Leonardo.it

 HOMEPAGE News Press | Tutto l'ARCHIVIO

RASSEGNA CORTI E INCONTRO CON ROBERTO DI VITO AL CINEMA TREVI

GIOVEDÌ 2 MAGGIO AL CINEMA TREVI (VICOLO DEL PUTTARELLO, 25 - FONTANA DI TREVI ) - INGRESSO LIBERO.
ROBERTO DI VITO, UN REGISTA SUI GENERIS
RASSEGNA E GIORNATA DEDICATA AI CORTOMETRAGGI E FILM DI ROBERTO DI VITO, CURATA DA DOMENICO MONETTI IN OCCASIONE USCITA DVD DEL FILM "BIANCO".


Assistente alle riprese per due film di Nanni Moretti (Bianca e La messa è finita). Segretario di edizione del film La setta di Michele Soavi. Regista, operatore e montatore video di backstage di importanti spot pubblicitari, tra i quali tre per la Banca di Roma diretti da Federico Fellini. Lavora sui set di Phenomena, Opera e Due occhi diabolici di Dario Argento. Esordisce ufficialmente alla fine degli anni Ottanta con un cortometraggio thriller La notte del giudizio, anche se Roberto Di Vito ha cominciato a quindici anni girando una quarantina di cortometraggi in super8, alcuni di questi devono molto all'estetica autarchica del primo Nanni Moretti. Ma è con Sole (1994), vincitore del premio del pubblico al Festival di Capalbio 1995, che si delinea una cifra autoriale più precisa: "Questa volta si tratta di un thriller esistenziale, psicologico, in cui la paura si alimenta di se stessa" spiega Di Vito. "La protagonista si lascia prendere dall'angoscia in una situazione di assoluta normalità. La casa, da rifugio ovattato, da "casa dolce casa", si trasforma a poco a poco in un luogo ostile, pieno di rumori e presenze inquietanti. Sono stati d'animo che riguardano ognuno di noi, anche in età adulta. Quante volte, di notte, ci svegliamo improvvisamente con la sensazione che qualcuno sia entrato nella nostra camera da letto?". Ma se qualcuno ha voluto etichettare l'allora trentatreenne come uno dei nuovi cineasti horror, si è sbagliato di grosso. A Di Vito interessano gli spazi, i luoghi, gli stessi corpi attoriali che tendono all'astrazione. "Astrazione non vuol dire però sperimentazione estraniante, concettuale e noiosa. Io punto all'opposto, vorrei commuovere, emozionare e far sognare non partendo solo dalla storia o da quello che si dice ma anche da quello che non si dice. Da questo punto di vista, l'ambizione espressiva è alta: arrivare al cinema "commerciabile" ma puro, senza un grande intreccio narrativo". Il cortometraggio successivo, forse il capolavoro del regista, Ai confini della città, è un amaro apologo di una civiltà e di più generazioni allo sbando, all'interno di una Roma inedita, completamente svuotata, pronta alla desertificazione, molto vicina ai paesaggi apocalittici di Ciprì e Maresco.Vincitore di svariati premi, tra i quali il Globo d'Oro nel 1998, segna anche il passaggio verso un approfondimento di tematiche sempre più personali: l'attenzione verso gli ultimi, condito da un realismo magico ambientato in luoghi mai banali, dal corto comico, interpretato da Stefano Masciarelli, Il parco (2000), all'astratto Righe (2001) e all'intenso L'angelo (2004). Per arrivare poi all'agognato esordio al lungometraggio Bianco, rielaborazione dell'omonimo cortometraggio del 2001, summa del cinema corto del regista con echi polanskiani e antonioniani. Dopo aver partecipato al Fantafestival e Bari International Film Festival 2011, arriva finalmente in dvd, distribuito da CG Home Video.
"Non è facile imbattersi nel panorama asfittico delle opere prime, molte delle quali terribilmente omologate, in un film come quello di Roberto Di Vito, così attento ai valori plastici e figurativi della composizione, della messa in quadro geometrica e rigorosa di ossessioni visive ed esistenziali, tali da renderlo, al di là del pretesto narrativo, particolarmente adatto ad esplorare i territori del fantastico, da decenni assai poco proficuamente praticati nel cinema italiano" (Anton Giulio Mancino).

ore 17.00 Opera di Dario Argento (1987, 106')
Dalle ore 19.00 Ingresso Libero.
Corti e mediometraggi di Roberto Di Vito
19 La notte del giudizio (1989, 16min.16mm) Thriller
19:15 Sole (1994, 14 min. 35mm) Thriller Premio di qualità del ministero
19:30 Ai confini della città (1998, 34 min. 35mm) Globo D'oro 98 come miglio corto italiano.
20:05 Il parco (2000, 18') con Stefano Masciarelli
20:25 Righe (2001, 6 min. ) Premio a Montecatini, Huesca,
20: 35 Bianco (2001, corto di 2 min.)
20:40 L'angelo (2004, 14 min. ) Art.8 Interesse culturale, Premio al Sonar Film Festival e al Festival di Tellaro.
Alle ore 21.00 dopo il corto c'è l' incontro e dibattito con il regista Roberto Di Vito
Nel corso dell'incontro verranno proiettati alcuni cortometraggi in super 8 del regista a seguire Frammenti del film Bianco di Roberto Di Vito (2011, 10min. )
Trailer del film su www.youtbe.com/biancofilm
Servizio TV a Rai News 24 http://www.youtube.com/watch?v=GvfrZln87TI
(Festival di Bari, Fanta Festival, Terra di Siena Festival)
a seguire Curve (2001, 6 min. )
a seguire Amore al verde (2003, 3 min.)
a seguire Fuori campo (2000, 2 min.)
a seguire Segnali (1999, 30 secondi )
a seguire L'invito (2000, 3 min.)


(30 aprile 2013)


<< Ritorna all'elenco dei Comunicati Stampa.

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
L'uomo di neve | Paddington 2 (V.O.) | Mazinga Z - Infinity | The Rocky Horror Picture Show | La tartaruga rossa | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Ogni tuo respiro | Daddy's Home 2 | Noi Siamo Tutto | Loving Vincent | Ammore e malavita | Il Gruffalò & Gruffalò e la sua Piccolina | Lion - La strada verso casa | Paterson | Star Trek Beyond (NO 3D) | Ferdinand (NO 3D) | Bad Moms 2 - Mamme molto più cattive | Il senso della bellezza | Finché c'è prosecco c'è speranza | Gli eroi del Natale | L'Insulto | Gli sdraiati | Cars 3 (NO 3D) | Smetto quando voglio | Star Wars: Gli ultimi Jedi (V.O.) | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | Riccardo va all'inferno | Gli Incredibili - Una normale famiglia di super eroi | Star Wars: Il Risveglio della Forza (NO 3D) | Smetto quando voglio - Ad Honorem | Lasciati Andare | Revolution - La Nuova Arte per un Mondo Nuovo | La signora dello zoo di Varsavia | Ratatouille | La Tenerezza | Il Premio | Sami Blood | My Little Pony: Il Film | Bosch - Il giardino dei sogni | Ritorno in Borgogna | Poveri ma ricchissimi | Due sotto il burqa | Nico, 1988 | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | Natale da Chef | Poveri ma ricchi | Gramigna | La casa di famiglia | Egon Schiele: Death and the Maiden | Suburbicon (V.O.) | Star Wars: Gli ultimi Jedi | La ruota delle meraviglie (V.O.) | Super vacanze di Natale | Suburbicon | Seven Sisters | Gomorra 3 - La serie | Terapia di coppia per amanti | La botta grossa | Nut Job 2: Tutto molto divertente | Rosso Istanbul | Assassinio sull'Orient Express (V.O.) | Monster Family | L'incredibile vita di Norman | Kong: Skull Island (NO 3D) | Mine | Due sotto il burqa (V.O.) | Le energie invisibili - Da Milano a Roma in cammino | La ragazza nella nebbia | Pipì Pupù e Rosmarina in Il Mistero delle Note Rapite | Anime nere | L'intrusa | Il palazzo del Viceré | Loveless | La ruota delle meraviglie | Capitan Mutanda: Il film (NO 3D) | Caccia al tesoro | Non c'è campo | Forza maggiore | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Detroit (V.O.) | Uninvited - Marcelo Burlon | Gatta Cenerentola | The Void - Il vuoto | Thor: Ragnarok (NO 3D) | My Little Pony Equestria Girls | Tiro libero | Gifted - Il dono del talento | La La Land | Vita da giungla: alla riscossa! - Il film | Good Time | Figli della libertà | Justice League (NO 3D) | Sieranevada | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Free Fire | Veleno | Assassinio sull'Orient Express | Borg McEnroe | Manifesto | Happy End | Chi ha incastrato Roger Rabbit | Una Donna Fantastica | Detroit | Paddington 2 | Ferdinand | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | The Place | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Vittoria e Abdul | Vampiretto | L'altro volto della speranza | Lego Ninjago Il Film (NO 3D) | Amori che non sanno stare al mondo | The Square | Il domani tra di noi | Mistero a Crooked House | Angry Birds - Il Film (NO 3D) | Il Drago Invisibile (NO 3D) | Una questione privata | L'altra metà della storia |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Chiamami col tuo nome (2017), un film di Luca Guadagnino con Armie Hammer, Timothée Chalamet, Michael Stuhlbarg.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: