FilmUP.com > Recensioni > E' solo la fine del mondo
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

E' solo la fine del mondo

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Thomas Cardinali18 maggio 2016
 

  • Foto dal film E' solo la fine del mondo
  • Foto dal film E' solo la fine del mondo
  • Foto dal film E' solo la fine del mondo
  • Foto dal film E' solo la fine del mondo
  • Foto dal film E' solo la fine del mondo
  • Foto dal film E' solo la fine del mondo
Xavier Dolan aveva incantato il Festival di Cannes 2014 con “Mommy”, diventato immediatamente un cult a livello mondiale, e quest’anno riprova a conquistare la Palma d’Oro con “Juste la fin du monde”.
Il film era il più atteso sulla croisette con code chilometriche per partecipare alle varie proiezioni e tempi di attesa di almeno 2 ore, questo soltanto per far capire quanto fosse fortissima l’attesa per questo titolo che avrebbe dovuto rappresentare la consacrazione artistica del regista e attore canadese.
Xavier Dolan mostra un’opera molto più matura rispetto al suo recente passato, nonostante gli appena 27 anni di età. Non c’è la “follia” di “Mommy” in cui era riuscito a creare un’opera quasi mistica, girata in 4:3 e con dei giochi di regia sfruttando gli spazi che hanno fatto immediatamente innamorare pubblico e critica. In “Juste la fin du monde” dovete dimenticarvi tutto questo: c’è un senso quasi claustrofobico, opprimente, devastante che trasuda ansia attraverso le immagini meravigliose del direttore della fotografia Andrè Turpin.

L’opera non è originale dato che il soggetto è tratto da la place teatrale omonima di Jean-Luc Lagarce ed è la seconda volta in carriera dopo “Tom à la ferme” e il risultato ne è pesantemente condizionato. Xavier Dolan riesce ad essere perfetto, ma a volte è l’imperfezione di alcuni dettagli, l’osare e l’andare oltre ogni schema a rendere un film un capolavoro e “Mommy” lo era.
Siamo davanti probabilmente a una delle opere più straordinarie di Cannes 69 dove per la prima volta il regista canadese può contare su un budget elevato e un cast stellare interamente in lingua francese: applausi per le tre muse Marion Cotilliard, Lea Seydoux e Nathalie Baye, ma anche per gli interpreti maschili Gaspard Ulliel e, soprattutto, Vincent Cassel che mostra di essere forse nel periodo più fortunato della sua carriera.
Il film contiene dei cliché estremamente dolaniani, specie nella prima parte dove le inquadrature accompagnate da una musica tipica delle sue opere riescono a trascinare lo spettatore (Dragostea Tin dei e Natural Blues sono delle scelte splendide), ma si mostra fin da subito diverso da tutte le opere precedenti forse alla ricerca di un controllo della narrazione a tratti eccessivo. Xavier Dolan non ha dato mai importanza ai premi, ma forse l’esclusione dagli Oscar del suo “Mommy” è stata decisiva in questa svolta artistica che lo rende molto più all’interno di determinati schemi, seppur con sempre presente quell’aria unica che lo accompagna. Dolan sembra quasi farsi da parte in un film potente in cui questo dramma familiare ha la capacità di ipnotizzare grazie all’espressività di un cast in stato di grazia.
La narrazione attraverso i flashback fa rivivere il passato del protagonista attraverso un mix di sensazioni: odio e amore che si manifestano attraverso una tangibile solitudine dei quattro interpreti.
Dolan incanta come sempre e realizza un film meraviglioso, seppur senza la magia che contraddistingue da sempre la sua filmografia unica nel panorama cinematografico attuale.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Bohemian Rhapsody - Sing along | Notti magiche | X-Men: Dark Phoenix (NO 3D) | Takara - La notte che ho nuotato | Tutti Pazzi a Tel Aviv (V.O.) | Oro verde - C'era una volta in Colombia | Capri-Revolution | Diktatorship | Dumbo (NO 3D) | Soledad | John McEnroe - L'impero della perfezione | Go Home - A Casa Loro | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Ted Bundy - Fascino criminale | 10 giorni senza mamma | Stanlio e Ollio | Selfie | Christo - Walking on Water | Polaroid | John Wick 3: Parabellum | Godzilla II - King of the Monsters | Fiore gemello | Quando eravamo fratelli (V.O.) | Godzilla II - King of the Monsters (NO 3D) | Red Lights | Pallottole in libertà | L'Angelo del Male - Brightburn | The Breadwinner | Pets - Vita da animali (NO 3D) | American Animals (V.O.) | Il Corpo della Sposa - Flesh Out | I morti non muoiono (V.O.) | Ora e sempre riprendiamoci la vita | Il castello errante di Howl | Red Joan | Wonder Park (NO 3D) | American Animals | Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile | Opera senza autore | The Children Act - Il verdetto | Les miserables | I morti non muoiono | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Il ritorno di Mary Poppins | L'uomo fedele | L'Angelo del crimine | Il traduttore | Un Affare di Famiglia | I fratelli Sisters | A mano disarmata | Juliet, Naked - Tutta un'altra musica | Shelter - Addio all'Eden | Aladdin | Il traditore | Gloria Bell | Avengers: Endgame (NO 3D) | Pokémon: Detective Pikachu (NO 3D) | Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro | Le invisibili | Solo cose belle | La Caduta dell'Impero Americano | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto (NO 3D) | Maryam of Tsyon - Cap I Escape to Ephesus | Pets 2: Vita da animali (V.O.) | Pets 2: Vita da animali (NO 3D) | Tonya | Il grande spirito | Dolor y Gloria (V.O.) | Blue My Mind - Il segreto dei miei anni | Border - Creature di confine | X-Men: Dark Phoenix (V.O.) | Gordon & Paddy | Toro scatenato | Se son rose | Juliet, Naked - Tutta un'altra musica (V.O.) | A spasso con Willy | Il profeta | X-Men: Dark Phoenix | Il campione | Quel giorno d'estate | Pets 2: Vita da animali | Il grande salto | Bangla | Climax | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Dolor y Gloria | Momenti di trascurabile felicità | Bohemian Rhapsody | L'uomo che comprò la luna | Sorry We Missed You | Coco (NO 3D) | Godzilla (NO 3D) | Takara - La notte che ho nuotato (V.O.) | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Il professore e il pazzo | Euforia | Rocketman (V.O.) | Cafarnao - Caos e miracoli | Aladdin (NO 3D) | Io ballo da sola | Tutti Pazzi a Tel Aviv | Aladdin (V.O.) | Le Grand Bal | Attenti a quelle due | I villeggianti | Beautiful Boy | Green book | Tutti i battiti del mio cuore | Dilili a Parigi | Noi | Beautiful Boy (V.O.) | Rocketman |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per La Bambola Assassina (2019), un film di Lars Klevberg con Aubrey Plaza, Brian Tyree Henry, Gabriel Bateman.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: