Mio fratello è figlio unico
Come nell'omonima canzone di Rino Gaetano, l'attestazione d'amore fraterno è il tramite per parlare di società e politica, in questo caso a partire dal romanzo autobiografico "il fasciocomunista" di Antonio Pennacchi. Daniele Luchetti compone un ritratto originale di neofascista, ne fa un monello problematico ("c'ho 'na crisi de coscienza, che devo fa'?"), da subito "dalla parte degli ultimi", studente dotato, divenuto picchiatore di destra per carenza d'affetto e considerazione. Iscrittosi all'M.S.I., lo sveglio Accio ne scopre le incompatibilità con la propria indole (l'ideologia rozza e acritica, il quotidiano di partito con il gossip sulle famiglie nobili, i dirigenti che non partecipano alle azioni, la gerarchia interna) in efficaci e dirette scenette macchiettistiche. Il giovanissimo Vittorio Emanuele Propizio si fa amare immediatamente, con una faccia da schiaffi e un incontenibile spontaneismo goffo che spinge continuamente al sorriso. Specialmente nella prima parte il film recupera con esatta freschezza il più acuto cinema italiano dei '60 e l'istantanea di una famiglia proletaria (un'abitazione pericolante, padre operaio di fabbrica, madre votante - ma senza sapere di cosa si tratti - di quello che lei stessa ha ribattezzato "il partito delle casette" per via del simbolo, e tra i fratelli manesche dimostrazioni di legame parentale).

Premesso ciò, va bene che il focus è su uno dei due figli maschi, ma il passaggio dell'altro alla clandestinità è di una schematica e lacunosa automaticità, manca di raccordi proprio quando il tono si drammatizza per arrivare ad un culmine tragico. Rimane quindi il rammarico per il fatto che una commedia sociologica non riesca a superare le difficoltà cinematografiche nostrane rispetto a un'analisi sulla lotta armata, allo stesso passo di un paese ancora incapace di fare i conti col suo rimosso, recente passato.

La frase: "L'italiano è così: gli piace da' la mano a chi vince".

Federico Raponi

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Compromessi sposi | Se son rose | Bumblebee (NO 3D) | Il gioco delle coppie | Chi scriverà la nostra storia | Benvenuti a Marwen | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Le nostre battaglie | La favorita (V.O.) | Chesil Beach - Il segreto di una notte | Aquaman (NO 3D) | L'uomo che uccise Don Chisciotte | 10 giorni senza mamma | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Alita: Angelo della battaglia (NO 3D) | Ognuno ha diritto di amare - Touch Me Not | I nomi del signor Sulcic | Tutti lo sanno | Spider-Man: Un Nuovo Universo (NO 3D) | Ti presento Sofia | Cold war | Ralph Spacca Internet (NO 3D) | The Gandhi Murder | Troppa grazia | Se la strada potesse parlare (V.O.) | Alita: Angelo della battaglia (V.O.) | Styx | Cold war (V.O.) | I segreti di Wind River | Il primo re | Il testimone invisibile | Salvador Dalì - La ricerca dell'immortalità | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | Mia e il Leone Bianco | Tramonto | BlacKkKlansman (V.O.) | Veleno | Glass | 7 uomini a mollo (V.O.) | Ladri di biciclette | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Copperman | L'arte viva di Julian Schnabel | La donna elettrica | Ben Is Back | Finché c'è prosecco c'è speranza | Ex-Otago - Siamo come Genova | Un valzer tra gli scaffali | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto | Mountain | La Settima Musa | La vita in un attimo | City of Lies - L'ora della verità | Il gioco delle coppie (V.O.) | La favorita | La ragazza dei tulipani | Suspiria | Alita: Angelo della battaglia | Ride (di Jacopo Rondinelli) | The Reunion | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità (V.O.) | L'esorcismo di Hannah Grace | La melodie | Maria, Regina di Scozia | Green book | Uno di famiglia | Westwood: Punk, Icon, Activist | Crucifixion - Il Male è Stato Invocato | Colette | La Casa di Jack | Senza lasciare traccia | First Man - Il primo uomo | Bohemian Rhapsody | Un'Avventura | Vice - L'uomo nell'ombra (V.O.) | Green book (V.O.) | L'intrusa | Se la strada potesse parlare | Leonardo - Cinquecento | La terra dell'abbastanza | 9 dita | Caravaggio - L'anima e il sangue | Moschettieri del Re - La penultima missione | Aquaman | La paranza dei bambini | Il Corriere - The Mule (V.O.) | Vice - L'uomo nell'ombra | Maria, Regina di Scozia (V.O.) | Conta su di me | L'apparizione | Old Man & the Gun | Capri-Revolution | Roma | Il mio Capolavoro | Santiago, Italia | Euforia | Non ci resta che il crimine | Alla ricerca di Vivian Maier | Remi | Dragon Trainer | Non ci resta che vincere | L'agenzia dei bugiardi | A Star Is Born | Ricomincio da me | Il ritorno di Mary Poppins | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto (NO 3D) | Lontano da qui | Tonya | Il professore cambia scuola | A si biri | La douleur | Disobedience | Mamma + Mamma | Rex - Un Cucciolo a Palazzo | Creed II | Il Corriere - The Mule | Roma (V.O.) | Senza lasciare traccia (2016) | BlacKkKlansman | Cosa dirà la gente | La prima pietra | The Children Act - Il verdetto | Ognuno ha diritto di amare - Touch Me Not (V.O.) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Boy Erased - Vite cancellate (2018), un film di Joel Edgerton con Lucas Hedges, Nicole Kidman, Russell Crowe.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: