FilmUP.com > Recensioni > Nelle pieghe del tempo
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Nelle pieghe del tempo

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Giacomo Vitali15 marzo 2018Voto: 9.0
 

  • Foto dal film Nelle pieghe del tempo
  • Foto dal film Nelle pieghe del tempo
  • Foto dal film Nelle pieghe del tempo
  • Foto dal film Nelle pieghe del tempo
  • Foto dal film Nelle pieghe del tempo
  • Foto dal film Nelle pieghe del tempo
Il film d’animazione fantascientifico, in arrivo nelle sale italiane, potrebbe essere apparentemente classificato come banale “film per bambini” e dunque sminuito nella sua complessità e nel suo valore. In realtà si tratta di un modernissimo film per adulti: la scenografia e i costumi, che pure colpiscono l’occhio anche dello spettatore meno esperto e maturo, superano di gran lunga le precedenti produzioni Disney, in particolare per gamma cromatica e vastità delle dimensioni, al di là di ogni aspettativa; la pellicola presenta inoltre una ricchissima serie di effetti speciali, visivi e sonori, riprese vertiginose dall’alto e viaggi interplanetari realizzati con la migliore tecnologia digitale.

Le premesse per l’avventura dell’adolescente Meg(Margaret) Murry sono quelle di un comune romanzo di fantascienza, ma ben presto il viaggio inaspettato assumerà contorni metafisici e distopici. Il Tesseract, la barriera spaziotemporale scoperta dal professor Murry, padre di Meg, aprirà alla protagonista e ai suoi compagni d’avventura scenari inediti mettendoli di fronte a una costante lotta con se stessi, contro le proprie debolezze e paure, e con i propri dissidi interiori. Viaggare con la mente significherà per i giovani guerrieri dell’universo viaggare in un vero e proprio “multiverso”, in cui si perdono le coordinate cronologiche, ma dove ognuno di loro farà i conti con i lati più oscuri del proprio incoscio e con la propria identità.

La chiave di svolta del film è senza dubbio il personaggio di Oprah Winfrey, la signora “Quale”, che guiderà passo dopo passo la giovane Margaret in un cammino di autoconoscenza e di scoperta di sé: i punti deboli del suo carattere, i “difetti” donati dalla signora “Cos’è”, e l’amore per la famiglia saranno determinanti per sconfiggere, da sola e a mani nude, le forze del male di Lui.
Accanto a Meg si destreggeranno due cavalieri d’eccezione: il fratellino Charles Wallace, dal profilo geniale ed einsteiniano, e il compagno di scuola, timido e diplomatico, Calvin.
Curiosa la scelta dell’autrice, Madeleine L’Engle, di un personaggio dinamico e vivace come Charles, bambino curioso e appassionato di Scienza, affettuoso e premuroso con la sorellina, che non si risparmia mai per soccorrere i suoi compagni e per metterli in contatto e a loro agio con le tre misteriose signore “Cos’è”, “Chi” e “Quale”. In questo viaggio vorticoso i bambini affronteranno una sorta di “rito di iniziazione” e di passaggio, acquisendo maggiore consapevolezza e sicurezza di sé e misurandosi con il dilemma quotidiano della scelta fra bene e male, fino a prevalere sugli stessi adulti, che ne usciranno, seppure simbolicamente, sconfitti, accecati dal loro egoismo e dai loro tornaconti personali.
I bambini sapranno infatti fare delle loro ferite i loro punti di ancoraggio e di forza, non reprimendole o soffocandole alla stregua degli adulti, e mostreranno al grande pubblico che soltanto insieme, in squadra, con una comunità -nel film è sicuramente la famiglia- e una condivisione di intenti, sarà possibile un’autentica catarsi, una liberazione pressochè esorcistica, dal male che alberga nei cuori anche delle creature più piccole e indifese.

Il male non ha mai l’ultima parola, sembra essere il messaggio racchiuso nella pellicola, ma per arginarlo sono necessarie tre condizioni: coltivare le proprie radici, la memoria e il passato, armarsi delle proprie ferite, di qualunque tipo e da qualunque esperienza provengano, e compiere delle scelte non con la testa o con pensieri astrusi o filosofici, ma con un discernimento di amore, aprendosi alla comunicazione e al dialogo con gli altri.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Un giorno all'improvviso | Macchine mortali (V.O.) | Capri-Revolution | Non ci resta che vincere (V.O.) | The Children Act - Il verdetto | L'atelier | La casa delle bambole - Ghostland | Exit Through the Gift Shop | La Casa dei Libri | Din Don | Menocchio | Petit Paysan - Un eroe singolare | L'ape Maia - Le olimpiadi di miele | Il ragazzo più felice del mondo | Widows - Eredità criminale | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | Le Fidèle (V.O.) | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Museo - Folle Rapina A Città Del Messico (V.O.) | Ti Porto Io | Charley Thompson | Il Grinch | L'uomo che rubò Banksy | Morto tra una settimana... o ti ridiamo i soldi | Separati ma non troppo | Il Grinch (NO 3D) | Isabelle | Richard - Missione Africa | Summer | BlacKkKlansman | Up&Down - Un film normale | Michelangelo - Infinito | La Strega Rossella e Bastoncino | Alpha - Un'amicizia forte come la vita (NO 3D) | A Quiet Passion | Il vizio della speranza | Colette (V.O.) | Il Banchiere Anarchico | Santiago, Italia | L'appartamento | Chesil Beach - Il segreto di una notte | Alpha - Un'amicizia forte come la vita | Lontano da qui (V.O.) | Halloween | Millennium - Quello che non uccide | Troppa grazia | Renzo Piano: l'architetto della luce | Amici come prima | Il castello di vetro | Dinosaurs | A Voce Alta - La Forza della Parola | Senza lasciare traccia | Moschettieri del Re - La penultima missione | Tre volti | Tonya | Tutti lo sanno | Un Affare di Famiglia | Conversazioni Atomiche | Non ci resta che vincere | La donna che visse due volte | Unsane | Un nemico che ti vuole bene | Ovunque proteggimi | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (V.O.) | Se son rose | Un piccolo favore | Ride (di Jacopo Rondinelli) | The Dawn Wall | Il dubbio - Un caso di coscienza | Il maestro di violino | Tito e gli Alieni | Robin Hood - L'origine della leggenda | Il testimone invisibile | La prima pietra | Bohemian Rhapsody (V.O.) | In guerra | Lo sguardo di Orson Welles | Il gioco delle coppie | L'uomo che uccise Don Chisciotte | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | Estate 1993 | Il mistero della casa del tempo | Roma | Notti magiche | Parigi a Piedi Nudi | Red Land (Rosso Istria) | First Man - Il primo uomo (V.O.) | Pulp Fiction (V.O.) | Banksy Does New York | La donna dello scrittore | Wine to love | Macchine mortali (NO 3D) | Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza | L'uomo sul treno - The Commuter | Disobedience | La donna elettrica (V.O.) | Alla salute | Macchine mortali | Un sacchetto di biglie | The Wife - Vivere nell'ombra | Due sotto il burqa | Stronger - Io sono più forte | Lontano da qui | La mia famiglia a soqquadro | La Casa dei Libri (V.O.) | Transformers - L'ultimo cavaliere (NO 3D) | Styx | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | Bohemian Rhapsody | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Corpo e anima | Omicidio al Cairo (V.O.) | Ti presento Sofia | Opera senza autore | Don't Worry | Vergine giurata | L'appartamento (V.O.) | Conta su di me | In guerra (V.O.) | I Misteri di Ichnos - La Strega di Belvì | Un piccolo favore (V.O.) | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Il complicato mondo di Nathalie | Don't Worry (V.O.) | Sulla mia pelle | Ride | Ricomincio da noi | Paulina | Colette | A Star Is Born | First Man - Il primo uomo | Bumblebee (NO 3D) | La donna elettrica | Sogno di una notte di mezza età | Transfert | Roma (V.O.) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Ralph Spacca Internet (2018), un film di Phil Johnston, Rich Moore con Idina Menzel, Kristen Bell, Alan Tudyk.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: