Leonardo.it

FilmUP.com > Recensioni > Natale da chef
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Natale da chef

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Rosanna Donato06 dicembre 2017Voto: 4.0
 

  • Foto dal film Natale da chef
  • Foto dal film Natale da chef
  • Foto dal film Natale da chef
  • Foto dal film Natale da chef
  • Foto dal film Natale da chef
  • Foto dal film Natale da chef
Come ogni Natale, da diversi anni oramai, arriva l’immancabile appuntamento con il cine-panettone. Stiamo parlando di “Natale da chef”, la nuova commedia di Neri Parenti che vede protagonisti Massimo Boldi, Biagio Izzo, Paolo Conticini, Dario Bandiera, Rocío Muñoz Morales, Francesca Chillemi, Enzo Salvi, Barbara Fori, Maurizio Casagrande, Milena Vukotic e Loredana De Nardis. La storia è incentrata su Gualtiero Saporito, che crede di essere un grande chef, ma in realtà i suoi arditi mix di ingredienti sono immangiabili. La sua tenacia, però, viene premiata. Furio Galli, proprietario di una famosissima ditta di catering, gli offre il posto di capo cuoco nella brigata che parteciperà alla gara d'appalto indetta per "sfamare" il prossimo G7. Questo perché per salvare la sua azienda dalla bancarotta ha promesso al suo avversario di lasciarlo vincere in cambio di un "cospicuo regalo”.

C’era chi un tempo faceva del cine-panettone un evento natalizio da non perdere: si andava al cinema per divertirsi, entusiasmarsi e sì, anche emozionarsi grazie a piccole e grandi battute. Il problema è quando non vi è una sceneggiatura abbastanza solida da contenere queste potenzialità. È il caso di “Natale da chef” che vanta un cast d’eccezione, comprendente attori che hanno fatto della comicità la loro vita. Eppure, in questo caso, non sono riusciti ad essere credibili come accadeva - almeno in parte - anni fa con i diversi “Natale a... ”. Tutto appare fin troppo piatto e forzato: alcune battute potevano essere tagliate, altre sono a dir poco imbarazzanti, altre ancora troppo surreali e ridicole perché il pubblico possa davvero ad apprezzarle. Dopo anni di cine-panettoni, è normale aspettarsi sempre qualcosa di nuovo, di più originale, che superi gli anni andati e proponga argomenti attuali sui quali ridere. Il regista ci ha provato ma non ha ottenuto il risultato sperato: nel film, infatti, è centrale il tema della cucina e della realizzazione personale. Due argomenti che bene o male, almeno negli ultimi anni, stanno diventano di interesse per molte persone.

Se l’anno scorso abbiamo visto Massimo Boldi alle prese con i social in “Un natale al sud”, quest’anno lo vediamo lottare per conquistare un posto nel mondo della ristorazione. Un bel cambiamento, anche se il risultato finale cambia poco: la recitazione degli interpreti ai quali è affidato il colpito di rendere la pellicola comica. Nessuno degli attori, compreso Boldi, è risultato credibile. Gli interpreti delle scene, girate senza l’uso di inquadrature particolarmente lodevoli, si sono mostrati in più occasioni fuori parte e poco realistici nella performance. Questo, a causa della troppa enfasi usata per interpretare i loro rispettivi personaggi. Capiamo la necessità di far ridere lo spettatore, ma siamo sicuri che sia la strada giusta? In fondo, non hanno aggiunto niente di nuovo a quello che abbiamo già visto nelle pellicole precedenti: le stesse gag, gli stessi modi di fare e di comunicare e le stesse situazioni. La comicità dovrebbe essere il punto di forza di “Natale da chef”, ma qui le battute non sono abbastanza soddisfacenti, esilaranti, entusiasmanti da colpire il pubblico, da permettergli di ricordarle. C’è da dire anche che il tema principale dovrebbe essere il Natale, ma in realtà ci sono solo poche scene che ricordano quel dato periodo dell’anno.
Ma “Natale da chef” non presenta solo aspetti negativi: i colori vividi, la colonna sonora graffiante e le insolite ricette inventate dal protagonista migliorano il risultato finale, che ovviamente non è positivo.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Safari | Loveless | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Oltre i confini del male - Insidious 2 | Essere Gigione - L'incredibile storia di Luigi Ciaravola | The Greatest Showman (V.O.) | La verità negata | Kong: Skull Island (NO 3D) | L'ordine delle cose | L'Insulto | Un tirchio quasi perfetto | Non buttiamoci giù | Ella & John - The Leisure Seeker | Smetto quando voglio - Ad Honorem | Il palazzo del Viceré | Il viaggio di Fanny | My Generation | Suburbicon | 50 Primavere | Manhattan | Noi Siamo Tutto | La Convocazione | Il libro di Henry | Loving Vincent | Un sacchetto di biglie | Insidious: L'ultima chiave | Poesia senza fine | A Ciambra | Capitan Mutanda: Il film (NO 3D) | L'incredibile vita di Norman | The Greatest Showman | La ruota delle meraviglie | Gatta Cenerentola | Lasciati Andare | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | La ruota delle meraviglie (V.O.) | Happy End | Upwelling - La risalita delle acqua profonde | Bastille Day - Il colpo del secolo | L'ora più buia | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Ammore e malavita | Life, Animated | Gifted - Il dono del talento | Il senso della bellezza | Napoli velata | Morto Stalin se ne fa un altro (V.O.) | L'uomo di neve | Cuori Puri | Jumanji: Benvenuti nella Giungla | Amori che non sanno stare al mondo | Wonder (V.O.) | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | The Square | Zero in condotta | Morto Stalin se ne fa un altro | Detroit | The Midnight Man | Tre manifesti a Ebbing, Missouri (V.O.) | Star Wars: Gli ultimi Jedi | Tutti i soldi del mondo | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | L'ora più buia (V.O.) | My Generation (V.O.) | Mr. Ove | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Veleno | Anime nere | La ragazza nella nebbia | Blade Runner 2049 | Assassinio sull'Orient Express | L'Atalante | Split | Suburbicon (V.O.) | Ferdinand (NO 3D) | Due sotto il burqa | Finché c'è prosecco c'è speranza | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | La fine del mondo | Poveri ma ricchissimi | L'altra metà della storia | Benedetta Follia | Corpo e anima | Coco (NO 3D) | Alla ricerca di Van Gogh | La signora dello zoo di Varsavia | La Tenerezza | Beata ignoranza | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | L'uomo dai mille volti | Come un gatto in tangenziale | Jumanji: Benvenuti nella Giungla (NO 3D) | L'infanzia di un capo | Grand Budapest Hotel | Il vegetale | Il ragazzo invisibile - Seconda generazione | Magic in the Moonlight | Wonder |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Gli Invisibili (2017), un film di Claus Räfle con Max Mauff, Alice Dwyer, Ruby O. Fee.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: