Mio fratello è figlio unico
Come nell'omonima canzone di Rino Gaetano, l'attestazione d'amore fraterno è il tramite per parlare di società e politica, in questo caso a partire dal romanzo autobiografico "il fasciocomunista" di Antonio Pennacchi. Daniele Luchetti compone un ritratto originale di neofascista, ne fa un monello problematico ("c'ho 'na crisi de coscienza, che devo fa'?"), da subito "dalla parte degli ultimi", studente dotato, divenuto picchiatore di destra per carenza d'affetto e considerazione. Iscrittosi all'M.S.I., lo sveglio Accio ne scopre le incompatibilità con la propria indole (l'ideologia rozza e acritica, il quotidiano di partito con il gossip sulle famiglie nobili, i dirigenti che non partecipano alle azioni, la gerarchia interna) in efficaci e dirette scenette macchiettistiche. Il giovanissimo Vittorio Emanuele Propizio si fa amare immediatamente, con una faccia da schiaffi e un incontenibile spontaneismo goffo che spinge continuamente al sorriso. Specialmente nella prima parte il film recupera con esatta freschezza il più acuto cinema italiano dei '60 e l'istantanea di una famiglia proletaria (un'abitazione pericolante, padre operaio di fabbrica, madre votante - ma senza sapere di cosa si tratti - di quello che lei stessa ha ribattezzato "il partito delle casette" per via del simbolo, e tra i fratelli manesche dimostrazioni di legame parentale).

Premesso ciò, va bene che il focus è su uno dei due figli maschi, ma il passaggio dell'altro alla clandestinità è di una schematica e lacunosa automaticità, manca di raccordi proprio quando il tono si drammatizza per arrivare ad un culmine tragico. Rimane quindi il rammarico per il fatto che una commedia sociologica non riesca a superare le difficoltà cinematografiche nostrane rispetto a un'analisi sulla lotta armata, allo stesso passo di un paese ancora incapace di fare i conti col suo rimosso, recente passato.

La frase: "L'italiano è così: gli piace da' la mano a chi vince".

Federico Raponi

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Lucky | Toro scatenato | A Quiet Passion | The Equalizer 2 - Senza perdono (V.O.) | Fire Squad: Incubo di Fuoco | Genesis 2.0 (V.O.) | La melodie | La Banda Grossi | Ritorno al Bosco dei 100 Acri | Gotti - Il primo padrino | Padre | Bolgia totale | Mission Impossible: Fallout (NO 3D) | Beate | Ant-Man and the Wasp (NO 3D) | Nico, 1988 | Hotel Transylvania 2 (NO 3D) | Un Affare di Famiglia | Boxe Capitale | Lola + Jeremy | Quanto basta | Hotel Gagarin | A Voce Alta - La Forza della Parola (V.O.) | Tully | The Space in Between: Marina Abramovic and Brazil | Resta con me | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (V.O.) | Resident Evil: The Final Chapter (NO 3D) | La Signora Matilde - Gossip dal medioevo | Mamma mia! Ci risiamo | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | Visages villages (V.O.) | A Star Is Born | Dog Days | L'albero del vicino | 1945 | Saremo giovani e bellissimi | Dark Crimes | New York Academy - Freedance | La stanza delle meraviglie | Il sacrificio del cervo sacro | Il maestro di violino | Il Club dei 27 | Un amore così grande | Loro | Tonya | La ragazza dei tulipani (V.O.) | Gli Incredibili 2 | Ride | Un figlio all'improvviso | Dogman | Loveless | La profezia dell'armadillo | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Revenge | The Lone Ranger (NO 3D) | Mary Shelley - Un amore immortale | 12 Soldiers | Una storia senza nome | Mamma mia! Ci risiamo (V.O.) | Parigi a Piedi Nudi | Don't Worry | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Un Affare di Famiglia (V.O.) | La Casa Sul Mare | Un marito a metà | Papillon | Mission: Impossible - Rogue Nation | La Settima Musa | Asino vola | Transfert | Mission Impossible: Fallout (V.O.) | Toro scatenato (V.O.) | Isis, tomorrow. The lost souls of Mosul | Sulla mia pelle | The Nun: La Vocazione del Male | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa | La ragazza dei tulipani | Le Fidèle | Gotti - Il primo padrino (V.O.) | La terra dell'abbastanza | Slender Man | Sembra mio figlio | Van Gogh - At Eternity's Gate | The Equalizer 2 - Senza perdono | L'inganno | Come ti divento bella! | Diva! | A Voce Alta - La Forza della Parola | L'isola dei cani (V.O.) | L'isola dei cani | Tito e gli Alieni | The Nun: La Vocazione del Male (V.O.) | Estate 1993 | Non-Fiction | Gli Incredibili 2 (V.O.) | Cento anni | Teen Titans Go! Il film | Bogside Story | Piazza Vittorio |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Alpha - Un'amicizia forte come la vita (2018), un film di Albert Hughes con Kodi Smit-McPhee, Leonor Varela, Natassia Malthe.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: