HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Magnifica presenza











La verità pacifica il passato, liberandolo da un'incompiuta cristallizzazione. Nella metafora di "Magnifica presenza", film dedicato a diversi nomi, un album del Risorgimento viene completato proprio grazie ai fantasmi, i quali finalmente se ne vanno lasciando in dono la figurina numero uno, la più difficile da trovare: quella di Giuseppe Garibaldi. Dall'Unità all'oggi, passando per il buco nero del Ventennio, Ferzan Ozpetek - oltre che regista, sceneggiatore insieme a Federica Pontremoli (già collaboratrice di vari cineasti, specialmente Nanni Moretti) - sintetizza anche alcune sentenze politiche. Avendo queste come riferimento, il privato della solitudine e della casa sono le condizioni di accesso ad un'altra dimensione che, al confine tra sonno, specchi e svenimento, consiste in un salto indietro nel tempo. Protagonista ne è un personaggio semplice, timido e puro, che ha avuto un padre contrario alle sue aspirazioni.

Con un gusto barocco per contesto e figure di contorno, l'omosessualità si conferma tematica narrativa costante dell'autore italo-turco, qui attraverso un giovane dall'orientamento sessuale indefinito ("non riesco ad essere gay, figurati se riesco ad essere eterossesuale"), un innamoramento maschile vissuto come fissazione, un trans dalla sensibilità complice, un attore attivo sotto il Fascismo e quindi obbligato alla rimozione delle proprie tendenze.
Disseminata qua e là di felici istantanee d'ilarità (la battuta sul sesso "braille", i fornai-migranti che continuano a lavorare a testa bassa senza ascoltare il collega, la spiegazione dell'attuale momento storico), questa nona opera di Ozpetek si presenta come la migliore sintesi tra il suo cinema d'autore e popolare dai tempi de "Le Fate ignoranti". Ed è un omaggio alla rappresentazione scenica ("solo l'Arte sopravvive" dice Anna Proclemer, nel racconto collaborazionista delle forze occupanti naziste contro la propria compagnia teatrale, nella realtà una delle stelle classiche del firmamento del mondo dello spettacolo) dove, specificando che "il trucco è l'inizio di tutto", si chiude con la ripetuta parola "finzione".

La frase:
"Cosa c'è di più reale di una reale finzione?".

a cura di Federico Raponi

Scrivi la tua recensione!



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Il Piccolo Yeti | Il mio profilo migliore | Jesus Rolls - Quintana è tornato (V.O.) | Birba - Micio combinaguai | La vita invisibile di Eurídice Gusmão (V.O.) | The Informer - Tre secondi per sopravvivere | Manta Ray | Selfie | Apocalypse Now - Final Cut | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (NO 3D) | Hole - L'Abisso | Yuli - Danza e libertà (V.O.) | Yesterday | Se mi vuoi bene | Io, Leonardo | Lou Von Salomé | Tuttapposto | C'era una volta...a Hollywood (V.O.) | Maleficent - Signora del Male (NO 3D) | Appena un minuto | Le verità (2017) | Vivere | Pets 2: Vita da animali (NO 3D) | Tesnota | Tutta un'altra vita | Il Sindaco del Rione Sanità | L'ospite | Maleficent - Signora del Male | Manta Ray (V.O.) | Jackie Brown | Apocalypse Now - Final Cut (V.O.) | Gemini Man | La mafia non è più quella di una volta | Pepe Mujica, una vita suprema | Brave ragazze | Martin Eden | Il Re Leone (NO 3D) | Le verità | Il traditore | Aladdin (NO 3D) | Aquile randagie | Joker (V.O.) | Aspettando la Bardot | Spider-Man: Far From Home (NO 3D) | Maleficent - Signora del Male (V.O.) | Tom à la ferme (V.O.) | Ad Astra | The Harvest | Shaun, Vita da Pecora - Il Film | La Scomparsa di mia Madre | Toy Story 4 (NO 3D) | Yuli - Danza e libertà | Grazie a Dio (V.O.) | Il Pianeta In Mare | The Rider - il sogno di un cowboy | Grazie a Dio | American Animals | Grandi bugie tra amici | Non succede, ma se succede... | Psicomagia - Un'arte per guarire | Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre | Jesus Rolls - Quintana è tornato | Gemini Man (V.O.) | Pokémon: Detective Pikachu (NO 3D) | Radici | L'alfabeto di Peter Greenaway | The Kill Team | Rambo: Last Blood | I migliori anni della nostra vita (V.O.) | Il Bambino è il Maestro - Il Metodo Montessori | Shaun, Vita da Pecora - Farmageddon Il Film | El Pepe, una vida suprema | Gemini Man (NO 3D) | At the Matinée | A spasso col panda | La vita invisibile di Eurídice Gusmão | Burning - L'Amore Brucia | Nelle tue mani | Joker | Effetto Domino | Maleficent (NO 3D) | It - Capitolo due | Le verità (V.O.) | 5 è il numero perfetto | C'era una volta...a Hollywood | Mio fratello rincorre i dinosauri | Dora e la città perduta | Antropocene - L'epoca umana |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Rwanda (2018), un film di Riccardo Salvetti con Marco Cortesi, Mara Moschini,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: