HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Loin des hommes









Algeri, 1954. Daru è un insegnante di francese in un piccolo villaggio. Una sera gli viene affidato il compito di scortare un dissidente fino alla gendarmeria, lontana svariati giorni di cammino. Si ritrova così costretto a condividere un viaggio e un’intimità con Mohamed, tra grandi ostacoli ed ovvi pericoli.
David Oelhoffen, regista francese qui al suo secondo lungometraggio, ha potuto contare su una produzione internazionale che gli ha permesso di poter collaborare con un attore del calibro di Viggo Mortensen, spalleggiato dal (per ora) meno conosciuto Reda Kateb, già visto in “Zero Dark Thirty” e “Tutto sua madre”. Il suo debutto, l’apprezzatissimo “Nos retrouvailles”, risale a ben sette anni fa. Il tempo dedicato alla genesi di “Loin des hommes”, tuttavia, ha tutta l’aria di essere molto minore di questo gap. 110 minuti di un viaggio interminabile raccontato con un ritmo che renderebbe ardua la visione ad un insonne. I due protagonisti vagano per il deserto algerino, calato in un silenzio che vorrebbe essere contemplativo, ma l’unica cosa su cui si riesce a riflettere è il grande vuoto che si cela dietro il film. La stessa sensazione viene restituita dagli ampi spazi su cui “Loin des hommes” continua a insistere per tutta la propria durata, con inquadrature su immensi paesaggi spogli che, non essendo nemmeno interessanti esteticamente, finiscono per scivolare nel gratuito.
Le situazioni presentate sono le stesse viste, riviste e straviste in film simili e migliori. I rapimenti, l’incontro con i ribelli, le confidenze notturne di fronte ad un falò non hanno assolutamente nulla da aggiungere a un patrimonio di immagini e dinamiche posseduto da qualunque amante del Cinema. I personaggi sono poco più che macchiette, tra Kateb pronto a sacrificarsi pur di salvare la vita della propria famiglia e Mortensen che ricorda fortemente una versione anglo-francese di don Matteo. Ad un primo sguardo, per tempi e stile il film potrebbe sembrare davvero meritevole e denso di riflessioni, ma a ben guardare sotto la superficie non si nasconde proprio niente, soprattutto niente che non si sia già visto tante, troppe volte. Oelhoffen non osa nemmeno per un secondo, e si appoggia comodamente su strade già battute e linguaggi già indagati, ma senza comprenderli fino in fondo e senza avere alcun pensiero da proporre.

La frase:
"Perché facciamo iniziare la storia nel 3.000 a.C.?”".

a cura di Luca Renucci

Scrivi la tua recensione!



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Crawl - Intrappolati (V.O.) | Il presidente | Non ci resta che il crimine | Dolor y Gloria (V.O.) | Annabelle 3 | Il Corriere - The Mule | Il grande salto | Goldstone - Dove i mondi si scontrano | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | La donna elettrica | Pallottole in libertà | Isabelle - L'ultima evocazione | Spider-Man: Far From Home | L'uomo che comprò la luna | Pets 2: Vita da animali (NO 3D) | Diamantino - Il calciatore più forte del mondo | 10 giorni senza mamma | Il testimone invisibile | The Children Act - Il verdetto | Mia e il Leone Bianco | Sir - Cenerentola a Mumbai | Men in Black: International | Ritorno al Bosco dei 100 Acri | Il Flauto Magico di Piazza Vittorio | Midsommar - Il villaggio dei dannati | Momenti di trascurabile felicità | Baffo & Biscotto - Missione Spaziale | Bohemian Rhapsody | Il gioco delle coppie | Arrivederci Professore | A Private War | Green book | Ti presento Sofia | Domani è un altro giorno | Roma (V.O.) | Le invisibili | Bangla | Toy Story 4 (NO 3D) | Domino | Tutti Pazzi a Tel Aviv | 7 uomini a mollo | Il campione | La conseguenza | Dolor y Gloria | Toy Story 4 | Fast & Furious - Hobbs & Shaw (V.O.) | Il mangiatore di pietre | Il ritorno di Mary Poppins | Pets - Vita da animali (NO 3D) | The Nest - Il nido | L'ultima ora (V.O.) | The deep | A Star Is Born | Due amici | Aladdin | Edison - L'uomo che Illuminò il Mondo | Copia originale | Il primo re | Goldstone - Dove i mondi si scontrano (V.O.) | La vendetta di un uomo tranquillo | Ralph Spacca Internet (NO 3D) | Il professore e il pazzo | Crawl - Intrappolati | BlacKkKlansman | Il Divo | Stanlio e Ollio | Ma cosa ci dice il cervello | Fast & Furious - Hobbs & Shaw | Il traditore | La Regina di Casetta | Aladdin (NO 3D) | Il ritratto negato | Nureyev - The White Crow (V.O.) | Avengers: Endgame (NO 3D) | La donna dello scrittore | Tesnota | Serenity - L'isola dell'inganno | Il Padre d'Italia | Old Man & the Gun | I morti non muoiono | L'uomo fedele | I fratelli Sisters | A un metro da te | Gloria Bell | Rocketman | La ville est tranquille | Bring the Soul: The Movie | Santiago, Italia | Una famiglia al tappeto | Wolf Call - Minaccia in alto mare | American Animals | Birba - Micio combinaguai | L'agenzia dei bugiardi | Dolcissime | Captain Marvel (NO 3D) | Cold war | Spider-Man: Far From Home (NO 3D) | Restiamo amici | Il colpevole - The Guilty | Nureyev - The White Crow | Juliet, Naked - Tutta un'altra musica | Book Club - Tutto può succedere | Troppa grazia | Isabelle | The Quake - Il terremoto del secolo | Dumbo (NO 3D) | Kin | Michelangelo - Infinito | Nelle tue mani | Men in Black: International (NO 3D) | Hotel Artemis |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Mowgli - Il Figlio della Giungla (2019), un film di Andy Serkis con Rohan Chand, Matthew Rhys,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: