La febbre
Durante la conferenza stampa di presentazione del film D'Alatri ha auspicato una rinascita del cinema commerciale in Italia. Non si è capito bene se includendo o lasciando fuori il suo ultimo lavoro. Noi, rapportandoci unicamente al mercato cinematografico nostrano, tenderemmo ad includerlo.
La febbre è il classico film italiano, che vuol raccontare una storia normale, di tutti i giorni, e che per farlo non trascende dai canoni della buona creanza del plot, e da quel pizzico di amara critica sociale che lo rende molto politically correct.
D'Alatri infatti sceglie una storia senza picchi emozionali o visivi, con risvolti e situazioni tipiche per un certo tipo di cinema, affrontando il tutto con una messa in scena scanzonata e senza pretese.
Anzi, a dire il vero qualche pretesa ce l'ha, ma i frequenti e costanti stacchi e dissolvenze in digitale ottengono spesso l'effetto contrario a quello desiderato.
Fatte queste dovute precisazioni, non si può negare che per impatto produttivo e distributivo il film del già regista di "Casomai" segnala una certa tendenza positiva nel cinema italiano, evidenziata da una notevole iniezione di fiducia (finanziaria) nel progetto. E bisogna anche dire che D'Alatri sa mescolare e filtrare con cura il suo cast, mettendo insieme un one-man-show come Fabio Volo ad attori di teatro bravi e spesso sconosciuti al grande pubblico. Si pensi alla notevole Valeria Solarino, o all'ottimo Vittorio Franceschi, giunto al suo primo impatto con il grande schermo a cinquant'anni suonati.
La sceneggiatura, che ha visto la partecipazione di Starnone, tiene ben coesa la storia, scadendo però al suo interno in superflue scene oniriche, spesso anche mal girate, e in dialoghi spesso frammentari e privi di raccordo. Ad essere buoni si potrebbe credere che sia la volontà di D'Alatri di "reinventare la realtà, non portarla in scena così com'è", ma ci riesce veramente difficile.
La storia dell'impiegato Mario Bettini, geometra comunale come si definisce nel film, passa così tra luci e ombre attraverso gli amici, il sogno di aprire un locale, il posto fisso, la mamma e il fantasma del padre e il grande amore di una vita. E D'Alatri ci fa capire che di un film "politico" si tratta, dopo più di un'ora e mezza di film, in modo smaccato e ridondante. Ma a questo punto gli si perdona la poca grazia, tanti e tali sono le ombre più gravi che ricoprono il film.
Un peccato tutto sommato, perché con un mix artistico e tecnico così potenzialmente ben riuscito, supportato da una così gran fiducia da parte della produzione, sarebbe potuto uscire qualcosa di diverso dalla (oramai) solita "storia italiana".

Pietro Salvatori

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
I Feel Pretty | Nel nome di Antea | I segreti di Wind River | Obbligo o Verità (V.O.) | Mary | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | Blade Runner 2049 (NO 3D) | Kong: Skull Island (NO 3D) | L'affido - Una storia di violenza | E' arrivato il Broncio | Cars 3 (NO 3D) | Lady Bird | Toglimi un dubbio | Blue Kids | Famiglia allargata | Ferdinand (NO 3D) | Eva | Dei | L'atelier | Due piccoli italiani | The Strangers: Prey at Night | The Square | Ogni giorno | Sea Sorrow - Il Dolore del Mare | Il senso della bellezza | Escobar - Il fascino del male | Io & Annie | Blade Runner 2049 (V.O.) | Hotel Gagarin | Manifesto (V.O.) | Dunkirk | Noi siamo la Marea | Una Vita da Gatto | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Agadah | Il Tuttofare | Mary e il fiore della strega | Parasitic Twin | Una vita spericolata | The Midnight Man | L'ora più buia | My Generation | Wonder | Veleno | Race 3 | Gli ultimi butteri | La terra di Dio | Contromano | Toglimi un dubbio (V.O.) | 120 battiti al minuto | Obbligo o Verità | Respiri | La ruota delle meraviglie | Deadpool 2 | Bigfoot Junior | Sherlock Gnomes | Tonya | Mad Max: Fury Road (NO 3D) | Le meraviglie del mare | Avengers: Infinity War (NO 3D) | Gli sdraiati | La grande scommessa | Oh mio Dio! | L'isola dei cani (V.O.) | Puoi baciare lo sposo | Sicario (V.O.) | Sposami, stupido! | Blade Runner - The Final Cut | Detroit | Kedi - La Città dei Gatti | Ippocrate | Cezanne - Ritratti di una Vita | Peter Rabbit | Resina | Le Grida del Silenzio | Jurassic World - Il Regno Distrutto (V.O) | L'Amore secondo Isabelle | 211 - Rapina In Corso | Parlami di Lucy | Malati di sesso | La terra buona | Una festa esagerata | A Quiet Passion (V.O) | Un sogno chiamato Florida | Arrivano i prof | The Post | Solo: A Star Wars Story (NO 3D) | Foxtrot - La Danza del Destino | Poesia senza fine | The Escape (V.O.) | La Tenerezza | Mektoub My Love - Canto Uno | Come un gatto in tangenziale | Sono tornato | Harry Potter e i doni della morte: Parte I | L'udienza e' aperta | Anime nere | Il filo nascosto | L'isola dei cani | Youtopia | La melodie | Vittoria e Abdul | Dogman | Il dubbio - Un caso di coscienza | Firenze e gli Uffizi 3D/4K | Black Panther (NO 3D) | Il cratere | Chiamami col tuo nome | Io c'è | Stato di ebbrezza | La Casa Sul Mare | Coco (NO 3D) | The Greatest Showman | Nut Job 2: Tutto molto divertente | Frozen - Il Regno di Ghiaccio (NO 3D) | Ulysses: A Dark Odyssey | Si muore tutti democristiani | Lasciati Andare | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | The Place | Thelma | Lazzaro Felice | Tito e gli Alieni | Ella & John - The Leisure Seeker | A Quiet Passion | Jurassic World - Il Regno Distrutto (NO 3D) | La terra dell'abbastanza | La notte del giudizio - Election Year | Mistero a Crooked House | Pitch Perfect 3 | Wajib - Invito al matrimonio | L'uomo sul treno - The Commuter | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | Solo: A Star Wars Story (V.O.) | Big Fish & Begonia | End of Justice: Nessuno è innocente | Hostiles - Ostili | Jurassic World - Il Regno Distrutto | Loro 2 | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Benvenuto in Germania! | 1945 | I primitivi | Pertini - Il Combattente | Parigi a Piedi Nudi | Nobili bugie | American Honey | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Transfert | Jurassic World (NO 3D) | 1945 (V.O.) | Show Dogs - Entriamo in scena | La truffa dei Logan | I segreti di Wind River (V.O.) | Dove non ho mai abitato | I fantasmi d'Ismael | Ammore e malavita | Sergio e Sergej - Il professore e il cosmonauta | Il contagio - The Contagion | Sea Sorrow - Il Dolore del Mare (V.O.) | Loro 1 | The Escape | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Le Memorie Di Giorgio Vasari | La mummia (NO 3D) | Tuo, Simon | Assassinio sull'Orient Express | Il giovane Karl Marx | La stanza delle meraviglie | Funne - le ragazze che sognavano il mare |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Featurette - Waterloo (it) per Mamma mia! Ci risiamo (2018), un film di Ol Parker con Meryl Streep, Amanda Seyfried, Pierce Brosnan.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: