Leonardo.it


Manda Bala
Vincitore come miglior documentario all’ultimo Sundance Festival e selezionato per la sezione Extra alla seconda Festa del cinema di Roma, Manda bala segna l’esordio dietro la macchina da presa di Jason Kochn, per tanti anni allievo del documentarista premio Oscar Errol Morris (Yhe fog of war).
Manda bala, invia un proiettile. Si parla portoghese, al centro della denuncia c’è infatti il Brasile e la sua criminalità. Un Paese cinematograficamente ignorato come soggetto nelle distribuzioni internazionali che trova fama solo quando parla della propria criminalità (si pensi al bel City of God). Nonostante infatti sia uno di cinque paesi Bric, e cioè emergenti, pesante rimane il suo fardello di delinquenza. Un tema che Kohn sviluppa partendo dalla tesi che il piccolo crimine e le grandi speculazioni affaristiche siano direttamente correlate. Un filo doppio che partendo delle enormi disparità sociali vive di così tante cause-effetti che capirne l’inizio o fermarne il processo appare un’impresa da titani. Dalla corruzione politica alla violenza, dal sequestro all’omicidio.
L’affondo di Kohn parte dai racconti delle persone, da domande poste a interlocutori che sanno come funzionano “le cose”, per accumulare argomenti e correlazioni. Volendo essere “internazionale”, ma allo stesso tempo lasciare la voce ai protagonisti delle sue interviste e far emergere la cultura (la lingua ne è una parte essenziale) del luogo, la traduzione in inglese non avviene attraverso sottotitoli ma direttamente con interpreti che parlano successivamente, stando seduti accanto agli stessi oratori.
Da un punto di visivo Kohn si preoccupa di adottare un linguaggio cinematografico a tutto tondo. Indugia sugli elementi naturali o sugli animali per simbolizzare i significati, segue i protagonisti senza mai intervenire in prima persona e lascia che gli ambienti diventino vere e proprie location.
Ne esce un film forse non così forte in termini di giornalismo investigativo, molto se non è già conosciuto è comunque sia abbastanza intuibile, ma capace nel suo insieme di dare uno spaccato preciso e articolato di un Paese geopoliticamente importante che non può essere ignorato.

La frase: "Un film che non può essere mostrato in Brasile".

Andrea D’Addio

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.






I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Finché c'è prosecco c'è speranza | Agadah | L'equilibrio | Una Donna Fantastica | Freaks | L'intrusa | Veleno | Miss Sloane - Giochi di potere | Elle | Nico, 1988 | Manifesto (V.O.) | It | L'altra metà della storia | I'm - Infinita come lo spazio (NO 3D) | The Broken Key | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no (V.O.) | Lasciati Andare | Gatta Cenerentola | My Italy | Paddington 2 | Gomorra 3 - La serie | The Paris Opera | Cars 3 (NO 3D) | I'm - Infinita come lo spazio | 120 battiti al minuto | The Broken Crown - La corona spezzata | Tutto quello che vuoi | Easy - Un viaggio facile facile | Mistero a Crooked House | Pipì Pupù e Rosmarina in Il Mistero delle Note Rapite | Dunkirk | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Nove lune e mezza | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | Auguri per la tua morte | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | Monster Family | Jukai - La foresta dei suicidi | Quello che so di lei | L'incredibile vita di Norman | Capitan Mutanda: Il film | Orecchie | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | Mister Felicità | Mazinga Z - Infinity | Borg McEnroe (V.O.) | Good Time (V.O.) | My Name Is Emily | L'uomo di neve | Un profilo per due | Eraserhead - La mente che cancella | Bosch - Il giardino dei sogni | Ho amici in paradiso | Geostorm (V.O.) | Gli sdraiati | Renegades - Commando d'assalto | Non c'è campo | Il domani tra di noi | Gli asteroidi | L'inganno | Babylon Sisters | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Dove non ho mai abitato | Il cittadino illustre | A United Kingdom - L'amore che ha cambiato la storia | La bocca del lupo | Justice League | Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse | Bad Moms 2 - Mamme molto più cattive | Una storia semplice | The Brown Bunny | Mr. Ove | Il colore nascosto delle cose | Il viaggio Di Arlo (NO 3D) | La luce sugli oceani | Loving Vincent | La Battaglia Di Hacksaw Ridge (V.O.) | La ragazza nella nebbia | Saw: Legacy | Shining | Malarazza | Justice League (NO 3D) | Pearl Jam: Let's Play Two | L'ordine delle cose | Paddington | Gifted - Il dono del talento | La signora dello zoo di Varsavia | Amleto | Agnus Dei | A Ciambra | Chi m'ha visto | La battaglia dei sessi | Addio Fottuti Musi Verdi | La corazzata Potemkin | Per amor vostro | Geostorm (NO 3D) | Blade Runner 2049 (NO 3D) | Tosca | The Square | Anime nere | The Broken Key (V.O.) | Vittoria e Abdul | Loving | Una questione privata | Vittoria e Abdul (V.O.) | Tanna | Il contagio - The Contagion | Zona d'ombra - Una scomoda verità | Kong: Skull Island (NO 3D) | Vampiretto | Paddington 2 (V.O.) | Justice League (V.O.) | Il palazzo del Viceré | Ogni tuo respiro | Capitan Mutanda: Il film (NO 3D) | The Place | Borg McEnroe | La casa di famiglia | Madre! (V.O) | Una scomoda verità 2 | Good Time | La vita in comune | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | La storia dell'amore | Ammore e malavita | La botta grossa | Mamma o Papà? | Parigi può attendere | Thor: Ragnarok (NO 3D) | Noi Siamo Tutto | Barry Seal - Una storia americana | Terapia di coppia per amanti | La Tenerezza | Manifesto | Blow-up (V.O.) | L'esodo |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Sign 'o' the Times (1987), un film di Prince, Albert Magnoli con Prince, Sheila E., Sheena Easton.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: