L'uomo spezzato
Dopo il convincente Senza Paura, Stefano Calvagna ritorna con una nuova storia, anche stavolta tratta da un fatto di cronaca.
In un liceo romano Stefano Malavasi insegna storia dell'arte. Fra le sue alunne quattordicenni c'è Laura, una provocante ragazzina che sogna di fare la velina che fa di tutto per sembrare già adulta, ma che in realtà nasconde una situazione familiare alle spalle tutt'altro che felice. Più per gioco che per convinzione, si trova a promettere alla sua amica Sara che nel giro di qualche giorno si porterà a letto il professore. Così non è, e per ripicca la giovane accusa l'insegnate di averla molestata…

Seppur i propositi siano alti, ovvero andare a toccare temi sociali e attuali come il disagio giovanile, la disattenzione dei genitori nei confronti dei figli, la potenza e la morbosità dei mass media che travolgono qualsiasi regola e diritto pur di fare audience, l'uomo spezzato rimane un film mediocre. E spiace dirlo, perché come al solito per i film italiani che escono in estate, i mezzi sono stati limitati e la produzione difficoltosa.
Calvagna ci mette del suo però decidendo di auto dirigersi. La sua performance di attore pesa come un macigno sulla realizzazione del film. Ogni primo piano che si concede è una vera e propria sofferenza tanto sono inverosimili le sue espressioni, così come si rimane basiti sia per contenuto che per dizione, ascoltando le battute che ha deciso di mettersi in bocca. Sì, perché Calvagna non solo è attore e regista di L'uomo spezzato, ma anche sceneggiatore.
Chiedere un po' d'aiuto talvolta non è sinonimo di debolezza, perché ostinarsi a voler far tutto da solo?
Nonostante la materia del soggetto sia tanta, lo sviluppo della sceneggiatura è disarticolato e pesante. Allo scorrere della storia si accompagna un evolversi interiore dei personaggi giusto accennato e di conseguenza poco credibile. L'epilogo giunge quasi distaccato dal resto del contesto, quasi come se fosse caduto dall'alto, così come non si capisce bene cosa c'entri il passato da teppista del professore, narratoci con un lungo flashback che sembra la parodia degli sketch di Lillo e Greg (comici delle iene) versione arancia meccanica. Il che è tutto dire. E non si può neppure sorvolare su una semplificazione narrativa come la possibilità per i quotidiani di mostrare tra le proprie pagine il volto di un uomo indagato per pedofilia, azione assolutamente vietata dal codice deontologico giornalistico.
E se i riferimenti volevano essere alti (il Mostro di Dusserdolf su tutti), il solo pensiero di un paragone, diventa purtroppo impietoso.

La frase: "Se mi presento con te a casa, mia moglie mi riduce come un personaggio dei quadri di Picasso"

Andrea D'Addio

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.













I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
L'altra metà della storia | I segreti di Wind River (V.O.) | Un amore sopra le righe | Egon Schiele: Death and the Maiden | Rabbit School - I guardiani dell’Uovo d’Oro | Pacific Rim - La rivolta (NO 3D) | La mélodie | Dopo la guerra | The Happy Prince | Animali Fantastici e Dove Trovarli (NO 3D) | Lasciati Andare | Il cratere | Rampage - Furia Animale (NO 3D) | Quello che non so di lei | Nelle pieghe del tempo (NO 3D) | Il giovane Karl Marx | Veleno | Il giovane Karl Marx (V.O.) | Ammore e malavita | Roberto Bolle - L'Arte Della Danza | Loro 1 | La terra buona | Doppio amore | Una festa esagerata | Anime nere | L'ora più buia | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | The Party | Nella tana dei lupi | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Avengers: Infinity War (V.O.) | Quanto basta | Peter Rabbit | Una Donna Fantastica | Bob & Marys - Criminali a domicilio | Il Tuttofare | Gli Indesiderati d'Europa | Metti la nonna in freezer | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | I segreti di Wind River | Wajib - Invito al matrimonio | The Silent Man (V.O.) | Tu mi nascondi qualcosa | Escobar - Il fascino del male | L'Amore secondo Isabelle | Le Guerre Horrende | Il Premio | Maria Maddalena (V.O.) | Loveless | Belle & Sebastien - Amici per sempre | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Puoi baciare lo sposo | Il Viaggio delle Ragazze | La Casa Sul Mare (V.O.) | Molly's game | Parlami di Lucy | Tomb Raider (NO 3D) | Il labirinto del fauno | 150 milligrammi | The Silent Man | Assassinio sull'Orient Express | Il mio nome è Thomas | Made in Italy | Oltre la notte | La vita in comune | Io c'è | Sconnessi | 40 sono i nuovi 20 | Van Gogh - Tra Il Grano E Il Cielo | Interruption | Earth - Un giorno straordinario | Ready Player One | Ready Player One (NO 3D) | Il prigioniero coreano | Doppio amore (V.O.) | Novecento | Visages villages | Van Gogh - La Grande Arte al cinema | L'Amore secondo Isabelle (V.O.) | Detroit | Benedetta Follia | Chiamami col tuo nome | Il sole a mezzanotte | Kong: Skull Island (NO 3D) | Escobar | L'uomo sul treno - The Commuter | Ore 15:17 - Attacco al treno (V.O.) | Tutto quello che vuoi | Sono tornato | Ella & John - The Leisure Seeker | Visages villages (V.O.) | La Casa Sul Mare | Wonder | Tonya | Pertini - Il Combattente | Il filo nascosto | Contromano | Foxtrot - La Danza del Destino | L'Insulto | Il secondo tragico Fantozzi | Suburbicon | Cruxman | Succede | Lady Bird | The True Cost | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | A Casa Tutti Bene | Poesia senza fine | Sherlock Gnomes | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | Avengers: Infinity War (NO 3D) | La Sabbia negli Occhi | Avengers: Age of Ultron | Coco (NO 3D) | Bisagno | Ex Libris : New York Public Library | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Final Portrait - L'Arte di essere Amici | Gringo | The Post (V.O.) | Inside Out (NO 3D) | Black Panther (NO 3D) | The Happy Prince (V.O.) | Ghost Stories | Il filo nascosto (V.O.) | Fiore ribelle | Rampage - Furia Animale | Escobar - Il fascino del male (V.O.) | A Quiet Place - Un Posto Tranquillo | Nome di donna | Avengers: Infinity War | Ore 15:17 - Attacco al treno | Una questione privata | C'est la vie - Prendila come viene | Il Grande Lebowsky | Un sogno chiamato Florida | Nico, 1988 | Hostiles - Ostili | Lovers | Blade Runner - The Final Cut | Earth - La nostra terra | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | A Ciambra | Remember | Libere | Charley Thompson | The Constitution - Due insolite storie d'amore | Petit Paysan - Un eroe singolare | Hannah | Il mio uomo perfetto | Io sono Tempesta | Molly's game (V.O.) | Maria by Callas | La Tenerezza | The Post |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Arrivano i prof (2018), un film di Ivan Silvestrini con Claudio Bisio, Lino Guanciale, Maurizio Nichetti.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: