Leonardo.it

HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Monsieur Lazhar











L’insegnante bravo, buono ed in grado di cambiare umori e volti di una classe altrimenti allo sbando è un grande classico della cinematografia, molto più di quanto lo sia nella letteratura. Di film del genere ne sono stati realizzati in ogni parte del mondo e con ogni variazione possibile, eppure per quanto il rischio di déjà-vu sia sempre dietro l’angolo, una volta seduti in sala e iniziata la proiezione, è facile che si finisca con l’appassionarsi al tutto con grande probabilità anche di lacrimuccia finale. Amiamo l’idea che ci siano persone in grado di mettere la propria cultura al servizio del benessere altrui, non è solo ciò che dice, ma il come lo dice, la capacità di immedesimarsi nell’ascoltatore, l’impegno profuso verso ogni suo giovane interlocutore, lo stesso che avremmo voluto un tempo quando eravamo in classe e che tuttora avidamente desideriamo intorno a noi, che si parli di famiglia come di lavoro.

Monsierur Lazhar segue questa tipologia di canovaccio caratterizzandosi per due elementi: la provenienza dell’insegnante, un algerino dal misterioso passato che ha appena chiesto asilo politico al Canada (la storia è ambientata a Montréal) e per lo shock che la classe ha subito nel prologo del film, ovvero il suicidio della maestra, impiccatasi durante la ricreazione. L’occhio di Monsieur Lazhar, un uomo del sud che si trova ad avere a che fare con l’anche troppo civilizzato Canada francese, serve per indagare sulle contraddizioni di un sistema educativo che, troppo ossessionato dal politically correct, ha perso di vista i veri soggetti del tutto, ovvero i bambini, piccoli adulti in divenire che per il momento devono essere trattati per quello che sono, bambini. L’amabilità di Monsieur Lazhar, persona tanto pragmatica quanto umile, viene perfettamente resa sullo schermo dal volto di Mohamed Fellag, uno dei volti più noti della cultura algerina, con un passato non tanto lontano dal suo Lazhar (nel 1995, dopo lo scoppio di una bomba nel teatro dove stava andando in scena il suo spettacolo, decide di esiliarsi a Parigi). Attorno a lui Philippe Falardeau scrive e dirige una bella pellicola, ironica e toccante allo stesso tempo, che giustamente è arrivata a competere per l’Oscar per il migliore film straniero nel 2012. Al cinema, o in dvd, vale senza dubbio una visione.

a cura di Andrea D'Addio

Scrivi la tua recensione!



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Noah (NO 3D) | Room | Equals | La buona uscita | Troppo napoletano | Creed - Nato per combattere | Un Padre, Una Figlia | Revenant - Redivivo | 1960 | The Boy | Torno da mia madre | Mia madre fa l'attrice | La foresta dei sogni | Mai stati uniti | Ghostbusters (NO 3D) | Né Giulietta né Romeo | La grande bellezza - Versione integrale | Il professor Cenerentolo | Angry Birds - Il Film (NO 3D) | Brooklyn | Conspiracy - La cospirazione | Amleto - National Theatre Live | Non essere cattivo | Paradiso + Inferno | Chiamatemi Francesco - Il Papa della gente | Il ponte delle spie | Il Drago Invisibile (NO 3D) | Nahid | Grand Budapest Hotel | La corte | Fiore | Lo Stato contro Fritz Bauer | Veloce come il vento | Perfetti sconosciuti | The Zero Theorem - Tutto è vanità | The Legend Of Tarzan (NO 3D) | Belli di papà | Sopravvissuto - The martian (NO 3D) | L'abbiamo fatta grossa | Gli invisibili | Remember | Ma ma - Tutto andrà bene | Paradise Beach: Dentro L'incubo | Suffragette | Monuments Men | Fuocoammare | La felicità è un sistema complesso | The Witch | Escobar | Il Piano di Maggie - A cosa servono gli uomini | La corrispondenza | Ghostbusters | In nome di mia figlia | Io e lei | Eddie the Eagle - Il coraggio della follia | Suicide Squad (V.O.) | Zootropolis (NO 3D) | Basta che funzioni | Star Trek Beyond (NO 3D) | 1001 Grammi | I miei giorni più belli (V.O.) | L'era glaciale: In rotta di collisione (NO 3D) | The Nice Guys | My Father Jack | Il Drago Invisibile | The Dressmaker - Il diavolo è tornato | L'era glaciale: In rotta di collisione (V.O.) | Il diritto di uccidere | Il traduttore | Oggi insieme domani anche | Suicide Squad (NO 3D) | Money Monster - L'altra faccia del denaro | La pazza gioia | Sotto Assedio - White House Down | Rivoluzione digitale | Florida | El abrazo de la serpiente | Steve Jobs | The Danish Girl | Tom à la ferme | Ma loute | New York Academy | The Lobster | Tartarughe Ninja: Fuori dall'ombra (NO 3D) | Suicide Squad | L'uomo che vide l'infinito | Taxi Teheran | 10 Cloverfield Lane | Anime nere | Lo chiamavano Jeeg Robot | Un paese quasi perfetto | Corpo Estraneo | Julieta | Lo stagista inaspettato | Io che amo solo te | Lights Out - Terrore Nel Buio | La mossa del pinguino | La memoria dell'acqua | Weekend | Vita Cuore Battito | Quo vado? | Perfect Day | La notte del giudizio - Election Year | Tutti vogliono qualcosa | Forever Young | Dio esiste e vive a Bruxelles | Il caso Spotlight | Una Spia e Mezzo | Ave, Cesare! | Il Clan | L'era glaciale: In rotta di collisione | Assolo | La comune | Il condominio dei cuori infranti | Race - Il colore della vittoria | Il racconto dei racconti | Un Ultimo Tango | Skiptrace - Missione Hong Kong | Now You See Me 2 | Alice attraverso lo specchio (NO 3D) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per One More Time with Feeling (2016), un film di Andrew Dominik con Nick Cave, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: