Map of the Sounds of Tokyo
Ryu, ragazza triste e silenziosa, ha una doppia vita. Da una parte svolge un faticoso lavoro notturno al mercato del pesce di Tokyo, dall’altra è una killer, pronta a uccidere per denaro. La figlia dell’uomo d’affari Nagara, Midori, si è suicidata. L’uomo, che non riesce più a riprendersi, affida al suo braccio destro, Ishida, da sempre innamorato della ragazza, il compito di assoldare un assassino per eliminare l’amante della giovane, lo spagnolo David, che ritiene colpevole del suo suicidio. David, proprietario di un negozio di vini pregiati, Vinidiana, viene avvicinato da Ryu, cui è stato commissionato l’omicidio. Qualcosa però scatta in Ryu nei confronti dell’uomo, con cui inizia una relazione di sesso. I fatti ci sono raccontati da un anziano amico della giovane, tecnico del suono, che ne registra il quotidiano vivere.
Nulla di questo film diretto da Isabelle Coixet è originale: già la sua ultima prova, "Lezioni d’amore", era rimasta intrappolata nell’estetismo e nel patinato, senz’anima e sostanza. Lo stesso si può dire per "Map of the Sounds of Tokyo", un’opera irritante e scontata che, dopo un inizio spiazzante, si annacqua in una ripetizione di situazioni che la "trovata" delle registrazioni dei suoni non riesce a riscattare. La Coixet, come si dice, lavora a tavolino, e purtroppo si sente. Lo spettatore assiste a déjà vu, sia cinematografici che nello stesso film, che annoiano e non provocano un briciolo di emozione, e i due attori protagonisti Sergi López e Rinko Kikuchi (già vista in Babel) non possono sostenere da soli tutto il peso del film.
Nelle intenzioni dovrebbe essere una storia di solitudini, di lutti non elaborati, di tentativi di rinascita attraverso amori nati già morti, di fatto tutto si riduce a stereotipi, a performance sessuali che vorrebbero essere provocatorie ma che fanno sbadigliare.
L’ambientazione "esotica", in una Tokyo frenetica, luminosa e indifferente, è solo una cartolina e i personaggi, così soli e chiusi, risultano solo ombre prive di sostanza. E, alle ombre, non ci si può affezionare.

La frase: "Non posso immaginare un mondo in cui mia figlia è morta e quest’uomo è ancora vivo".

Donata Ferrario

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.






I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
C'era una volta...a Hollywood (V.O.) | La Notte non fa più Paura | Mio fratello rincorre i dinosauri | Sono Solo Fantasmi | La Belle Époque | Motherless Brooklyn - I Segreti di una Città | Martin Eden | Le ragazze di Wall Street - Business Is Business | Miserere | Le ragazze di Wall Street - Business Is Business (V.O.) | Attraverso i miei occhi | Il flauto magico - The Royal Opera | Lontano da qui | Le Mans '66 - La grande sfida | Il Regno | C'era una volta...a Hollywood | Citizen Rosi | Il Bambino è il Maestro - Il Metodo Montessori | Yesterday (V.O.) | Joker | Pavarotti | Terminator: Destino Oscuro | Cyrano mon amour | Ailo - Un'avventura tra i ghiacci | Vivere | The Irishman | Shelter - Addio all'Eden | The Children Act - Il verdetto | Il traditore | Il giorno più bello del mondo | Zombieland - Doppio Colpo (V.O.) | L'età giovane (V.O.) | Ricordi? | Il Flauto Magico | Pepe Mujica, una vita suprema | Lou Von Salomé | Maleficent - Signora del Male (NO 3D) | La Famosa Invasione degli Orsi in Sicilia | Non succede, ma se succede... | Parasite | Zombieland - Doppio Colpo | The Report | Miserere (V.O.) | La vita invisibile di Eurídice Gusmão | Le verità | Il mio profilo migliore | BlacKkKlansman | Yuli - Danza e libertà | Sofia | The Bra - Il reggipetto | Come se non ci fosse un domani | Aquile randagie | Parasite (V.O.) | Shaun, Vita da Pecora - Farmageddon Il Film | Downton Abbey | Midway | La donna che visse due volte (V.O.) | The Report (V.O.) | Gli uomini d'oro | Una canzone per mio padre | Quando eravamo fratelli | Doctor Sleep | Joker (V.O.) | Footballization | Le invisibili | La promessa dell'alba | Vicino all'Orizzonte | Burning - L'Amore Brucia | Maleficent (NO 3D) | Pupazzi alla Riscossa - UglyDolls | Grazie a Dio | Solo cose belle | Il Pianeta In Mare | Scuola in mezzo al mare | The Danish Girl | Downton Abbey (V.O.) | #AnneFrank. Vite parallele | Downsizing - Vivere alla grande | Assassin's Creed (NO 3D) | La Belle Époque (V.O.) | Se mi vuoi bene | La donna che visse due volte | La Scomparsa di mia Madre | Chasing Ice | Yesterday | Le Mans '66 - La grande sfida (V.O.) | Blinded by the Light - Travolto dalla musica | Il cielo sopra Berlino | Conversazioni Atomiche | Il Re Leone (NO 3D) | Io, Leonardo | E Poi c'è Katherine | Il Flauto Magico di Piazza Vittorio | Grazie a Dio (V.O.) | Psicomagia - Un'arte per guarire | I migliori anni della nostra vita | L'uomo del labirinto | Grandi bugie tra amici | Finchè morte non ci separi | Ermitage - Il Potere dell'arte | Carmen y Lola (V.O.) | L'Angelo del crimine | Tutto il mio folle amore | L'età giovane | Il Piccolo Yeti | Deep - Un'avventura in fondo al mare | IRA | Le verità (V.O.) | Il ritratto negato | Good bye Lenin! | Motherless Brooklyn - I Segreti di una Città (V.O.) | La famiglia Addams (NO 3D) | Effetto Domino | The Irishman (V.O.) | Attraverso i miei occhi (V.O.) | Bellissime | Edison - L'uomo che Illuminò il Mondo | Un'altra vita - Mug | A mano disarmata | L'amour flou - Come separarsi e restare amici | Quanto basta | Stanlio e Ollio | Tuttapposto | Rambo: Last Blood | Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile | Gemini Man | Morte a Venezia | Gemini Man (NO 3D) | The Rider - il sogno di un cowboy |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Bad Boys for Life (2018), un film di Adil El Arbi, Bilall Fallah con Will Smith, Martin Lawrence, Derrick Gilbert.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: