Leonardo.it


Manderlay
Con Dogville Lars Von Trier ci aveva stupito, forse anche affascinato, con l'idea di un "Cinema Superiore", che oltrepassasse la barriera del visibile per entrare in quella dell'immaginabile. Una storia di emarginazione e ostilità ambientata in un luogo ameno e oscuro, come il palco di un teatro, appunto, senza possibilità di vera risoluzione: metafora di un Cinema alla deriva, pura incarnazione del Dogma '95. Kidman poi era perfetta, diciamolo pure senza mezzi termini, e quel ruolo gli calzava a pennello.
In Manderlay come in Dogville, a cui questo titolo si riallaccia, le scene sono girate in un interno di teatro: le scenografie sono disegnate sul palco mentre gli attori fingono di aprire porte, mangiare, o arare i campi che, nel loro niente scuro e innaturale, diventano tangibili attraverso il suono fuori campo. La protagonista è ancora una volta una ragazza, ed è ancora la figlia di un gangster mafioso, che si ritrova a dover prendere le redini di una situazione al limite. Se Grace riuscirà o meno a portare la democrazia in una piantagione di patate è davvero un enigma a cui nessuno spettatore può rinunciare… Scherziamo, vero? Purtroppo no. Manderlay risulta più grottesco del suo film precedente, meno convincente, e tanto, ma tanto, arrogante. Come in una vecchia serie animata giapponese in cui "lo stesso colpo non si può usare due volte", anche Lars Von Trier non può pretendere di usare la stessa strategia due volte senza aspettarsi la noia.
Altro che poesia cinematografica o pretese nobilitanti di un "Cinema privo di anima": in Manderlay si assiste a una totale sconfitta sensoriale. E forse è il caso che Von Trier si ricordi che questo al Cinema non avviene. Disarmante.

Manderlay è quindi un "non-film", un ibrido artistico senza identità: quella cinematografica persa nell'oscurità assenteista delle scenografie; quella teatrale annullata dall'utilizzo stesso della telecamera. Una ripresa "a mano" quasi sempre instabile, troppo spesso sfocata. Esperimento improbabile che vuole parlare di razzismo e integrazione ponendo nuovi punti di vista. Ma perché, ci chiediamo, quanti ce ne sono? Nemmeno a questo Von Trier risponde concretamente, riciclando nei titoli di coda vecchie foto di repertorio di kukluxclan, atti di violenza, foto di guerre, apartheid… Complimenti!

Qualcuno potrebbe obiettare che questa non è una vera recensione, e a ragione me ne scuso. Del resto Manderlay non è un film.

La frase: "…Manderlay è un obbligo morale, perché vi abbiamo creato noi…"

Diego Altobelli

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Poesia senza fine | In guerra per amore | L'altro volto della speranza | Il filo nascosto (V.O.) | Quello che so di lei | Belle e Sebastien | Chiamami col tuo nome | L'Insulto | Corpo e anima (V.O.) | La vedova Winchester | Benedetta Follia | Black Panther (NO 3D) | Un sacchetto di biglie | Il Premio | Lasciati Andare | Ammore e malavita | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Dunkirk | Cinquanta sfumature di Rosso | San Valentino Stories | La Tenerezza | L'uomo sul treno - The Commuter | Il filo nascosto | The Disaster Artist (V.O.) | Vittoria e Abdul | Wonder | Sicilian Ghost Story | Omicidio al Cairo | Finché c'è prosecco c'è speranza | Made in Italy | Coco (NO 3D) | 50 Primavere | Ferdinand (NO 3D) | Oltre i confini del male - Insidious 2 | Napoli velata | Madre! | Figlia mia | Sconnessi | L'ora più buia (V.O.) | Mistero a Crooked House | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | The Greatest Showman | Manifesto | Finalmente Sposi | Gramigna | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Sono tornato | The Party (V.O.) | L'ora più buia | Ella & John - The Leisure Seeker | Libere, disobbedienti, innamorate - In Between | Assassinio sull'Orient Express | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Caravaggio - L'anima e il sangue | Paradise | Gli asteroidi | Suburbicon | Tutti i soldi del mondo | Wonder (V.O.) | Chiamami col tuo nome (V.O.) | The Butler - Un maggiordono alla Casa Bianca | The Disaster Artist | Belle & Sebastien - Amici per sempre | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | My Generation | Monster Family | Ogni tuo respiro | Egon Schiele: Death and the Maiden | Omicidio al Cairo (V.O.) | Sami Blood | Piccoli crimini coniugali | Gli sdraiati | C'est la vie - Prendila come viene | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | La ruota delle meraviglie | Eric Clapton: Life in 12 Bars | Noi Siamo Tutto | I primitivi | Essere Gigione - L'incredibile storia di Luigi Ciaravola | Morto Stalin se ne fa un altro (V.O.) | Paddington 2 | La vedova Winchester (V.O.) | Black Panther (V.O.) | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | Loveless | The Post | Hannah (V.O.) | Black Panther | Cinquanta sfumature di nero | La Mano Invisibile | Cinquanta sfumature di Rosso (V.O.) | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water (V.O.) | Appuntamento al parco | Scappa - Get Out (V.O.) | 120 battiti al minuto | Tre manifesti a Ebbing, Missouri (V.O.) | Ore 15:17 - Attacco al treno | Bigfoot Junior | Jumanji: Benvenuti nella Giungla (NO 3D) | Blade Runner 2049 (NO 3D) | Dancer | Il Vangelo secondo Matteo | A Casa Tutti Bene | Mr. Ove | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Anime nere | Maze Runner - La rivelazione (NO 3D) | Il vegetale | Corpo e anima | L'ultima discesa | Hannah | Due sotto il burqa | Omicidio a luci rosse | The Party | La forma della voce | Come un gatto in tangenziale | Veleno | Morto Stalin se ne fa un altro | L'Atalante | Ore 15:17 - Attacco al treno (V.O.) | Gatta Cenerentola | Assassinio sull'Orient Express (V.O.) | Bande A Part | La casa di famiglia | Kong: Skull Island (NO 3D) | Il palazzo del Viceré | L'uomo che non c'era | Borg McEnroe | Il colore nascosto delle cose | L'inganno | Insidious: L'ultima chiave | La donna che visse due volte | Una Donna Fantastica | Final Portrait - L'Arte di essere Amici |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Lady bird (2017), un film di Greta Gerwig con Saoirse Ronan, Laurie Metcalf, Lucas Hedges.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: