HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Loro 2

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Rosanna Donato02 maggio 2018Voto: 7.0
 

  • Foto dal film Loro 2
  • Foto dal film Loro 2
  • Foto dal film Loro 2
  • Foto dal film Loro 2
  • Foto dal film Loro 2
  • Foto dal film Loro 2
Dopo “Loro 1”, arriva nelle sale italiane dal 10 maggio “Loro 2”, il secondo film di Paolo Sorrentino che vede protagonista la figura dell’ex Premier Silvio Berlusconi, interpretato magistralmente da Toni Servillo. In questa seconda parte la crisi tra Silvio e Veronica (Elena Sofia Ricci) è ancora più profonda, e Berlusconi utilizza le sue doti di venditore per manovre politiche che condurranno alla caduta del governo della sinistra e al suo ritorno sulla poltrona di Presidente del Consiglio. Ma la sua passione per le giovani donne e per le "cene eleganti" lo condurranno inevitabilmente verso il baratro, rompendo l'incantesimo dell'innamoramento col quale aveva conquistato la moglie e gli italiani, e arrivando così alla sua caduta politica.

Se la prima pellicola sembrava una sorta di incipit a quello che avremmo visto in seguito, questo secondo tempo mostra la solitudine e sofferenza di un uomo che, rimasto solo, deve fare i conti con se stesso e con ciò che il Paese si aspetta da lui. In “Loro 2” il tutto diventa più chiaro. Personaggi e storie si infittiscono, rendendo cristallino ciò che Sorrentino voleva far emergere dal suo lavoro: non c’è distacco, non c’è una critica all’uomo che Berlusconi, politicamente parlando, è stato. No, c’è la voglia di entrare in profondità nell’anima di una persona che prima di tutto è un essere umano, con i suoi pregi e i suoi difetti, e che come tutti ha fatto i suoi sbagli. Allora Sorrentino cerca di guardare al di là del personaggio pubblico, di coglierne le sfumature che lo rendono più umano, elogiando così il suo lato più intimo, personale.

Questo si nota anche nella relazione con Veronica, l’ormai ex moglie, alla quale Sorrentino lascia largo spazio nel corso della narrazione. Il ritmo del racconto non è lontano da quello del primo film, ma anzi risulta ancora più lento, forse per permetterci di provare empatia verso i personaggi e le loro storie, dalle quali - diversamente da “Loro 1” - emerge una profonda tristezza. Eppure Paolo Sorrentino non dimentica l’elemento ironico, e neppure quello umoristico che permettono di alleggerire il carico di emozioni dato dalle scene più drammatiche. Se nella prima parte del film di Sorrentino è evidente l’uso di inquadrature e simbolismi volti a suggestionare lo spettatore, in “Loro 2” questa caratteristica emerge ancora di più. La differenza sta nel fatto che in “Loro 1” si tende a privilegiare una fotografia dai toni vivi, accesi, mentre nella seconda parte si- utilizzano maggiormente toni cupi, freddi, proprio a sottolineare il malessere interiore del protagonista Toni Servillo. In entrambi i casi, parliamo di una fotografia nitida, pulita.

Toni Servillo è perfettamente in parte nei panni di una caricatura di Silvio Berlusconi. Perché Sorrentino non lascia nulla al caso: l’umorismo, elemento importante per la riuscita complessiva della pellicola, è dato anche dal modo di parlare dell’attore, con forte accento milanese, e da come si presenta (l’aspetto) il suo personaggio. Anche Elena Sofia Ricci non manca di intensità nella sua performance, ma anzi risulta molto vera, convincente nel ruolo dell’ex moglie di Berlusconi, Veronica. Insomma, nonostante inganni, donne, feste e politica scorretta, dai film di Sorrentino emerge l’umanità dell’ex Premier.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Figlia mia | Solo: A Star Wars Story (NO 3D) | I segreti di Wind River (V.O.) | Doppio amore | Kong: Skull Island (NO 3D) | Show Dogs - Entriamo in scena | Io sono Tempesta | L'Amore secondo Isabelle | The Happy Prince | Deadpool 2 | A Casa Tutti Bene | Morto Stalin se ne fa un altro | Il giovane Karl Marx | Famiglia allargata | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | 2 biglietti della lotteria | Fortunata | Quanto basta | Maria Maddalena | Ultimo tango a Parigi (V.O.) | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | La melodie | Van Gogh - La Grande Arte al cinema | Transfert | The Silent Man | Rosemary's baby | Tonya (V.O.) | Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse | I primitivi | Montparnasse femminile singolare | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | Manuel | The Post | Io & Annie | Le badanti | I segreti di Wind River | Ritratto di Famiglia con Tempesta | L'albero degli zoccoli | Lion - La strada verso casa | Una festa esagerata | Parigi a Piedi Nudi (V.O.) | Giù le mani dalle nostre figlie | La Tenerezza | Cosa dirà la gente | Tonya | Abracadabra | 2001: Odissea nello spazio | Visages villages (V.O.) | Puoi baciare lo sposo | Ore 15:17 - Attacco al treno | Avengers: Infinity War (NO 3D) | Visages villages | L'isola dei cani | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Loveless | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Sami Blood | Dopo la guerra | Escobar - Il fascino del male | Nella tana dei lupi | Le meraviglie del mare | Benvenuto in Germania! | Veleno | Un amore sopra le righe | Ultimo tango a Parigi | Si muore tutti democristiani | Quello che non so di lei | El Estudiante - Lo studente | La Casa Sul Mare | Oltre la notte | Tango Libre | Charley Thompson | Tu mi nascondi qualcosa | Il Tuttofare | 77 Giorni | Cezanne - Ritratti di una Vita | Ricomincio da noi | Avengers: Age of Ultron (NO 3D) | Doctor Strange (NO 3D) | Il codice del babbuino | 50 Primavere | La La Land | L'Insulto | Le meraviglie del mare (NO 3D) | Terra Bruciata! il Laboratorio Italiano della Ferocia Nazista | Rudy Valentino | Il prigioniero coreano | Il dubbio - Un caso di coscienza | Animali notturni | Io & Annie (V.O.) | A Beautiful Day | Loro 2 | Escobar - Il fascino del male (V.O.) | Benedetta Follia | Lasciati Andare | Sconnessi | Tonno spiaggiato | Rampage - Furia Animale (NO 3D) | Un fiore perenne | Avengers: Infinity War | Final Portrait - L'Arte di essere Amici | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Un sogno chiamato Florida | Solo: A Star Wars Story | Earth - Un giorno straordinario | Una Donna Fantastica | Lady Bird | Parigi a Piedi Nudi | Kedi - La Città dei Gatti | Rampage - Furia Animale | Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve | Fiore ribelle | Molly's game | They | Il Viaggio - The Journey | Bigfoot Junior | Insyriated | Il sole a mezzanotte (V.O.) | Game Night - Indovina chi muore stasera? | 1945 (V.O.) | Arrivano i prof | Made in Italy | Downsizing - Vivere alla grande | Anime nere | Solo: A Star Wars Story (V.O.) | La ruota delle meraviglie | I Feel Pretty | Il senso della bellezza | Peter Rabbit | L'isola dei cani (V.O.) | Agadah | Ella & John - The Leisure Seeker | Taranta on the Road | Ex Libris : New York Public Library | Avengers: Infinity War (V.O.) | Easy - Un viaggio facile facile | Escobar | Sherlock Gnomes | Dogman | Harry Potter e i doni della morte: Parte I | Dawson City: Il tempo tra i ghiacci | Ready Player One (NO 3D) | Loro 1 | Van Gogh - Tra Il Grano E Il Cielo | Il filo nascosto | Tutti gli uomini di Victoria | Wajib - Invito al matrimonio | 1945 | Ogni tuo respiro | Coco (NO 3D) | Caravaggio - L'anima e il sangue | Deadpool 2 (V.O.) | Nico, 1988 | The Square | Il medico di campagna | Canaletto a Venezia | Solo Dio perdona |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per La terra dell'abbastanza (2018), un film di Damiano D'Innocenzo, Fabio D'Innocenzo con Andrea Carpenzano, Matteo Olivetti, Milena Mancini.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office

€ 2.653.615

Deadpool 2

€ 566.442

Dogman

€ 518.611

Loro 2



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: