Leonardo.it


Kontroll
A due anni dalla sua realizzazione, approda finalmente sugli schermi dello stivale tricolore Kontroll, cui è stato conferito il "Prix de la Jeunesse" al Festival di Cannes 2004, lungometraggio d'esordio di Nimród Antal, proveniente dal mondo dei videoclip e degli spot pubblicitari, ma anche con precedenti esperienze di attore. E la nota curiosa è che il film, interamente girato sotto la metropolitana, giunge nelle nostre sale quasi contemporaneamente al più recente horror Creep-Il chirurgo di Christopher Smith, dalla medesima ambientazione. Ma se l'Undergrond londinese del film di Smith è desolata ed abitata da un sanguinario essere, la metropolitana raccontata da Antal è popolata da personaggi assurdi, tra bande di teppisti, uno strambo macchinista (Lajos Kovács) e l'altrettanto stramba figlia Szofi (Eszter Balla), di cui s'innamora a prima vista il giovane Bulcsú (Sándor Csányi), che ha abbandonato sul nascere una promettente carriera per intraprendere il mestiere di controllore.
Il film di Antal, infatti, sviluppa in maniera coinvolgente ed interessante un esile soggetto che si basa esclusivamente sul quotidiano vivere di Bulcsú e dei suoi colleghi di lavoro, immersi in quell'universo sotterraneo, non importa di quale città, tra banchine, tunnel e scale mobili, dove non batte mai la luce del sole e dove si susseguono, di volta in volta, dissidi irresistibilmente esilaranti tra i controllori e la varietà di grotteschi passeggeri.
Ma non è una commedia, in quanto apre con l'inquietante sequenza in cui una donna, sola, attende l'arrivo della metropolitana, e, con il passare dei minuti, veniamo a conoscenza del fatto che un misterioso individuo incappucciato sta commettendo una serie di omicidi. Omicidi di cui i dirigenti della compagnia sospettano sia responsabile proprio Bulcsú, al quale, quindi, non rimane altro da fare che scovare il vero assassino. Ma Kontroll non è neppure un thriller e, pur ricordando in alcuni momenti I guerrieri della notte (1979) di Walter Hill, soprattutto per quanto riguarda certi tratti della colonna sonora, non rientra neanche nel filone riguardante gli scontri tra gang notturne.
Semplicemente, impreziosito dalla bella fotografia di Gyula Pados, si tratta di un prodotto capace di suscitare risate, di mostrare orrori tutt'altro che fantastici, di sfruttare momenti d'azione e violenza e romanticismo, costruendo una vicenda che mette in scena concreti personaggi i quali non fungono altro che da campioni di realtà per raccontare una dimensione in cui cercare di fuggire da se stessi, attraverso una sceneggiatura (ad opera dello stesso regista) che, apparentemente discontinua, non sembra essere altro che una versione allegorica dell'imprevedibile andamento della vita.
Quindi, un vero e proprio film d'autore realizzato, però, ricorrendo ai classici cliché che caratterizzano il miglior cinema d'intrattenimento, il quale ci giunge, con grande sorpresa, dall'Ungheria, paese di cui difficilmente qui in Italia riusciamo a vedere prodotti di celluloide.

La frase: "Si è buttato un altro sotto il treno stanotte".

Francesco Lomuscio

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
50 Primavere | Assassinio sull'Orient Express | My Generation | Florence | Maze Runner - La rivelazione (NO 3D) | I babysitter | Paradise | The Post | Corpo e anima (V.O.) | Il Gruffalò & Gruffalò e la sua Piccolina | Morto Stalin se ne fa un altro (V.O.) | David Hockney Royal Academy Of Art | L'ora più buia | Dove non ho mai abitato | Pipì Pupù e Rosmarina in Il Mistero delle Note Rapite | A Casa Tutti Bene | Come un gatto in tangenziale | I primitivi | Anime nere | Vampiretto | La Tenerezza | Chiamami col tuo nome (V.O.) | The Post (V.O.) | Easy - Un viaggio facile facile | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | Noi Siamo Tutto | Silence | Bande A Part | Sing (NO 3D) | L'ultima discesa | L'ora più buia (V.O.) | La gatta sul tetto che scotta | The Party | C'est la vie - Prendila come viene (V.O.) | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Made in Italy | Napoli velata | Mal di pietre | Amore e inganni | Lasciati Andare | Final Portrait - L'Arte di essere Amici | 120 battiti al minuto | Vi presento Christopher Robin | Sono tornato | Black Panther (V.O.) | Ore 15:17 - Attacco al treno | Ferdinand (NO 3D) | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Finalmente Sposi | La ruota delle meraviglie | Benedetta Follia | Il vegetale | Dogville | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Veleno | San Valentino Stories | Mazinga Z - Infinity | Tutti i soldi del mondo | Alla ricerca di Van Gogh | Essere Gigione - L'incredibile storia di Luigi Ciaravola | L'uomo sul treno - The Commuter | L'Insulto | Bigfoot Junior | Gatta Cenerentola | The Most Beautiful Day - Il giorno più bello | Monster Family | Hannah | Kong: Skull Island (NO 3D) | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | Ella & John - The Leisure Seeker | Black Panther (NO 3D) | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | Poesia senza fine | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | Chiamami col tuo nome | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water (V.O.) | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | Slumber: Il demone del sonno | Il ragazzo invisibile - Seconda generazione | Un sacchetto di biglie | The Party (V.O.) | Black Panther | Wonder | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Final Portrait - L'Arte di essere Amici (V.O.) | Coco (NO 3D) | Reset - Storia di una Creazione | C'est la vie - Prendila come viene | Barbiana '65 | Ore 15:17 - Attacco al treno (V.O.) | Ammore e malavita | Hannah (V.O.) | Morto Stalin se ne fa un altro | Il senso della bellezza | L'ordine delle cose | La testimonianza | Dancer | Belle & Sebastien - L'avventura continua | Cinquanta sfumature di Rosso | Corpo e anima | Cuori Puri | Cento anni | Caravaggio | Loveless | Libere, disobbedienti, innamorate - In Between | L'incantesimo del drago | The Square | Jumanji: Benvenuti nella Giungla (NO 3D) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Warning: main(/www/filmup/includes/strillo_tv20180218.php): failed to open stream: No such file or directory in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20

Fatal error: main(): Failed opening required '/www/filmup/includes/strillo_tv20180218.php' (include_path='.:/apps/php_apache/lib/php') in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20