del successivo azzoppamento di una compagna di squadra per colpa del violento ed inetto marito, Tonya si regge prevedibilmente sulle robuste spalle della bravissima e bellissima Margot Robbie, talento cristallino che ce la mette tutta per dare forma e sostanza ad un'anima persa e martoriata, faccia sporca dell'America e vittima sacrificale segnata fin dalla nascita dal milieu depravato in cui sviluppò la sua passione e da una madre alcolizzata e senza amore che con la scusa di fortificarla la picchiava per sfogare le proprie angosce e frustrazioni più recondite, seguita a ruota dal fidanzato e futuro marito Jeff Gillooly (il soldato d'inverno Sebastian Stan) che dopo un breve momento di tenerezza iniziale seguirà il cattivo esempio abusando di Tonya fino a comprometterne per sempre la potenzialmente brillante carriera.

La figura e il ventre materno, dicevamo, magnificamente restituiti da una strepitosa Allison Janney meritatamente premiata con la sacrosanta statuetta d'oro che offre una performance potente e stratificata, rendendo alla perfezione la durezza e le sfaccettature della suo coriacea e sgradevole virago che non è figura semplicemente e gratuitamente crudele bensì complessa e disturbata, prova vivente, proprio come la figlia Tonya, che l'ambiente in cui cresci e le persone che ti circondano definiscono chi sei e quello che sarai, e che spesso, anche mettendocela tutta, non possiamo evadere dal groviglio degli eventi e dagli schemi del destino.

Tonya è in trappola fin dal principio. Succube dell'umanità degradata che la circonda, spezzata dalla madre sfatta e alcolizzata, incompresa dagli altri, vituperata da un compagno manesco e dal suo ancora più stupido e pericoloso compagno che la metteranno nei guai seri fino a distruggerle la vita, Tonya è l'eroina tragica che affronterà le grettezze della vita incassando i colpi a testa alta e rialzandosi sempre più forte di prima, attraversando la pista e lo schermo in un susseguirsi d'interviste reali ed elaborate che faranno lentamente e salacemente luce su quanto successe con molte e poco affidabili prospettive immortalate dalla direzione fluida di quel Craig Gillespie del già delicato e interessante Lars e una ragazza tutta sua, che segue questa volta l'eccezionale Robbie con cuore e perizia rendendo un adeguato servizio alla vera Tonya e alla performance dell'attrice non brillando però per particolare originalità ed inventiva, penalizzato forse da un approccio ampiamente testato e da un copione che non sarà ricordato come la cosa più fresca e dirompente vista in sala negli ultimi tempi.

Ricorrendo al sarcasmo e all'ironia per addolcire la pillola di un racconto al vetriolo amaro e ricco di zone d'ombra e mischiando la narrazione corale alla Good Fellas alle sfide psicofisiche di Black Swan e alla lezione non sempre venerabile di David O. Russell, Gillespie strizza l'occhio ai fasti di Toro Scatenato e ripropone con onestà ma senza troppa fantasia una struttura già collaudata e meglio in molte altre occasioni, infilando ancora una volta il trito e francamente noioso giochetto dei protagonisti che parlano in camera al quale si aggiunge il solito repertorio di musiche pop tanto elettrizzanti quanto prevedibili, da Romeo & Juliet dei Dire Straits passando per Goodbye Stranger fino al Gloria di scorsesiana memoria per approdare ancora una volta all'inevitabile Passenger, ricostruendo con mestiere un corrotto e pittoresco universo di tragicomici perdenti capaci di sorreggere un filmetto piacevole ma non particolarmente brillante che anziché osare e sperimentare preferisce adagiarsi sui trucchetti del mestiere e sulla sicurezza di solide performance e di strade già percorse.

Peccato, perché il film vanta alcuni bei momenti e le prove di classe contribuiscono a riscoprire luci ed ombre di un personaggio dimenticato che avrebbe forse meritato di più, una vittima degli eventi che la vita ha schiacciato fin dal principio e sulla cui vicenda, fra un sorriso e una smorfia d'orrore, occorre sicuramente fermarsi a riflettere.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Lady Bird (V.O.) | Il sole a mezzanotte | Un sogno chiamato Florida (V.O.) | Kedi - La Città dei Gatti | Ammore e malavita | Ogni giorno | A Quiet Passion | L'affido - Una storia di violenza | Hotel Gagarin | Ultimo tango a Parigi (V.O.) | Mr. Ove | Ricomincio da noi (V.O.) | Il Dottor Stranamore | Giovanni Allevi Equilibrium - The Film Concert | Finché c'è prosecco c'è speranza | Macbeth | Escobar - Il fascino del male | Nobili bugie | Il codice del babbuino | Avengers: Infinity War (NO 3D) | La Convocazione | The Strangers | End of Justice: Nessuno è innocente | Agadah | Un sogno chiamato Florida | L'isola dei cani | 1945 | Pitch Perfect 3 | Loro 1 | La botta grossa | Puoi baciare lo sposo | L'ordine delle cose | Bande A Part | Dogman | Blue Kids | Mary e il fiore della strega | Nel nome di Antea | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Harry Potter e i doni della morte: Parte I | Oh mio Dio! | Due piccoli italiani | Game Night - Indovina chi muore stasera? | Io c'è | Lasciati Andare | The Strangers: Prey at Night | Jurassic World - Il Regno Distrutto | Jurassic World - Il Regno Distrutto (V.O) | 2001: Odissea nello spazio | La terra dell'abbastanza | Si muore tutti democristiani | Malarazza | The Silent Man | La terra di Dio | Come un gatto in tangenziale | It | Il giovane Karl Marx | La melodie | Doppio amore | Wajib - Invito al matrimonio | Loving Vincent | Quello che non so di lei | La terra dell'abbondanza | Assassinio sull'Orient Express | Show Dogs - Entriamo in scena | Sconnessi | Final Portrait - L'Arte di essere Amici | Rabbia furiosa | Transfert | Cars 3 (NO 3D) | Monster Family | Ippocrate | Il giovane Karl Marx (V.O.) | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Jurassic World - Il Regno Distrutto (NO 3D) | Veleno | Omicidio al Cairo | Tuo, Simon | Respiri | Le meraviglie del mare (NO 3D) | 1945 (V.O.) | Prigioniero Della Mia Libertà | Ulysses: A Dark Odyssey | Benvenuto in Germania! | Loro 2 | 211 - Rapina In Corso | La truffa dei Logan | Cezanne - Ritratti di una Vita | La stanza delle meraviglie | Morto Stalin se ne fa un altro | Peppa Pig in giro per il mondo | Ararat | Al massimo ribasso | 77 Giorni | Borg McEnroe | Sergio e Sergej - Il professore e il cosmonauta | Solo: A Star Wars Story | La stanza delle meraviglie (V.O.) | Cosa dirà la gente | Solo: A Star Wars Story (V.O.) | Per favore, non mordermi sul collo | The Greatest Showman | Jurassic World | The Constitution - Due insolite storie d'amore | Anime nere | La Tenerezza | 120 battiti al minuto | Kong: Skull Island (NO 3D) | L'isola dei cani (V.O.) | Suburbicon (V.O.) | La ruota delle meraviglie | Restare vivi: Un metodo | Arancia meccanica | L'Insulto | Eva | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Deadpool 2 | Jurassic World (NO 3D) | Parigi a Piedi Nudi | Harry Potter e la pietra filosofale | Ultimo tango a Parigi | Anarchia - La Notte del Giudizio | Una festa esagerata | A Quiet Passion (V.O) | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Amori che non sanno stare al mondo | Made in Italy | Parigi a Piedi Nudi (V.O.) | Firenze e gli Uffizi 3D/4K (NO 3D) | Coco (NO 3D) | The Post | Arrivano i prof | Benvenuti a casa mia | A Beautiful Day | Diva! | Malati di sesso | Mektoub My Love - Canto Uno | Sherlock Gnomes | I volti della Via Francigena | Cosa dirà la gente (V.O.) | Solo: A Star Wars Story (NO 3D) | La Casa Sul Mare | Tonya | Lazzaro Felice | Peter Rabbit | Tito e gli Alieni | Ready Player One (NO 3D) | I segreti di Wind River | L'atelier | E' arrivato il Broncio |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Hurricane - Allerta uragano (2018), un film di Rob Cohen con Toby Kebbell, Maggie Grace, Ryan Kwanten.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: