Leonardo.it

HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Joy











"Ispirato a storie vere di donne coraggiose. Una in particolare".
Queste parole accompagnano l'inizio di "Joy", nuova opera firmata da David O. Russell, ispirata a una storia vera e che rivuole nel ruolo di protagonista la sua musa, Jennifer Lawrence, attrice versatile ed espressiva candidata all'Oscar anche quest'anno per la sua interpretazione.
La pellicola, narrata dall'altra grande donna del film, la nonna della protagonista, impersonata da una convincente Diane Ladd, ci fa conoscere la piccola Joy Mangano e la sua famiglia composta, appunto, dalla nonna, una sorellastra e dai due genitori. Joy è una bambina che ha tanta fantasia e creatività e che è in grado di creare quello che immagina... almeno finché i genitori divorziano in modo piuttosto irruento e separano di fatto la famiglia. Da quel momento la madre di Joy, che ha il volto di Virginia Madsen, si lascia andare e non esce praticamente mai dalla sua stanza, dove non fa che guardare le soap opere tanto in voga in quegli anni. L'unico punto di riferimento della giovane rimane proprio la nonna che cerca sempre di incoraggiarla a non abbandonare i suoi sogni e a lottare per conquistare il suo posto nel mondo. Ma per un lungo periodo Joy si dimentica di se stessa, dei propri sogni e delle proprie ambizioni, imprigionata dai doveri di una famiglia allargata egoista e meschina di cui lei sembra essere l'unico sostegno. Così si trova a dover rimediare ai danni provocati dall'inerzia della madre, a dover ospitare il padre, abbandonato dall'ennesima amante, e il suo ex marito, con cui ha rapporti migliori ora che quando erano sposati.
Tutto questo almeno fino a quando realizza che negli ultimi anni è come se avesse dormito e la vita avesse continuato a scorrere senza che lei facesse niente. Si desterà da questo involontario “letargo” e tornerà ad essere quella ragazzina creativa e che non aveva bisogno del principe azzurro, tanto da inventare il Miracle Mop (ancora oggi usatissimo in tutto il mondo) e a lottare per realizzarlo e creare un impero economico dal nulla. Certo la strada non è facile, lei non sa niente del mondo degli affari e le persone che la aiutano, per primi i familiari, sono egoisti, in alcuni casi altrettanto ingenui, meschini e approfittatori. Tra questi, quasi paradossalmente, quello maggiormente degno di fiducia è proprio il suo ex marito.
"Joy" è l'incarnazione del sogno americano unito a quello delle femministe di tutto il mondo; una donna ha creato un impero economico dal nulla, ha sfidato le convenzioni che l'avrebbero voluta in cucina a occuparsi dei figli e della casa (come fa notare ad un certo punto uno dei personaggi del film), ha fallito, ma ha avuto il coraggio di rialzarsi e combattere, ha rischiato e ha vinto. Un personaggio poliedrico e carismatico, interpretato magistralmente dalla Lawrence, che riesce a tenere in piedi un film che altrimenti sarebbe stato decisamente poco interessante. Infatti, dopo un inizio veloce e brillante, in cui vengono presentate le dinamiche familiari e i vari personaggi, la pellicola perde mordente. In alcune parti sarebbe stato più interessante vedere una tensione maggiore e avere una sceneggiatura più articolata e meno semplificata. Degna di nota, invece, la fotografia che accompagna i vari momenti della vita di Joy.
In ultimo, "Joy" è un film che si lascia seguire e a cui potremmo dare una sufficienza risicata, che si regge perlopiù sulle singole prove attoriali, tra cui spicca proprio quella dell'interprete principale.

La frase:
"Il mio è un potere speciale. Non mi serve un principe".

a cura di Redazione FilmUP.com

Scrivi la tua recensione!



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Smetto quando voglio - Ad Honorem | 50 Primavere | Smetto quando voglio - Masterclass | The Giver - Il Mondo di Jonas | L'uomo sul treno - The Commuter | Noi Siamo Tutto | Cinquanta sfumature di Rosso | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water (V.O.) | Detroit | Assassinio sull'Orient Express | Benedetta Follia | Black Panther | Ore 15:17 - Attacco al treno (V.O.) | Snowden | Come un gatto in tangenziale | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Chiamami col tuo nome (V.O.) | The Butler - Un maggiordono alla Casa Bianca | Made in Italy | Mr. Ove | Paradise | Il gioiellino | I primitivi | Smetto quando voglio | Happy End | Loving Vincent | Detroit (V.O.) | Coco (NO 3D) | Loveless | Personal Shopper | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | Miss Sloane - Giochi di potere | Il filo nascosto (V.O.) | Gli invisibili (2014) | L'Insulto | Marlina, omicida in quattro atti | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | The Post (V.O.) | C'est la vie - Prendila come viene | Ella & John - The Leisure Seeker | Gifted - Il dono del talento | Monster Family | The Most Beautiful Day - Il giorno più bello | Morto Stalin se ne fa un altro (V.O.) | A Casa Tutti Bene | Un bacio | Il palazzo del Viceré | Poesia senza fine | L'ora legale | La testimonianza | Manchester by the Sea | Vita da giungla: alla riscossa! - Il film | Reset - Storia di una Creazione | Una Donna Fantastica | 120 battiti al minuto | Dancer | Gli sdraiati | La Tenerezza | Suburbicon | L'ultima discesa | Grace Jones: Bloodlight and Bami | Napoli velata | Ore 15:17 - Attacco al treno | Finalmente Sposi | Slumber: Il demone del sonno | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | My Generation | Lasciati Andare | Black Panther (NO 3D) | The Post | Final Portrait - L'Arte di essere Amici | Corpo e anima (V.O.) | The Greatest Showman | L'inganno | Veleno | L'ora più buia | La vedova Winchester | Ogni tuo respiro | My Generation (V.O.) | Caravaggio - L'anima e il sangue | The Party | Mistero a Crooked House | Sami Blood | The Square | The Party (V.O.) | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | Morto Stalin se ne fa un altro | Chiamami col tuo nome | Il figlio sospeso | Sono tornato | Una questione privata | Bigfoot Junior | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Hannah | Vogliamo vivere! To be or not to be | Quello che so di lei | La febbre del sabato sera | Il Bacio Azzurro | I puffi: Viaggio nella foresta segreta (NO 3D) | Terapia di coppia per amanti | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | San Valentino Stories | La zona | Ovunque tu sarai | Il vegetale | Barbiana '65 | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Le cose che verranno - L'avenir | Nico, 1988 | Kong: Skull Island (NO 3D) | Corpo e anima | Bande A Part | Tutti i soldi del mondo | Black Panther (V.O.) | Gatta Cenerentola | La ruota delle meraviglie | Walk with Me | Dunkirk | Il senso della bellezza | La ragazza nella nebbia | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Sieranevada | Ammore e malavita | Anime nere | Il terzo uomo | L'uomo di neve | Maze Runner - La rivelazione (NO 3D) | Dancer in the dark | Appuntamento al parco | Wonder | Madre! | Il Premio | Jumanji: Benvenuti nella Giungla (NO 3D) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Belle & Sebastien - Amici per sempre (2017), un film di Clovis Cornillac con Anne Benoît, Félix Bossuet, Clovis Cornillac.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: