Leonardo.it

HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

La casa nel vento dei morti











Si comincia il 2 Settembre del 1947, con un quartetto di individui in fuga tra i boschi, uno dei quali gravemente ferito, che ci permettono di apprendere le loro identità soltanto dopo un flashback volto a riportare a due giorni prima: il siciliano trasferito al nord Ciccillo, con il volto del Marco Iannitello di "Diciottanni - Il mondo ai miei piedi" (2010), l’artista circense Eurigio, interpretato da Adriano Guareschi, l’ex attore dell’epoca fascista Attilio alias Luca Magri e Ugo, pregiudicato responsabile dell’uccisione della moglie fedifraga cui concede anima e corpo Francesco Barilli, autore dei due stracult nostrani "Il profumo della signora in nero" (1974) e "Pensione paura" (1977).
Lo stesso Francesco Barilli che, già interprete – come pure Guareschi e Magri – de "Il solitario" (2008), lungometraggio tramite cui debuttò dietro la camera Francesco Campanini, affianca il romagnolo classe 1976 al timone di regia per questa opera seconda; la cui lunga prima parte, al di là di un inaspettato incontro con due cacciatori, viene riservata alla presentazione dei protagonisti, reduci da una rapina all’ufficio postale.
Lunga prima parte orchestrata tra fiumi, pianure e montagne, man mano che viene generata l’attesa nei confronti dell’arrivo alla famigerata casa del titolo, dove soltanto tre dei quattro, in cerca di rifugio, riescono ad arrivare per essere accolti da un poker di donne di diverse età.
Infatti, mentre la prova d’esordio campaniniana di cui sopra mirava principalmente a omaggiare il noir di stampo poliziesco, qui, con la bella fotografia di Raoul Torresi a rappresentare uno dei maggiori pregi, si punta decisamente all’horror, tirando in ballo una inquietante e inarrestabile spirale di follia e violenza.
E bisogna dire, che, chiudendo un occhio su una recitazione non sempre convincente (difetto tipico delle produzioni indipendenti realizzate a basso costo) e di un forse troppo lento ritmo di narrazione, il risultato finale convince maggiormente rispetto al pur apprezzabile "Il solitario".
Merito in particolar modo di una confezione molto più curata e di un certo clima generale che, non privo di un vago (???) sottotesto anti-bellico, riporta coraggiosamente alla memoria tipologie di spettacolo tricolore da schermo a quanto pare accantonate da tempo; dalle storie dell’orrore di Pupi Avati ad alcuni cupi sceneggiati degli anni Settanta.

La frase:
- "Era una donna poco affidabile"
- "E chi lo è di questi tempi?".

a cura di Francesco Lomuscio

Scrivi la tua recensione!



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Boston - Caccia all'Uomo | Vi presento Toni Erdmann | Anime nere | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | The Bye Bye Man | I volti della Via Francigena | Inland Empire | Il Viaggio - The Journey | La vendetta di un uomo tranquillo | Bolshoi Babylon | The Ring 3 | Il diritto di contare | Vedete, sono uno di voi | La cura dal benessere | In viaggio con Jacqueline | Questione di Karma | Qua la zampa! | Animali notturni | Ovunque tu sarai | Moda Mia | I puffi: Viaggio nella foresta segreta (NO 3D) | Una famiglia all'improvviso | Paterson | Whitney | I Cancelli del Cielo | La luce sugli oceani | Elle (V.O.) | Classe Z | Virgin Mountain | Abel - Il figlio del vento | Baby Boss | The Circle | Acqua di Marzo | Silence | I puffi: Viaggio nella foresta segreta | Gli Incredibili - Una normale famiglia di super eroi | Café Society | Lasciati Andare | Lion - La strada verso casa | Personal Shopper (V.O.) | Personal Shopper | Manchester by the Sea | L'altro volto della speranza | Indivisibili | Non è un paese per giovani | La verità negata | Underworld: Blood Wars (NO 3D) | La tartaruga rossa | Libere | Arrival | Stanno tutti bene - Everybody's Fine | Life - Non oltrepassare il limite | La cena di Natale | Le cose che verranno - L'avenir | Beata ignoranza | Moonlight | Fast & Furious 8 | God's Not Dead 2 | Power Rangers | Viaggio a Tokyo (V.O.) | Il segreto | PIIGS - Ovvero come imparai a preoccuparmi e a combattere l’austerity | Jackie | La Tenerezza | Guardiani della Galassia (NO 3D) | Madeleine | A United Kingdom - L'amore che ha cambiato la storia | Dawson City: Il tempo tra i ghiacci | A Casa Nostra (V.O.) | I Am Not Your Negro | Guardiani della Galassia Vol. 2 | Agnus Dei | La ragazza dei miei sogni | Barriere | La La Land | L'eccezione alla regola | Lasciami Per Sempre | The Most Beautiful Day - Il giorno più bello | Ghost in the Shell (NO 3D) | Il cliente | Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse | Moglie e marito | Le donne e il desiderio | A Casa Nostra | Le verità | La guerra dei cafoni | Logan - The Wolverine (NO 3D) | Altin in città | Baby Boss (NO 3D) | Mal di pietre | Guardiani della Galassia | The Rolling Stones Olé, Olé, Olé! | Victoria | Libere, disobbedienti, innamorate - In Between | Fai bei sogni | L'Accabadora | Elle | Guardiani della Galassia Vol. 2 (NO 3D) | Il Permesso - 48 ore fuori | La Battaglia Di Hacksaw Ridge | Florence | Piccoli crimini coniugali | Smetto quando voglio - Masterclass | Figli della libertà | The Space Between | Ciao Amore, Vado a Combattere | La bella e la bestia (NO 3D) | L'amore criminale | La Parrucchiera | Guardiani della Galassia Vol. 2 (V.O.) | Wilson | Rosso Istanbul |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer 1 italiano (it) per Baywatch (2017), un film di Seth Gordon con Zac Efron, Dwayne Johnson, Alexandra Daddario.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: