Leonardo.it


Lord of war
"Nel mondo ci sono 580.000.000 di armi, circa una ogni dodici persone. Il nostro compito è convincere le altre undici ad acquistare un'arma".

Questa è la fredda logica a cui un mercante d'armi si attiene per andare avanti nel suo mestiere ed è l'incipit di questo film di Andrew Niccol: vita, morte e miracoli di un Signore della Guerra.
Il mercante è Yuri Orlov, un immigrato ucraino catapultato nella disillusione del sogno americano di uno squallido sobborgo di Brooklin. Ma è pur sempre l'America, la Terra delle opportunità. Ed allora è facile, per chi è intraprendente e con pochi scrupoli, passare da un sudicio ristorante di zuppa di cavoli ad una lussuosa hall di un albergo dove commerciare in bazooka è facile come vendere noccioline. Poi c'è il crollo del Muro e negli ex Paesi dell'Est c'è un mercato a cielo aperto di carri armati ed elicotteri lancia missili. Si compra tutto a prezzi stracciati per poi rivendere a dittatori cannibali che ti pagano in diamanti. Solo così, d'altronde, puoi conquistare la donna della tua vita, quella che vedevi sulle patinate pagine di una rivista o su un luminoso cartellone dell'ennesimo aeroporto di cui ormai si è scordato il nome.
La parabola di un mercante d'armi è come quella di un colpo di mortaio: arriva il momento in cui, dopo aver toccato il cielo, la discesa è rapida è incontrollabile e lo scoppio distrugge tutto e tutti, soprattutto quelli che ti stanno vicino e che ami di più.

Ispirato ad una storia vera, il film di Niccol ("SimOne", l'ultima sua opera) rimane sospeso tra l'opera di denuncia e cronachistica e la commedia esistenziale di una vita vissuta al di sopra degli schemi della presunta normalità. L'esitazione, non risolta, tra i due registri mina l'opera rendendola in alcuni punti eccessivamente scanzonata ed in altri insopportabilmente drammatica, come nel caso dell'indugiare su particolari e dettagli particolarmente pietosi. Scelta stilistica che tramuta l'azione in didascalia e alla lunga rende la visione del film stucchevole facendo pensare ad una certa artificiosità dell'intento creativo dell'autore.

Il cast è molto ben scelto. Nicolas Cage ha la necessaria forza drammatica per disegnare un personaggio la quale moralità è al di sotto del minimo sopportabile e la cui doppiezza è all'altezza solo del suo gretto realismo. La bella Bridget Moynahan ("Io, Robot") è la giusta figura di moglie inconsapevole (ma quanto inconsapevole?) dei loschi traffici del marito, Ethan Hawke la legittima misura di giustizia idealista posta a contrappeso dell'immoralità di Yuri. Ian Holm è invece un personaggio del quale dubitiamo l'esistenza nel mondo reale: un mercante di armi che si schiera per una compagine... è come se un commerciante selezionasse i suoi clienti in base a qualche astruso criterio. Inconcepibile.

La frase: "Non potranno mai confermare il mio arresto, visto che i principali venditori di armi nel mondo sono Stati Uniti, Russia, Cina, Gran Bretagna e Francia e sono tutti e cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza dell'Onu".

Daniele Sesti

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
50 Primavere | Assassinio sull'Orient Express | My Generation | Florence | Maze Runner - La rivelazione (NO 3D) | I babysitter | Paradise | The Post | Corpo e anima (V.O.) | Il Gruffalò & Gruffalò e la sua Piccolina | Morto Stalin se ne fa un altro (V.O.) | David Hockney Royal Academy Of Art | L'ora più buia | Dove non ho mai abitato | Pipì Pupù e Rosmarina in Il Mistero delle Note Rapite | A Casa Tutti Bene | Come un gatto in tangenziale | I primitivi | Anime nere | Vampiretto | La Tenerezza | Chiamami col tuo nome (V.O.) | The Post (V.O.) | Easy - Un viaggio facile facile | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | Noi Siamo Tutto | Silence | Bande A Part | Sing (NO 3D) | L'ultima discesa | L'ora più buia (V.O.) | La gatta sul tetto che scotta | The Party | C'est la vie - Prendila come viene (V.O.) | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Made in Italy | Napoli velata | Mal di pietre | Amore e inganni | Lasciati Andare | Final Portrait - L'Arte di essere Amici | 120 battiti al minuto | Vi presento Christopher Robin | Sono tornato | Black Panther (V.O.) | Ore 15:17 - Attacco al treno | Ferdinand (NO 3D) | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Finalmente Sposi | La ruota delle meraviglie | Benedetta Follia | Il vegetale | Dogville | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Veleno | San Valentino Stories | Mazinga Z - Infinity | Tutti i soldi del mondo | Alla ricerca di Van Gogh | Essere Gigione - L'incredibile storia di Luigi Ciaravola | L'uomo sul treno - The Commuter | L'Insulto | Bigfoot Junior | Gatta Cenerentola | The Most Beautiful Day - Il giorno più bello | Monster Family | Hannah | Kong: Skull Island (NO 3D) | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | Ella & John - The Leisure Seeker | Black Panther (NO 3D) | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | Poesia senza fine | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | Chiamami col tuo nome | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water (V.O.) | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | Slumber: Il demone del sonno | Il ragazzo invisibile - Seconda generazione | Un sacchetto di biglie | The Party (V.O.) | Black Panther | Wonder | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Final Portrait - L'Arte di essere Amici (V.O.) | Coco (NO 3D) | Reset - Storia di una Creazione | C'est la vie - Prendila come viene | Barbiana '65 | Ore 15:17 - Attacco al treno (V.O.) | Ammore e malavita | Hannah (V.O.) | Morto Stalin se ne fa un altro | Il senso della bellezza | L'ordine delle cose | La testimonianza | Dancer | Belle & Sebastien - L'avventura continua | Cinquanta sfumature di Rosso | Corpo e anima | Cuori Puri | Cento anni | Caravaggio | Loveless | Libere, disobbedienti, innamorate - In Between | L'incantesimo del drago | The Square | Jumanji: Benvenuti nella Giungla (NO 3D) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Warning: main(/www/filmup/includes/strillo_tv20180218.php): failed to open stream: No such file or directory in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20

Fatal error: main(): Failed opening required '/www/filmup/includes/strillo_tv20180218.php' (include_path='.:/apps/php_apache/lib/php') in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20