Miral
Frutto del felice connubio tra un pittore-regista di origini ebraiche e di una scrittrice palestinese, "Miral", è un piccolo capolavoro, tanto ovvio nella sua espressività da poter essere considerato stupefacente.
Le tematiche che affronta, sono quelle di cui sentiamo parlare tutti i giorni da diverse generazioni, ma forse, proprio per l’ovvietà di queste, si può dire che è un film di cui si sentiva il bisogno.
Nel 1948, in una Gerusalemme sotto il controllo militare israeliano, Hindi Husseini, (Hiam Abass "L’Ospite inatteso", "Il Giardino dei Limoni"), trova 55 bambini rimasti orfani dopo che i loro villaggi sono stati messi a ferro e fuoco. Decide di occuparsene e fonda una scuola, convinta che sarà l’istruzione a salvare il futuro di questi bimbi e del suo paese. Dopo trent’anni, alla scuola arriva Miral, e sarà la sua storia a raccontare l’incertezza, la confusione e la speranza di un popolo profondamente lacerato dall’odio.
Fedele alla sua predisposizione pittorica, Julian Schnabel, ("Lo scafandro e la farfalla", "Basquiat"), dirige il film come se allestisse una personale in una galleria d’arte, dove il filo conduttore è la ricerca della propria identità, analizzando un periodo storico terribilmente difficile, visto con gli occhi di quattro donne diverse, ma tutte profondamente legate tra loro. Le vicende delle protagoniste, si alternano a filmati di repertorio che incorniciano e definiscono la drammaticità della storia, sottolineando la veridicità dei fatti raccontati.
Il plot narrativo porta come elemento principale la storia di Miral, interpretata da Freida Pinto, ("The Millionaire"), vista attraverso l’esistenza di donne nate prima di lei, ma che ne hanno determinato il suo modo d’essere, quasi a rimarcare che ogni scelta, ogni azione, ogni pensiero si ripercuote sugli altri, in modo inesorabile.
E Così attraverso Hindi, la sua istitutrice, Fatima, la sorella di suo padre e Nadia, sua madre, il cammino di Miral prende una direzione ben precisa, ma sarà lei a sua volta a compiere delle scelte che potrebbero cambiare il mondo che la circonda.
La telecamera gioca con la messa a fuoco, si muove e ondeggia, come se cercasse un punto fermo a cui affidarsi, esattamente come le protagoniste fanno per tutto il film, in cerca di un modo d’essere che non tradisca le proprie origini, ma che si sposi armonicamente con la diversità che esplode tutta intorno a loro.
Ovviamente la presa di posizione del regista è ben definita, e si sposa con l’ideologia e le esperienze dell’autrice, che in parte racconta la sua vita, in questa storia, e le assurde e inutili crudeltà di cui è stata testimone. Ed è forse proprio questa passione personale a rendere il film così commovente, coadiuvato da un’interpretazione dei protagonisti, asciutta, pulita, mai sopra le righe, come se stessero vivendo realmente quelle emozioni proprio nel momento in cui noi le vediamo.

La frase: "Stiamo costruendo la Pace. Non la stiamo sognando".

Monica Cabras

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Selfie | Il Giovane Picasso | I fratelli Sisters | Toy Story 4 (NO 3D) | Ma cosa ci dice il cervello | Il museo del Prado - La corte delle meraviglie | Attenti a quelle due | Aladdin (V.O.) | Quel giorno d'estate | Godzilla II - King of the Monsters (NO 3D) | Arrivederci Professore (V.O.) | Aladdin | Red Lights | I morti non muoiono (V.O.) | Atto di fede | Menocchio | Juliet, Naked - Tutta un'altra musica | Beautiful Boy | Green book | Christo - Walking on Water | Il testimone invisibile | Toy Story 4 (V.O.) | Avengers: Endgame (NO 3D) | Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro | A mano disarmata | Maria, Regina di Scozia | Book Club - Tutto può succedere | Criminali da strapazzo | L'arrivo di Wang | Visages villages | Red Joan | La promessa dell'alba | Il grande spirito | X-Men: Dark Phoenix | Ma | Il traditore | Bentornato Presidente! | Amarcord | Euforia | Rocketman (V.O.) | Ride | Roma | La bambola assassina | Nureyev - The White Crow | Blue My Mind - Il segreto dei miei anni | Summer | Un'Avventura | Conta su di me | I Misteri di Ichnos - La Strega di Belvì | Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile | Il grande salto | Wolf Call - Minaccia in alto mare | Oro verde - C'era una volta in Colombia | Non sposate le mie figlie! | Non sono un assassino | Il Corriere - The Mule | Vice - L'uomo nell'ombra | Free Solo | La mia vita con John F. Donovan | Border - Creature di confine | John Wick 3: Parabellum | L'uomo che comprò la luna | Remi | Disobedience | Rocketman | La Regina di Casetta | Tutte le mie notti | Tulipani - Amore, onore e una bicicletta | Instant Family | The Children Act - Il verdetto | L'Angelo del crimine | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | La vita agra | Sir - Cenerentola a Mumbai | Il Sole Sulla Pelle | X-Men: L'Inizio | Dafne | Il Dittatore dello Stato libero di Bananas | After | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Il Flauto Magico di Piazza Vittorio | Pets 2: Vita da animali | Tutti Pazzi a Tel Aviv | Parasite | Arrivederci Professore | Rapina a Stoccolma | I morti non muoiono | Lucania - Terra Sangue e Magia | Aladdin (NO 3D) | Tonya | Godzilla (NO 3D) | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Libero | 7 uomini a mollo | Nureyev - The White Crow (V.O.) | Toy Story 4 | Forse è solo mal di mare | La Befana vien di notte | Polaroid | Un valzer tra gli scaffali | Il gioco delle coppie | The elevator | Interruption | Dolor y Gloria | Carmen y Lola | Diktatorship | American Animals | Tutti lo sanno | X-Men: Dark Phoenix (NO 3D) | Ted Bundy - Fascino criminale (V.O.) | L'Angelo del Male - Brightburn | L'uomo fedele | Ancora un giorno | Cafarnao - Caos e miracoli | Parigi a Piedi Nudi | Pokémon: Detective Pikachu (NO 3D) | Pallottole in libertà | Daitona | Il colpevole - The Guilty | La mia vita con John F. Donovan (V.O.) | Dolor y Gloria (V.O.) | Le Grand Bal | A spasso con Willy | Troppa grazia | Ted Bundy - Fascino criminale | Santiago, Italia | Nureyev | Climax | I Tenenbaum | Bangla | La prima vacanza non si scorda mai (V.O.) | Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile (V.O.) | Old Man & the Gun | Carmen y Lola (V.O.) | Fiore gemello | Finché c'è prosecco c'è speranza | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | La prima vacanza non si scorda mai | Stanlio e Ollio | Bohemian Rhapsody | Solo cose belle | Pets - Vita da animali (NO 3D) | Diec - Il Miracolo di Illegio | Pets 2: Vita da animali (NO 3D) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Il Segreto di una Famiglia (2018), un film di Pablo Trapero con Martina Gusman, Graciela Borges, Isidoro Tolcachir.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: