Miracolo a Sant'Anna
Non ce ne vorrà Spike Lee, regista di autentici capolavori come la "25 ora", "Lei mi odia" e "Fa la cosa giusta", ma la sua nuova impresa cinematografica proprio non funziona. Tratto dall’omonimo best seller di James McBride, "Miracolo a Sant’Anna" racconta, romanzandoli, i fatti relativi alla strage avvenuta nel 1944 nella località toscana di Sant’Anna di Stazzema.

A causa di una errata infiltrazione in zona crucca, quattro soldati americani, unici sopravvissuti della 92ª divisione, si ritrovano rifugiati in un paesino della Toscana. Asserragliati tra le montagne, i quattro militari stringono amicizia prima con gli abitanti del posto, e poi con un gruppo di partigiani tra le cui fila si nasconde un traditore...

Confusione di idee. E’ questo il resoconto che si fa alla fine della proiezione di "Miracolo a Sant’Anna". Spike Lee propone la rilettura, già assai complessa nel romanzo, di un fatto di cui sembra conoscere ben poco.
Sarebbe stato bello poter gioire con i soldati americani della liberazione del nostro popolo. Purtroppo, non è questo il film.
Sarebbe stato avvincente seguire da vicino il rapporto di amicizia tra un gigante buono (interpretato ottimamente da Omar Benson Miller) e un bambino toscano (il piccolo e sensibile Matteo Sciabordi) scioccato dalla morte del fratellino. Purtroppo, non è questo il caso. E ancora ci avrebbe convinto seguire la storia d’amore tra un americano di colore e una giovane donna toscana, o il riscatto e la morte eroica di un nostro partigiano. Purtroppo, Spike Lee non ci racconta veramente nessuna di queste cose.
Il regista americano, infatti, pecca su più fronti commettendo degli errori francamente imperdonabili per uno del suo calibro.
Innanzitutto non approfondisce nessuno dei temi sopra elencati, limitandosi a "presentarli" con scene e sequenze interminabili (per un totale di due ore e venti di film) che troppo odorano di autocompiacimento. In secondo luogo non riesce, complice una sceneggiatura che soffre della paura di un confronto col romanzo, ad amalgamare nessuna situazione, distribuendo una serie lunghissima di luoghi comuni e cliché. Infine, e questo è il peccato più grave, Spike Lee infarcisce il tutto con una melensa e gratuita metafora antirazzista che poco c’entra con i temi trattati. Il paradosso cui si giunge è che la famosa scena della strage avvenuta da parte dei nazisti, e che darebbe il titolo alla pellicola, passa totalmente in secondo piano rispetto a tutto il resto. Perfino rispetto all’improbabile e gratuita scena di sesso tra un militare e la sensuale Valentina Cervi.
Che film è, dunque? E’, senza mezzi termini, il tentativo da parte di un regista di utilizzare un episodio che appartiene alla nostra (ripeto, nostra) storia per parlare del rapporto di amicizia tra soldati americani di colore (ci tiene tanto, Spike Lee, a sottolinearlo!) e la popolazione straniera che devono liberare.
Sbagliando il modo, Spike Lee non convince nessuno e anzi finisce per indispettire.

Infine, nell’ansia di dover proporre i propri attori, spesso con scene inadeguate al contesto e che trascendono i motivi della messa in scena, Lee relega a ruolo di contorno un grandissimo Pierfrancesco Favino che, non per essere di parte, risulta il miglior attore sullo schermo. Per la cronaca nel film compaiono anche John Turturro e Luigi Lo Cascio... inutile dire che Spike Lee sacrifica anche loro.

La frase: "...Non sono mai stato tanto vicino a un bianco...".

Diego Altobelli

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In questo mondo | Ancora un giorno (V.O.) | La guerra dei fiori rossi | Un'altra vita - Mug | Bentornato Presidente! | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Momenti di trascurabile felicità | Attacco a Mumbai - Una vera storia di coraggio | Pokémon: Detective Pikachu (V.O.) | Stanlio e Ollio | Attenti a quelle due | Book Club - Tutto può succedere | Asterix e il Segreto della Pozione Magica | Rex - Un Cucciolo a Palazzo | Border - Creature di confine | Che fare quando il mondo è in fiamme? | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Il viaggio di Yao | The Brink - Sull'Orlo dell'Abisso | Aladdin (NO 3D) | A spasso con Willy | Quando eravamo fratelli | La Caduta dell'Impero Americano | Unfriended | Il testimone invisibile | Il professore e il pazzo | Avengers: Endgame | Non uno di meno | Gordon & Paddy | Dolor y Gloria | Il professore e il pazzo (V.O.) | Ride | Tutti Pazzi a Tel Aviv | Il traditore | L'angelo del male (1998) | Il miglior regalo | Takara - La notte che ho nuotato | L'Ape Maia - Il film (NO 3D) | L'Angelo del Male - Brightburn | Le Grand Bal | Il Corriere - The Mule | I villeggianti | Mia e il Leone Bianco | Dafne | After | Lucania - Terra Sangue e Magia | Il papa' di Giovanna | John McEnroe - L'impero della perfezione | Asbury Park: Lotta, Redenzione, Rock 'n Roll | Essere Leonardo da Vinci - Un'intervista impossibile | L'uomo fedele (V.O.) | Le invisibili | Ora e sempre riprendiamoci la vita | Ted Bundy - Fascino criminale | Mò Vi Mento - Lira di Achille | Solo cose belle | I fratelli Sisters | Medea | John Wick 3: Parabellum | Forse è solo mal di mare | Il Corpo della Sposa - Flesh Out | Una giusta causa | Ancora un giorno | Bohemian Rhapsody | C'era una volta il Principe Azzurro | Pokémon: Detective Pikachu | Hellboy | Cyrano mon amour | Mary Poppins | Pet Sematary | Pets - Vita da animali (NO 3D) | L'uomo che comprò la luna | John Wick 3: Parabellum (V.O.) | Palladio | Normal | Bangla | Il colpevole - The Guilty | Le Ninfee di Monet - Un Incantesimo di Acqua e Luce | Addio mia concubina | Aladdin | Ma cosa ci dice il cervello | Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro | Dilili a Parigi | John Wick | The Breadwinner | Unfriended: Dark Web | Aladdin (V.O.) | Red Joan | Dolor y Gloria (V.O.) | Avengers: Endgame (NO 3D) | La promessa dell'alba | Oro verde - C'era una volta in Colombia | Una vita violenta | I Figli del Fiume Giallo | Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile | L'uomo fedele | Tutti Pazzi a Tel Aviv (V.O.) | Che fare quando il mondo è in fiamme? (V.O.) | Cafarnao - Caos e miracoli | Book Club - Tutto può succedere (V.O.) | Wonder Park (NO 3D) | Pokémon: Detective Pikachu (NO 3D) | Non sono un assassino | Il campione | Wonder Park | Dumbo (NO 3D) | Tonya | I fratelli Sisters (V.O.) | Il grande spirito | Shark - Il primo squalo (NO 3D) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Sonic il Film (2019), un film di Jeff Fowler con Ben Schwartz, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: