Leonardo.it

FilmUP.com > Recensioni > L'amore criminale
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

L'amore criminale

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Francesco Lomuscio21 aprile 2017Voto: 5.5
 

  • Foto dal film L'amore criminale
  • Foto dal film L'amore criminale
  • Foto dal film L'amore criminale
  • Foto dal film L'amore criminale
  • Foto dal film L'amore criminale
  • Foto dal film L'amore criminale
Si comincia con una Rosario Dawson dal volto piuttosto malconcio a causa di segni di violenza, prima che si passi a sei mesi addietro per far luce su chi lei sia e su cosa le è accaduto.
Scopriamo, quindi, che il suo personaggio, Julia Banks, ha trovato l’amore fidanzandosi felicemente con David Connover, ovvero il Geoff Stults dalla carriera prevalentemente legata al piccolo schermo, tanto da lasciarsi alle spalle il difficile passato sentimentale accanto al violento Michael Vargas alias Simon Kassianides, che in determinati momenti, in preda all’angoscia, immagina ancora di vedere davanti a sé.

Ma, se da un lato riesce a conquistarsi sempre più l’attenzione della piccola Lily, figlia di lui interpretata da Isabella Kai Rice, dall’altro a complicare le cose provvede la ex moglie dell’uomo: Tessa, cui concede anima e corpo una Katherine Heigl una volta tanto lontana da romanticismi in fotogrammi e probabilmente nostalgica nei confronti di ciò che fece nella black comedy “Home sweet hell” di Anthony Burns.
Perché, come lì provvide a trasformare in un autentico inferno la vita del fedifrago consorte, in questo caso abbandona il territorio ironico scatenando ugualmente la sua irrefrenabile gelosia, tanto da diventare una vera e propria stalker propensa ad agire nell’ombra (non sempre, in verità).
Infatti, non solo scruta e tiene d’occhio la nuova coppia impegnata ad approfondire il legame appena nato, ma sfrutta i social network per creare disguidi e provvedere progressivamente a rovinarne l’armonia; tanto che, pur costruendosi su tutt’altra tipologia di trama, non è difficile associare la circa ora e quaranta di visione ai filoni cinematografici che hanno dispensato, tra gli altri, il chiacchieratissimo “Attrazione fatale” di Adrian Lyne e titoli incentrati su rovina-famiglie quali il super classico “The stepfather – Il patrigno” di Joseph Ruben e il già dimenticato “Obsessed – Passione fatale” di Steve Shill.

Quest’ultimo, per di più, vide la pop star Beyoncé Knowles alle prese con una eccessivamente invadente e tutt’altro che sana di mente collega del marito, intraprendendovi poi uno scontro conclusivo che, in un certo senso, ricorda proprio quello pre-epilogo tra Julia e Tessa inscenato qui da Denise Di Novi, debuttante dietro la macchina da presa dopo una lunghissima carriera di produttrice (i burtoniani “Edward mani di forbice” e “Batman – Il ritorno” nel curriculum).
Debuttante il cui thriller – facilmente associabile a tanti fatti di cronaca che tempestano il quotidiano vivere – appare piuttosto scorrevole, nonostante la lenta evoluzione; ma senza riuscire nell’impresa di trasmettere tensione a causa del tanto déjà vu e della totale assenza di situazioni particolarmente memorabili.

Per non parlare del piuttosto ridicolo finale aperto, ciliegina sulla torta di un’operazione che, forse, risulterà sufficientemente guardabile quando proposta nei palinsesti estivi serali... ma anche pomeridiani, tenendone in considerazione i non troppo espliciti contenuti.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Safari | Un tirchio quasi perfetto | Natale da Chef | Bastille Day - Il colpo del secolo | Jumanji: Benvenuti nella Giungla | Libere, disobbedienti, innamorate - In Between | Suburbicon | Il vegetale | The Midnight Man | La ruota delle meraviglie | La Convocazione | Ammore e malavita | Il senso della bellezza | Manifesto | Un sacchetto di biglie | Kong: Skull Island (NO 3D) | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Passeri (V.O.) | Veleno | The Rocky Horror Picture Show | Capitan Mutanda: Il film (NO 3D) | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Loveless | Come un gatto in tangenziale | In guerra per amore | Smetto quando voglio - Ad Honorem | La poltrona del padre | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | L'ora più buia | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | L'ora più buia (V.O.) | Dickens - L'uomo che inventò il Natale | Suburbicon (V.O.) | 50 Primavere | Lasciati Andare | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Coco (NO 3D) | Benedetta Follia | A Ciambra | Il ragazzo invisibile - Seconda generazione | Billy Lynn: Un giorno da eroe | Mr. Ove | L'Atalante | Walk with Me | La Tenerezza | Lion - La strada verso casa | Tre manifesti a Ebbing, Missouri (V.O.) | The Greatest Showman | Sami Blood | Ritorno in Borgogna | Jumanji: Benvenuti nella Giungla (NO 3D) | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | Wonder | The Broken Key | Ella & John - The Leisure Seeker | La corazzata Potemkin | The Greatest Showman (V.O.) | La febbre del sabato sera (V.O.) | Poesia senza fine | Morto Stalin se ne fa un altro (V.O.) | Belle Dormant - Bella Addormentata | Amori che non sanno stare al mondo | L'arte viva di Julian Schnabel | Alla ricerca di Van Gogh | Oltre i confini del male - Insidious 2 | Corpo e anima | Insidious: L'ultima chiave | Wonder (V.O.) | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | La principessa e l'aquila | Due sotto il burqa | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Morto Stalin se ne fa un altro | Napoli velata | Essere Gigione - L'incredibile storia di Luigi Ciaravola | My Generation | Upwelling - La risalita delle acqua profonde | Geostorm (NO 3D) | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | La tartaruga rossa | Poveri ma ricchissimi | Star Wars: Gli ultimi Jedi | Tutti i soldi del mondo | Noi Siamo Tutto | The Paris Opera | The Square | Assassinio sull'Orient Express | Casablanca | Nico, 1988 | L'uomo di neve | L'Insulto | Lady Macbeth | Anime nere | Coco | Ferdinand (NO 3D) | Il diritto di contare | Gatta Cenerentola | Il Premio | Detroit |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Made in Italy (2017), un film di Luciano Ligabue con Stefano Accorsi, Kasia Smutniak, Fausto Maria Sciarappa.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: