K-PAX
Spunta dal nulla in mezzo ad un raggio di luce alla Stazione Centrale di New York. È Prott, un alieno. Viene da K-Pax. È "atterrato" altre volte sulla Terra, la conosce bene anche se non ricordava che fosse tanto luminosa. Ricoverato all'Ospedale Psichiatrico di Manhattan, Prott si lega d'amicizia con il Dr. Mark Powell, psichiatra di vasta esperienza dell'ospedale. Affascinato soprattutto dal cibo squisito della Terra, un BA-3 ovvero, secondo i K-Paxiani, pianeta al primo stadio di evoluzione con un futuro ancora incerto, Prott afferma pazientemente di condurre un'inchiesta e che la sua partenza per tornare a casa è già stata decisa: il 26 luglio 2001. Un alieno talmente persuasivo da riuscire a convincere persino un gruppo di scettici astronomi. Un genio vittima della sua fantasia, il cui guscio sarà scalfito solo dalla tenacia dello psichiatra.

Diretto da Iain Softly, "K-Pax", tratto dal romanzo di Gene Brewer, è una storia con un inizio indubbiamente originale in cui si mescolano abilmente i toni della commedia a quelli del dramma. Prott, interpretato da un dimesso Kevin Spacey, è un uomo in carne ed ossa che si vorrebbe irreale per riuscire a dimenticare la parte più drammatica della propria vita. Duetta con lo psichiatra, un Jeff Bridges abbastanza spento, il quale vacilla impercettibilmente tra l'irreale possibilità che il paziente sia l'alieno che dice e la ragionevole realtà che lo vuole umano come tutti.
I due attori si disputano la palma del protagonista con indiscussa abilità, sebbene sorga il dubbio che a volte la loro mente sia altrove, forse tediata e poco coinvolta dall'intima incredulità di dottore, dell'uno e la profonda certezza di alieno, dell'altro.
Straordinaria la fotografia di John Mathison che crea un'atmosfera tutta particolare in cui la luce ha un ruolo determinante: vivida e sempre in movimento, un secondo personaggio che accompagna nei suoi chiari e nei suoi scuri i due protagonisti. Sfumature delicate che anticipano le mutazioni dei personaggi senza influenzare mai l'andamento della narrazione.
Il regista del sontuoso "Le ali dell'amore" realizza un film in cui mescola con perizia toni di commedia a quelli del mistery e del dramma, limitandosi però ad uno svolgimento semplicistico e non particolarmente trascinante della storia, dolorosa dal finale consolatorio, e trascurando spesso le doti e il talento degli attori.

Valeria Chiari

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, DVD, Recensione, Opinioni, Soundtrack














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Aladdin (NO 3D) | Serenity - L'isola dell'inganno | The hours | Il Re Leone (NO 3D) | Bangla | Qualcuno volo' sul nido del cuculo | The Nest - Il nido | Momenti di trascurabile felicità | Hotel Artemis | Tesnota | Toy Story 4 (NO 3D) | Sangue nella bocca | Tutti Pazzi a Tel Aviv (V.O.) | 10 giorni senza mamma | Isabelle - L'ultima evocazione | Callas Forever | I fratelli Sisters | Il primo re | Annabelle 3 | Nevermind | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Re della terra selvaggia | Amadeus | Scappo a casa | Crawl - Intrappolati | Toy Story 4 | Men in Black: International | Santiago, Italia | L'ospite | The Children Act - Il verdetto | Birba - Micio combinaguai | Men in Black: International (V.O.) | Submergence | Ma cosa ci dice il cervello | Spider-Man: Far From Home (NO 3D) | Fast & Furious - Hobbs & Shaw | Cafarnao - Caos e miracoli | Pets 2: Vita da animali (NO 3D) | La donna dello scrittore | Il traditore | Il Re Leone | La mia vita con John F. Donovan | Stanlio e Ollio | The Quake - Il terremoto del secolo | Il viaggio di Yao | Il Signor Diavolo | Diamantino - Il calciatore più forte del mondo | Kin | Roma | Goldstone - Dove i mondi si scontrano | Il mangiatore di pietre | Ora e sempre riprendiamoci la vita | La scelta di Sophie | Bohemian Rhapsody | Domino | Dolcissime | Il Corriere - The Mule | La tartaruga rossa | Roma (V.O.) | Selfie | La prima vacanza non si scorda mai | Rapina a Stoccolma | The deep | Tutti Pazzi a Tel Aviv | Il professore e il pazzo | Sulla mia pelle | Big Fish & Begonia | Beautiful Boy | L'uomo fedele | Croce e Delizia | Red Joan | A Star Is Born | I morti non muoiono | Pop Black Posta | Daitona | Non sposate le mie figlie 2 | Il ritratto negato | Le invisibili | Il Re Leone (V.O.) | Una famiglia al tappeto | Green book | Copia originale | Wolf Call - Minaccia in alto mare | X-Men: Dark Phoenix (NO 3D) | Peterloo (V.O.) | A spasso con Willy | Men in Black: International (NO 3D) | La rivincita delle sfigate | Tutte le mie notti | Malarazza | Lucania - Terra Sangue e Magia | A un metro da te | Genitori quasi perfetti | Parlami di te | Rocketman | Avengers: Endgame (NO 3D) | Peterloo | Due amici | First Man - Il primo uomo | Solo cose belle | Charlie says | L'amour flou - Come separarsi e restare amici | Barry Lyndon | Nureyev - The White Crow | Edison - L'uomo che Illuminò il Mondo | Il mio Capolavoro | Radio America | Dolor y Gloria | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Troppa grazia |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Il Sole è anche una Stella (2019), un film di Ry Russo-Young con Yara Shahidi, Anais Lee, Charles Melton.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: