HOMEPAGE News Press | Tutto l'ARCHIVIO

RISULTATI FINALI 3° FESTIVAL DEL CINEMA INVISIBILE

LECCE - 18 / 19 / 20 SETTEMBRE 2008

Vince "Adil e Yusuf", vince il cinema indipendente italiano.

Il medio-metraggio ADIL E YUSUF ha vinto la terza edizione del Cinema Invisibile di Lecce grazie alla splendida regia di Claudio Noce e a una sceneggiatura coraggiosa, supportate da una fotografia e un montaggio eccezionali e da interpreti bravissimi. Ma a vincere è stato tutto il cinema indipendente italiano che continua ad affascinare il pubblico, sempre più curioso e interessato.

Ventisei film, diversissimi tra loro, che hanno illuminato il chiostro dell'Accademia di Belle Arti e la sala DB d'Essai intrattenendo tanti spettatori dal pomeriggio fino a oltre mezzanotte, nonostante la pioggia e le temperature non proprio estive. Da sottolineare, più che il buon numero di presenze, è la qualità delle considerazioni espresse dagli spettatori dopo ciascuna proiezione, visto che l'obiettivo primario di questo evento è quello di coinvolgere, emozionare e stimolare la riflessione degli appassionati di cinema.

Il premio del pubblico, chiamato a votare non con una semplice crocetta ma attraverso un giudizio critico, è andato ad AMELIA di Chiara Idrusa Scrimieri, mentre le altre segnalazioni della giuria tecnica sono andate a BASETTE per la sceneggiatura, a VIETATO FERMARSI per la fotografia, ad AMELIA per il montaggio, e a Fabrizio Favaloro, interprete di VORREI VIVERE IN UN FILM PORNO, lungometraggio comico che ci si augura possa trovare un pubblico più vasto. Tra i fuori concorso, si è segnalato il documentario BEDDU NOSTRU SIGNURI di Giuseppe Tùmino, che in poco più di due minuti riesce a raccontare tanta Sicilia.

A divertire e interessare sono stati anche gli interventi degli stessi registi che, ognuno a proprio modo, hanno introdotto la proiezione dei film: giovani italiani sempre in viaggio alla ricerca di storie, i quali, nonostante i riconoscimenti ricevuti, hanno conservato uno spirito indipendente, senza nessuna voglia di costruire film sul tavolino di casa, come dimostrato anche dai diversi interventi avuti nel dibattito del festival e dal bel documentario GLI INVISIBILI, curato da Vito Zagarrio e presentato a Lecce da Francesco Del Grosso, uno dei quattro coregisti.

Persino durante il momento caldo della premiazione gli autori hanno improvvisato gag e scherzi reciproci, in un clima di festa che ha unito siciliani, lombardi, romani e pugliesi sotto l'unica bandiera del cinema italiano. Le informazioni sui risultati del Festival sono contenute nel sito digilander.libero.it/fioridifuoco.

CONSIDERAZIONI FINALI DEL DIRETTORE ARTISTICO
"Il bilancio della manifestazione non può che basarsi su criteri di contenuto e di interesse generato, visto che dal punto di vista strettamente economico, sapevamo già in partenza che non c'erano margini per recuperare le spese. Abbiamo, comunque, accettato la sfida e siamo ampiamente soddisfatti".

"A perdere la scommessa sono state, invece, ancora una volta le istituzioni che non hanno creduto nel progetto, negando ogni minimo finanziamento a questa iniziativa, e quelle aziende private che hanno preferito sostenere l'ennesima sfilata di miss o le sagre delle trippe e dei maiali. Ma, più in generale e ancor più a monte, si ha la sensazione che a perdere sia quella parte del sistema cinematografico italiano più economicamente dotata, con i suoi autori e produttori che, nonostante l'evidente situazione di crisi, continuano ad evitare ogni rischio, puntando sempre su prodotti facili, e snobbano il pubblico, preoccupandosi poco dell'uscita in sala dei film prodotti (paradossalmente, e non a caso, il momento distributivo è quello meno economicamente appetibile nell'attuale sistema)".

"La nota più triste venuta fuori da queste giornate è il grosso divario tra cinema indipendente, entusiasmante e ricco di contenuti, ma pieno di autori costretti ad arrangiarsi per campare, e le grosse produzioni, stantie e multimilionarie, comunque sempre pronte a lamentarsi dei milioni di euro che lo Stato non investe nei loro prodotti. Se qualcuno non se lo ricordasse, le pellicole più importanti del nostro cinema, Ladri di biciclette e dintorni, risalgono a circa sessanta anni orsono e non costarono certo miliardi". "Un'atmosfera, insomma, che porta inevitabilmente all'individualismo e rischia di coinvolgere anche i nostri autori esordienti, le piccole case di produzione, fino agli esercenti".

"In conclusione, le parole d'ordine per il futuro del cinema italiano sembrano essere "osare" e "fare sistema", mentre per il presente accontentiamoci del verbo "resistere". Ed è quello che il Cineclub Fiori di Fuoco di Lecce ha inteso e intende fare con il suo festival, piccolissimo ma dalle grandi potenzialità".

(23 Settembre 2008)


<< Ritorna all'elenco dei Comunicati Stampa.

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
The Irishman | Blinded by the Light - Travolto dalla musica (V.O.) | Il Sindaco del Rione Sanità | La famiglia Addams (NO 3D) | Grindhouse-A prova di morte | Pepe Mujica, una vita suprema | Downton Abbey | Maleficent - Signora del Male (NO 3D) | Animali Fantastici e Dove Trovarli (NO 3D) | La Belle Époque | Apocalypse Now - Final Cut | Benvenuti a Marwen | Vicino all'Orizzonte | Come se non ci fosse un domani | Sir - Cenerentola a Mumbai | Le verità | Sofia | Non succede, ma se succede... | The Irishman (V.O.) | Una canzone per mio padre | C'era una volta...a Hollywood | Deep - Un'avventura in fondo al mare | Finchè morte non ci separi | Motherless Brooklyn - I Segreti di una Città (V.O.) | Bangla | Tuttapposto | Attraverso i miei occhi | Psicomagia - Un'arte per guarire | Quel giorno d'estate | Troppa grazia | Mother's Day | Cafarnao - Caos e miracoli | Gemini Man (V.O.) | Doctor Sleep (V.O.) | Burning - L'Amore Brucia | Doctor Sleep | 5 è il numero perfetto | The Rider - il sogno di un cowboy | L'uomo che comprò la luna | Le ragazze di Wall Street - Business Is Business (V.O.) | La Famosa Invasione degli Orsi in Sicilia | Le ragazze di Wall Street - Business Is Business | Apocalypse Now - Final Cut (V.O.) | Le Memorie Di Giorgio Vasari | La vita invisibile di Eurídice Gusmão | Miserere (V.O.) | Edison - L'uomo che Illuminò il Mondo | L'amour flou - Come separarsi e restare amici | Joker (V.O.) | Il Piccolo Yeti | Dolor y Gloria | El Pepe, una vida suprema | Lou Von Salomé | Zombieland - Doppio Colpo | Parasite | La Scomparsa di mia Madre | Yesterday | Joker | Mio fratello rincorre i dinosauri | La Belle Époque (V.O.) | Tutto il mio folle amore | C'era una volta...a Hollywood (V.O.) | Downton Abbey (V.O.) | Il mio profilo migliore | La donna che visse due volte (V.O.) | I Figli del Fiume Giallo | Yuli - Danza e libertà | Il giorno più bello del mondo | Vivere | Pupazzi alla Riscossa - UglyDolls | Sono Solo Fantasmi | Sole | Il campione | Nureyev - The White Crow | Maleficent (NO 3D) | Mademoiselle | Antropocene - L'epoca umana | Scary Stories to Tell in the Dark | L'unione falla forse | Good bye Lenin! | Terminator: Destino Oscuro | IRA | Midway | Apollo 11 - L'uomo sulla Luna | Zombieland - Doppio Colpo (V.O.) | Brave ragazze | La paranza dei bambini | Il Bambino è il Maestro - Il Metodo Montessori | Aquile randagie | L'età giovane (V.O.) | Rocketman | Le Mans '66 - La grande sfida (V.O.) | Il segreto della miniera | Beautiful Boy | Motherless Brooklyn - I Segreti di una Città | Parasite (V.O.) | #AnneFrank. Vite parallele | The Danish Girl | Gli uomini d'oro | Nureyev | Gemini Man (NO 3D) | Martin Eden | Le invisibili | Il Corriere - The Mule | Non ci resta che vincere | Il ritratto negato | The Bra - Il reggipetto | L'età giovane | Green book | Book Club - Tutto può succedere | Funan | Fiore gemello | Ailo - Un'avventura tra i ghiacci | Miserere | Grazie a Dio | La promessa dell'alba | Manta Ray | L'uomo del labirinto | Santiago, Italia | Le Mans '66 - La grande sfida | Domani è un altro giorno | Tutti Pazzi a Tel Aviv |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Bad Boys for Life (2018), un film di Adil El Arbi, Bilall Fallah con Will Smith, Martin Lawrence, Derrick Gilbert.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: