FilmUP.com > Recensioni > Non è un paese per giovani
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Non è un paese per giovani

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Rosanna Donato16 marzo 2017Voto: 7.0
 

  • Foto dal film Non è un paese per giovani
  • Foto dal film Non è un paese per giovani
  • Foto dal film Non è un paese per giovani
  • Foto dal film Non è un paese per giovani
  • Foto dal film Non è un paese per giovani
  • Foto dal film Non è un paese per giovani
Non è un paese per giovani è il titolo perfetto per un film incentrato sui problemi che i giovani possono incontrare nell’affermarsi nell’Italia di oggi. Ciò non solo a livello lavorativo, ma anche di istruzione. Perché, come in ogni Paese in crisi, lo spazio per i giovani è sempre più ridotto e spesso questi ultimi sono costretti ad andare all’estero per conquistarsi il loro posto nel mondo.
Questo è quanto accade a Sandro (Filippo Scicchitano) - un ragazzo che ha poco più di vent’anni, è gentile, a volte insicuro e il cui sogno segreto è quello diventare uno scrittore - e Luciano (Giovanni Anzaldo). Quest’ultimo è un uomo coraggioso e brillante, ma con un misterioso lato oscuro.
S’incontrano tra i tavoli di un ristorante dove lavorano entrambi come camerieri. Come tanti loro coetanei, Sandro e Luciano sentono che la loro vita in Italia non ha alcuna prospettiva. Si scelgono istintivamente e decidono, presi da un’euforica incoscienza, di cercare un futuro per loro a Cuba, la nuova frontiera della speranza dove tutto può ancora accadere. Il progetto è quello di aprire un ristorante italiano che offra ai clienti il wi-fi - ancora raro sull'isola - grazie alle nuove ma limitate concessioni governative.
Con Nora (Sara Serraiocco), la strana ragazza che li aspetta all’Avana come un destino, scopriranno che esiste anche un modo glorioso di perdersi, che darà un senso profondo alla fatalità che li ha fatti incontrare.
Nel cast di Non è un paese per giovani compaiono anche Sergio Rubini e Nino Frassica, i cui ruoli sono piccoli ma necessari.

Nonostante la maggior parte della critica abbia bocciato il progetto di Giovanni Veronesi, noi vogliamo spezzare una lancia in suo favore.
Tralasciando il fatto che i personaggi sono poco originali in quanto già visti più volte sul grande schermo - soprattutto nel panorama cinematografico italiano -, a colpire di Non è un paese per giovani è il modo in cui è stato affrontato il tema della mancanza del lavoro e della necessità di fuggire all’estero per ottenere una realizzazione personale.
Innanzi tutto è bene dire che la pellicola, a livello registico, non delude affatto, anche se il ritmo poco incalzante non aiuta lo svolgersi delle situazioni. Le rende, infatti, meno incisive, ma comunque interessanti. Da apprezzare è il buon uso delle inquadrature in primo piano nei momenti più opportuni, che sono in grado di esprimere con molta naturalezza i drammi e le gioie vissute dai protagonisti.
Il film non si accontenta di mostrare l’aspetto più difficile della vita - la ricerca di un lavoro adeguato -, ma si presenta per lo più come una critica al nostro Paese, il quale continua a fare promesse che poi non riesce a mantenere. L’Italia così diventa un luogo in cui i giovani non trovano più spazio e ciò li porta a trovare una soluzione alternativa e - quando necessario - a lasciare la propria famiglia.
Molto intuitiva è la scelta di iniziare il progetto (e chiuderlo) con alcuni video che vedono protagonisti dei ragazzi: questi ultimi raccontano il motivo per il quale hanno abbandonato l’Italia alla volta di una terra straniera guardando dritto nelle telecamere. Non mancano scene divertenti e ironia, ma allo stesso tempo si assiste a momenti di profonda tristezza e di forte impatto emotivo.

Di Non è un paese per giovani di Giovanni Veronesi - oltre a una fotografia pulita e minuziosa, colpisce il cambiamento di prospettiva nei confronti dell’obiettivo che i due personaggi principali, Sandro (Filippo Scicchitano) e Luciano (Giovanni Anzaldo), si erano prefissati.
Entrambi inizialmente dimostrano un’incoscienza esagerata e la grande voglia di evadere da una vita che gli sta troppo stretta.
Successivamente, però, solo uno dei due riuscirà nell’impresa di realizzare il proprio sogno: talvolta qualcuno si lascia prendere dagli eventi con il rischio che tutto ciò che aveva desirato svanisca per sempre sotto il proprio naso.
La colonna sono è travolgente e la pellicola, nonostante l’andamento lento, si lascia guardare.
Per quanto riguarda l’interpretazione, a dare vita al personaggio più esilarante (in termini di battute) è Nino Frassica, mentre tutti gli altri interpreti hanno gestito bene il proprio ruolo ad eccezione di Sara Serraiocco, la cui recitazione è parsa un po’ troppo sopra le righe.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Nella tana dei lupi | Ammore e malavita | L'isola dei cani | Game Night - Indovina chi muore stasera? | Parigi a Piedi Nudi (V.O.) | Nobili bugie | Le meraviglie del mare (NO 3D) | Deadpool 2 | Interruption | Il giovane Karl Marx (V.O.) | Il Viaggio - The Journey | La Canzone Del Mare | I primitivi | A Ciambra | Ultimo tango a Parigi | Solo: A Star Wars Story | Chiamami col tuo nome | Vergine giurata | Insyriated | La Tenerezza | Sherlock Gnomes | Le meraviglie del mare | Contromano | I Feel Pretty | Lady Bird | Stato di ebbrezza | Novecento | Manuel | Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Van Gogh - Tra Il Grano E Il Cielo | Animali notturni | L'Amore secondo Isabelle | Doppio amore | Il giocatore invisibile | 1945 (V.O.) | Visages villages (V.O.) | Loro 1 | The Silent Man | A piedi nudi | Veleno | Lasciati Andare | L'isola dei cani (V.O.) | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Ex Libris : New York Public Library | Il sole a mezzanotte | Assassinio sull'Orient Express | Maria by Callas | L'Amore secondo Isabelle (V.O.) | La settima onda | Una Donna Fantastica | Final Portrait - L'Arte di essere Amici | Anime nere | Avengers: Infinity War (NO 3D) | C'est la vie - Prendila come viene | Kedi - La Città dei Gatti | Al massimo ribasso | Rampage - Furia Animale (NO 3D) | Jimi: All Is By My Side | Una festa esagerata | Made in Italy | Peter Rabbit | Bigfoot Junior | Cosa dirà la gente | Ready Player One (NO 3D) | Si muore tutti democristiani | Io & Annie | Earth - Un giorno straordinario | I segreti di Wind River | Il senso della bellezza | La melodie | Rabbit School - I guardiani dell’Uovo d’Oro | Pipì Pupù e Rosmarina in Il Mistero delle Note Rapite | Ferdinand (NO 3D) | Sconnessi | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Ballerina | Dogman | La terra di Dio (V.O.) | Arrivano i prof | L'ora più buia | Bob & Marys - Criminali a domicilio | Il giovane Karl Marx | Visages villages | Show Dogs - Entriamo in scena | Puoi baciare lo sposo | Temporary Road - (Una) vita di Franco Battiato | Sergio e Sergej - Il professore e il cosmonauta | Transfert | Tonno spiaggiato | Kong: Skull Island (NO 3D) | Deadpool 2 (V.O.) | Youtopia | Il Tuttofare | Montparnasse femminile singolare | Cezanne - Ritratti di una Vita | They | Tu mi nascondi qualcosa | Nato a Casal di Principe | Metti la nonna in freezer | Poesia senza fine | La Casa Sul Mare | Molly's game | Dopo la guerra | Rudy Valentino | The Square | Lezioni di piano | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | La terra di Dio | A Beautiful Day | Hotel Gagarin | Avengers: Infinity War | The Happy Prince | Io sono Tempesta | 1945 | Parasitic Twin | E' arrivato il Broncio | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | Doctor Strange (NO 3D) | Mektoub My Love - Canto Uno | Agadah | Solo: A Star Wars Story (NO 3D) | Famiglia allargata | Il prigioniero coreano | Wajib - Invito al matrimonio | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | Il Gruffalò & Gruffalò e la sua Piccolina | Escobar - Il fascino del male | Benvenuto in Germania! | Il mio nome è Thomas | Solo: A Star Wars Story (V.O.) | Il filo nascosto | Harry Potter e i doni della morte: Parte I | Il dubbio - Un caso di coscienza | Parigi a Piedi Nudi | I Misteri del giardino di Compton House | Lovers | Tonya | Io & Annie (V.O.) | Abracadabra | Loro 2 | Coco (NO 3D) | Giù le mani dalle nostre figlie |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per La terra dell'abbastanza (2018), un film di Damiano D'Innocenzo, Fabio D'Innocenzo con Andrea Carpenzano, Matteo Olivetti, Milena Mancini.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office

€ 2.653.615

Deadpool 2

€ 566.442

Dogman

€ 518.611

Loro 2



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: