Leonardo.it


Moolaadé
Nelle profondità dell'Africa, sei bambine scappano in un villaggio per sottrarsi all'escissione (la Salindé), il rito della purificazione, che altro non è che l'atroce pratica dell'infibulazione.
Due muoiono buttandosi in un fosso, mentre quattro di esse cercano ospitalità presso la casa di Collé Ardo che legata all'antica legge del diritto d'asilo (il Moolaadé), le accoglie e protegge, scatenando un aspra lotta tra i valori tradizionali e le volontà riformatrici di un gruppo di donne sempre più informate ed emancipate.
Macchina da presa quasi sempre ferma che accenna qualche lento movimento solo nei momenti di gioia, di danza, il regista ottantatreenne Sembene Ousmane, dice di non sapere perché continui a filmare, ma "la necessità di raccontare un popolo a tratti è troppo forte per resistergli". Secondo capitolo di un trittico dedicato all'eroismo e agli eroi di tutti i giorni (segue Faat Kiné e precede La Confrérie des Rats), Moolaadé è un interessante e ordinata raccolta di tutti quei valori profondamente radicati nel mondo Africano, destinati ogni giorno con maggior forza ad un confronto - e ad un contrasto - con il mondo che ha ormai preso un'altra direzione.
Proprio nell'ultima scena vediamo un minareto sovrastato da un uovo di struzzo, com'è uso, ma per un istante l'uovo diviene un'antenna televisiva, simbolo d'informazione, d'apertura mentale e di una modernità che non si può ignorare. Le donne protagoniste di questa pellicole sono combattenti, guerriere coraggiose che dopo migliaia di anni e tradizioni si risvegliano, come intorpidite, e aprono gli occhi verso un mondo di diritti e opportunità, affrontando non solo il ripudio della Salindé ma anche il complesso rapporto che da sempre pone l'uomo al di sopra della donna.
Gli splendidi, colorati, paesaggi del Burkina Faso fanno da contorno ad una storia corale, che Sembene spera possa essere rappresentanza di tutto il Continente, un paese che cerca d'aprirsi al futuro in maniera indipendente e scevra da troppi misticismi.

La frase: "Le donne non devono ascoltare la radio! Confischiamole!".

Valentina Pieraccini

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Sotto Assedio - White House Down | I magnifici 7 (V.O.) | La famiglia Fang | Bridget Jones's Baby | Alla ricerca di Dory (V.O.) | Il sole dentro | La teoria svedese dell'amore | The Nice Guys | Mia madre fa l'attrice | La vita possibile | Taxi Teheran | Truth - Il prezzo della verità | Tommaso | Mai stati uniti | Loro chi? | Blair Witch | Lolo - Giù le mani da mia madre | Cinema Komunisto | Alla ricerca di Dory (NO 3D) | Demolition - Amare e Vivere | Noah (NO 3D) | S Is for Stanley | El abrazo de la serpiente | Un Padre, Una Figlia | Il Drago Invisibile (NO 3D) | Spira Mirabilis | Escobar | Jason Bourne | Fuocoammare | Angry Birds - Il Film (NO 3D) | The Beatles A Hard Day's Night | Soffio | Lo and Behold - Internet: il futuro è oggi | Prima di lunedì | L'effetto acquatico - Un colpo di fulmine a prima svista | Malala | Al posto tuo | La mossa del pinguino | Una Diecimilalire | I Sogni Del Lago Salato | Ben-Hur (NO 3D) | Alla ricerca di Dory | Florida | L'era glaciale: In rotta di collisione (NO 3D) | I magnifici 7 | Anime nere | Alla ricerca di Nemo (NO 3D) | The Beatles: Eight Days a Week - The Touring Years | Torno da mia madre | Lo chiamavano Jeeg Robot | New York Academy | I banchieri di Dio | Giorno di festa | Suicide Squad (NO 3D) | La Canzone Del Mare | Troppo napoletano | Come Saltano I Pesci | Il Piano di Maggie - A cosa servono gli uomini | Il fiume ha sempre ragione | Il Clan | The Assassin | Questi giorni | Weekend | Ben-Hur | Frantz | Elvis & Nixon | Heart of a Dog | Indivisibili | La Sposa Turca | Abel - Il figlio del vento | Volevo solo vivere | Condotta | I Cancelli del Cielo | Il diritto di uccidere | X-Men: Apocalisse (NO 3D) | Pranzo di ferragosto | La pazza gioia | Fiore | Café Society | Assolo | Io prima di te | The assasination | La corte | Ma loute | L'estate addosso | Independence Day: rigenerazione (NO 3D) | Trafficanti | Se permetti non parlarmi di bambini! | L'uomo che vide l'infinito | Perfetti sconosciuti | Man in the Dark | The Rolling Stones. Havana Moon in Cuba |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Morgan (2016), un film di Luke Scott con Kate Mara, Paul Giamatti, Anya Taylor-Joy.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: