L'apollonide (Souvenirs de la maison close)
Ci sono dei film che irritano profondamente. Per quella furbizia mascherata da intellettualismo, per quel voyeurismo celato da un’apparente sensibilità sociale.
Bertrand Bonello, regista de L’Apollonide (Souvenirs de la maison close), mette in scena, e riesce a essere anche in Concorso al Festival di Cannes, la vita quotidiana in un bordello parigino, l’Apollonide, a cavallo tra 1899 e 1900. Conosciamo così alcune protagoniste/vittime (anche del film), Clothilde, la più "anziana", timorosa di non essere più attraente; Julie, che vede sempre il lato buono in ogni evento; Pauline, ancora bambina nel corpo ma saggia come e più di una donna matura; Madeleine, che porta in volto il souvenir di un cliente, che le ha prolungato il sorriso con la lama di un coltello; la stessa madama, squallido personaggio con una sua vicenda di sopravvivenza. Il tutto ambientato claustrofobicamente tra pareti ovattate, canapè e letti, tendaggi pesanti e polverosi, con la consueta sfilata di ragazze discinte, ognuna con uno sguardo che vuole trasmettere un qualcosa al cliente di turno, impegnato nella scelta.
Forse Bonello non ha ben chiaro cosa voglia trasmettere a noi spettatori, a parte la ricostruzione fedele di un ambiente, il citazionismo, l’autocompiacimento e una musica - da lui composta - che risolleva un po’ le sorti di una pellicola inutile. Di fatto non c’è alcun approfondimento, non conosciamo davvero i tormenti di queste giovani, le pulsioni dei loro clienti: tutto è troppo fisso, troppo pseudo intellettuale.
Ci si ferma alla carrellata di cliché tragici, al mostrare corpi di fanciulle in fiore violati, in una degradazione triste che mai si fa tematica. Violenza, sangue, malattie, buio perenne in cui tutte sono destinate a sfiorire in fretta. Anche la solidarietà tra le ragazze è più accennata che realmente veicolata allo spettatore e spiace per lo scivolone della nostra Jasmine Trinca, che si meritava una prova più all’altezza, e di Hafsia Herzi, eccezionale interprete di Cous Cous.
Se non vi è un progetto registico, ogni rappresentazione risulta volgare, scandalosa nella sua gratuità: L’Apollonide resta tra i film che cercano la sensazione e la provocazione ma non riescono neppure a ottenere quelle. Lo spettatore prova solo due sentimenti: noia e indifferenza. E si domanda come un simile film inutile sia potuto entrare in selezione a Cannes.

Donata Ferrario

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Sulle ali dell'avventura | Tappo - Cucciolo in un Mare di Guai | Un giorno all'improvviso | 18 regali | 10 canoe | L'età giovane | 1917 | Tutto il mio folle amore | Che fine ha fatto Bernadette? | La Boheme - Royal Opera House | Richard Jewell (V.O.) | Amarcord | Le Mans '66 - La grande sfida | L'inganno perfetto | Piccole donne (V.O.) | L'uomo dal cuore di ferro | Tolo Tolo | Just Charlie - Diventa chi sei | Cena con delitto - Knives Out | Jumanji - The Next Level | Joker | Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle (NO 3D) | Ritratto della giovane in fiamme | La Dea Fortuna | Poesia senza fine | Jojo Rabbit | Escher - Viaggio nell'infinito | Ritratto della giovane in fiamme (V.O.) | Goldstone - Dove i mondi si scontrano | Dio è donna e si chiama Petrunya (V.O.) | L'ufficiale e la spia | Andrey Tarkovsky. Il cinema come preghiera | Domani è un altro giorno | L'amica geniale (Serie TV) | Tesnota | Playmobil The Movie | Yesterday | Underwater | Richard Jewell | Qualcosa di meraviglioso | Grazie a Dio | C'era una volta...a Hollywood | Il mistero Henri Pick | Rosa | Figli | Pepe Mujica, una vita suprema | Pinocchio | Star Wars - L'Ascesa di Skywalker (V.O.) | Star Wars - L'Ascesa di Skywalker (NO 3D) | La bella gente | Two Mothers | Genitori quasi perfetti | Ben Is Back | Il gioco delle coppie | Scherza con i fanti | Dio è donna e si chiama Petrunya | La ragazza d'autunno | Star Wars - L'Ascesa di Skywalker | Herzog incontra Gorbaciov | Lo Stato contro Fritz Bauer | The Farewell - Una Bugia Buona | 1917 (V.O.) | Manaslu - La Montagna Delle Anime | La Famosa Invasione degli Orsi in Sicilia | Last Christmas (V.O.) | 8 Donne e un mistero | Un Giorno di Pioggia a New York | Me contro Te - La vendetta del Signor S | Botero - Una ricerca senza fine | #AnneFrank. Vite parallele | Jojo Rabbit (V.O.) | Sorry We Missed You (V.O.) | Manuel | Herzog incontra Gorbaciov (V.O.) | Sorry We Missed You | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Hammamet | Un Giorno di Pioggia a New York (V.O.) | La Belle Époque | Otto e mezzo | Hare Krishna! Il Mantra, il Movimento e lo Swami che ha dato inizio a tutto | The Bra - Il reggipetto | Il paradiso probabilmente | La ragazza d'autunno (V.O.) | Spie sotto copertura | City of Crime | Piccole donne | Il Primo Natale | Che fine ha fatto Bernadette? (V.O.) | The Lodge | Burning - L'Amore Brucia |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Charlie's Angels (2019), un film di Elizabeth Banks con Elizabeth Banks, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: