L'enfant - Una storia d'amore
Un giovane randagio metropolitano di cui la madre non vuole sapere niente. Del suo passato sappiamo solo questo. Con la compagna ha appena avuto un figlio ma, tutto preso a sopravvivere di espedienti, in lui non c'e' posto per l'etica e l'amore. Rifiuta l'offerta di un'attività come facchino, da parte di chi vuole aiutare l'incerta coppia, perché ha una pessima considerazione del lavoro.
Preferisce proseguire rischiando come da abitudine. Fa il ricettatore sfruttando ladruncoli adolescenti, elemosina in giro, scippa, affitta l'appartamento di proprietà della ragazza. Per gli "affari", ogni contatto lo tiene tramite telefono cellulare, che è la sua unica reperibilità insieme ai rifugi occasionali: il dormitorio o una baracca sull'argine del fiume. Poi, in un continuo e livido presente, è anche capace di spendere i ricavati nell'affitto di una cabriolet per un giorno di gita.

In un agire senza freni, cercare di realizzare un colpo grosso con la criminalità organizzata è chiaro che gli porterà solo guai concatenati. Toccando il fondo morale può avere però un'altra prospettiva e la spinta al cambiamento grazie a circostanze, reazioni altrui, moto interiore.
Rispetto a Rosetta (film che li ha fatti conoscere in Italia grazie alla Palma d'Oro 1999), i fratelli Jean-Pierre e Luc Dardenne credono stavolta nel riscatto individuale. Anche se il loro risultato emotivo più complesso ed intenso resta il figlio.

I registi, fedeli ad un'attenzione realista verso l'emarginazione sociale, seguono ne l'enfant (vincitore a Cannes quest'anno) un protagonista ferito, solitario, famelico. Quasi un animale di strada. E individuano ben maggiori responsabilità nei grandi traffici della malavita, fiorenti sulla disperazione, di cui egli è solo uno dei tanti terminali.
Come indica il titolo, tutto ruota comunque intorno al neonato, in quanto fiducia nel domani; già solo per il fatto di esserci, questo piccolo fagotto è fattore determinante di trasformazione.

La frase: "non mi va di lavorare: è roba da coglioni".

Federico Raponi

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Rapina a Stoccolma | Parlami di te | Serenity - L'isola dell'inganno | The deep | A Star Is Born | La donna dello scrittore | A un metro da te | Sangue nella bocca | Il traditore | Genitori quasi perfetti | Peterloo | Rocketman | The hours | Una famiglia al tappeto | First Man - Il primo uomo | Tutti Pazzi a Tel Aviv (V.O.) | 10 giorni senza mamma | Lucania - Terra Sangue e Magia | I morti non muoiono | Bohemian Rhapsody | Charlie says | The Children Act - Il verdetto | Dolcissime | Green book | Il viaggio di Yao | Domino | Roma | Troppa grazia | Tesnota | Due amici | Santiago, Italia | Hotel Artemis | Diamantino - Il calciatore più forte del mondo | Re della terra selvaggia | Isabelle - L'ultima evocazione | Tutte le mie notti | Il mangiatore di pietre | La scelta di Sophie | Men in Black: International | Il Corriere - The Mule | Momenti di trascurabile felicità | A spasso con Willy | Fast & Furious - Hobbs & Shaw | X-Men: Dark Phoenix (NO 3D) | Red Joan | Il ritratto negato | Le invisibili | Solo cose belle | L'uomo fedele | Malarazza | Avengers: Endgame (NO 3D) | Il primo re | Ma cosa ci dice il cervello | Wolf Call - Minaccia in alto mare | Amadeus | L'amour flou - Come separarsi e restare amici | Men in Black: International (NO 3D) | Il Re Leone (NO 3D) | Toy Story 4 | Roma (V.O.) | Aladdin (NO 3D) | Il Re Leone (V.O.) | Dolor y Gloria | Men in Black: International (V.O.) | Il mio Capolavoro | Annabelle 3 | Il professore e il pazzo | Peterloo (V.O.) | Copia originale | Il Re Leone | La mia vita con John F. Donovan | Submergence | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | I fratelli Sisters | Non sposate le mie figlie 2 | Callas Forever | Bangla | Goldstone - Dove i mondi si scontrano | Big Fish & Begonia | Barry Lyndon | Nevermind | Crawl - Intrappolati | La prima vacanza non si scorda mai | Kin | La rivincita delle sfigate | Stanlio e Ollio | Daitona | Pop Black Posta | Spider-Man: Far From Home (NO 3D) | Tutti Pazzi a Tel Aviv | The Nest - Il nido | Selfie | Edison - L'uomo che Illuminò il Mondo | The Quake - Il terremoto del secolo | Ora e sempre riprendiamoci la vita | Beautiful Boy | La tartaruga rossa | Radio America | Qualcuno volo' sul nido del cuculo | Il Signor Diavolo | Pets 2: Vita da animali (NO 3D) | Croce e Delizia | Birba - Micio combinaguai | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Toy Story 4 (NO 3D) | Nureyev - The White Crow | Cafarnao - Caos e miracoli | L'ospite | Scappo a casa | Sulla mia pelle |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Mowgli - Il Figlio della Giungla (2019), un film di Andy Serkis con Rohan Chand, Matthew Rhys,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: