FilmUP.com > Recensioni > Io & Marley
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Io & Marley

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Federica Di Bartolo26 febbraio 2009
 

  • Foto dal film Io & Marley
  • Foto dal film Io & Marley
  • Foto dal film Io & Marley
  • Foto dal film Io & Marley
  • Foto dal film Io & Marley
  • Foto dal film Io & Marley
Era il 1905 quando i fratelli Auguste (Besançon 1862 – Lione 1954) e Louis Lumière (Besançon 1864 – Bandol 1948), dopo aver inventato il proiettore cinematografo (1894), realizzarono un film intitolato "The Whole Dam Family and the Dam Dog", che ritraeva i diversi componenti di una famiglia borghese tra cui il cane. In questi 104 anni il cinema ha più volte rappresentato le storie di numerose famiglie e dei loro piccoli eroi a quattro zampe, l’ultimo piccolo gioiello di questa lunga serie è "Io e Marley".

Questa nuova pellicola hollywoodiana è stata una vera sorpresa cinematografica che ha stupito tutti, dopo aver sbancato i botteghini americani a Natale, ancora oggi sembra richiamare l’attenzione del pubblico. E’ un successo straordinario che quasi eguaglia gli incassi del best seller di John Grogan, il romanzo autobiografico da cui è tratta la pellicola. Le differenze rispetto al libro sono molteplici, generate dalla necessità di riassumere in due ore un romanzo che racconta 15 anni di fedeltà, amicizia e lealtà del cane Marley per i suoi padroni. In soli 120 minuti il regista del successo "Il diavolo veste Prada", David Frankel, sintetizza, grazie al contributo degli sceneggiatori Don Roos e Scott Franck, alcuni dei momenti più belli e salienti della vita di questo piccolo dolce cucciolo di labrador, che ben presto si trasforma in un grosso e maldestro cagnone, che mette a soqquadro ogni cosa e sconvolge la vita della famiglia Grogan, diventando anche la vergogna della scuola di addestramento.

"Io e Marley" però non è solo la vita di questo fedele compagno dell’uomo, ma è uno sguardo su una giovane coppia che cerca di creare una famiglia e crescere i figli con amore, affrontando gli imprevisti della vita e i problemi del lavoro. Non è una "famiglia felice" come quella che appare in alcuni spot pubblicitari, dove tutto è perfetto, anzi vi sono problemi legati alla depressione post partum, liti dovute alle scelte da fare per la famiglia che sta crescendo, frustrazioni e sacrifici. Poteva essere un film dove tutto era perfetto, una simpatica e allegra commedia, come traspare dalla locandina così invitante, ma vi è dell’altro. Il desiderio di rappresentare la realtà così com’è, composta da gioie e dolori, che a volte diventa perfino un po’ surreale e in questo caso l’elemento farsesco è "incarnato" proprio da Marley.

E’ un film che vuole far ridere e commuovere, non ha grandi pretese se non quella di toccare le corde del cuore più sensibili dello spettatore, soprattutto di coloro che hanno vissuto e amato un cane, un gatto o qualsiasi altro animale da compagnia.
E’ un film spassoso, allegro e vivace, che si sviluppa come un diario personale di John Grogan, raccontando e commentando gli eventi della vita, senza però procedere per salti o quadri, per cui nell’insieme è molto fluido e organico, ma sembra tralasciare qualcosa o quasi perderlo. Molte cose vengono solo sfiorate, c’è la tendenza a mettere in risalto il lato assurdo di Marley, limitandosi ad accennare o a non sottolineare gli altri suoi aspetti caratteriali, come la dolcezza e la sua capacità di capire e cercare di sostenere le persone più importanti della sua vita: i suoi padroni. Un esempio è la scena in cui Jenny Grogan (interpretata dalla Aniston) piange seduta sul divano, e qui Marley abbandona le sue vesti di “calamità naturale” per sedersi accanto a lei, appoggiarle il muso triste su un ginocchio e guardarla con i suoi occhi dolci. E’ una pellicola che riesce a far ridere di gusto e a commuovere, è uno spaccato della realtà quotidiana ed è una vera e importante "Storia d’amore".


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Star Wars - L'Ascesa di Skywalker | Dio è donna e si chiama Petrunya (V.O.) | La Belle Époque | La Belle Époque (V.O.) | Un Giorno di Pioggia a New York (V.O.) | The Lodge | La ragazza d'autunno (V.O.) | 18 regali | Qualcosa di meraviglioso | Pinocchio | Pupazzi alla Riscossa - UglyDolls | La dolce vita | Tappo - Cucciolo in un Mare di Guai | Jojo Rabbit (V.O.) | Dora e la città perduta | Dio è donna e si chiama Petrunya | Richard Jewell | Ritratto della giovane in fiamme (V.O.) | Hare Krishna! Il Mantra, il Movimento e lo Swami che ha dato inizio a tutto | Herzog incontra Gorbaciov (V.O.) | Botero - Una ricerca senza fine | Star Wars - L'Ascesa di Skywalker (V.O.) | Spie sotto copertura | Motherless Brooklyn - I Segreti di una Città | Il traditore | Antropocene - L'epoca umana | Sulle ali dell'avventura | The New Pope (Serie TV) | Andrey Tarkovsky. Il cinema come preghiera | Storia di un Matrimonio | Rosa | Jojo Rabbit | Herzog incontra Gorbaciov | Cena con delitto - Knives Out | Sorry We Missed You (V.O.) | Ritratto della giovane in fiamme | The Farewell - Una Bugia Buona (V.O.) | Il Piccolo Yeti | Tolo Tolo | Ora e sempre riprendiamoci la vita | Richard Jewell (V.O.) | Il mistero Henri Pick | Escher - Viaggio nell'infinito | Me contro Te - La vendetta del Signor S | Piccole donne | La Dea Fortuna | 1917 | Star Wars - L'Ascesa di Skywalker (NO 3D) | Figli | Joker | La ragazza d'autunno | Storia di un Matrimonio (V.O.) | #AnneFrank. Vite parallele | 1917 (V.O.) | City of Crime | L'ufficiale e la spia | Just Charlie - Diventa chi sei (V.O.) | Jumanji - The Next Level | La donna elettrica | Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle (NO 3D) | Hammamet | L'ufficiale e la spia (V.O.) | La Famosa Invasione degli Orsi in Sicilia | Un Giorno di Pioggia a New York | Playmobil The Movie | Piccole donne (V.O.) | Just Charlie - Diventa chi sei | The Farewell - Una Bugia Buona | Pepe Mujica, una vita suprema | Il Primo Natale | Scherza con i fanti | Sorry We Missed You |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Black Christmas (2019), un film di Sophia Takal con Imogen Poots, Cary Elwes, Brittany O'Grady.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: