Offset
Esternalizzazione, delocalizzazione, permessi di soggiorno, permessi di lavoro ect ect. L'Unione Europea continua ad "allargarsi" anche se le linee guida che dovrebbero uniformare in certi ambiti (legislazione, difesa e modello economico) i paesi membri, diventano sempre più parole fumose. Inutile quindi negare che le ragioni di queste continue annessioni sono soprattutto (solo) di natura economica.
"Offset" per certi versi rappresenta tutto questo, e non solo da un punto di vista narrativo di cui poi si dirà, ma anche per quello legato alla sua realizzazione: una coproduzione franco-tedesca-svizzera ambientata in quella Romania che da primo gennaio 2007 entrerà a far parte appunto dell'Unione europea.

Il regista Didì Danquart costruisce un noir dalle varie letture a partire dal fidanzamento a Bucarest di una "lei" rumena, bellissima segretaria reduce da una storia adultera con il proprietario della tipografia in cui lavora, ed un "lui" tedesco, tecnico grafico presso la stessa azienda. Il matrimonio si celebrerà nel giro di una settimana, ma dubbi, vecchi ritorni di fiamma e la difficoltà nell'organizzazione del tutto fanno si che il rapporto tra i due si incrini a poco a poco fino...
Ne esce un film che, limitandosi, all'apparenza, ovvero la storia raccontata per come appare, fila via liscio verso la fine senza grossi sussulti, né cadute di stile. Scavando un pò più a fondo, ricollegando al tutto le considerazioni sull'attualità, ecco invece che si scopre come i personaggi siano i Paesi che rappresentano e il matrimonio la difficile unione tra due culture che non hanno troppo in comune. Una fabbrica che per gli stranieri forse non è così conveniente come si pensava (si pensi al rifiuto dei Francesi che rinviano la sigla sul contratto), due famiglie che non trovano una lingua comune con cui dialogare, una giovane che non sa se dedicarsi al giovane forestiero o restare ancorata al burbero, ma pur sempre affidabile, vecchio connazionale. Una metafora che va bene per tanti paesi dell'est Europa sempre visti come "coloro che ci guadagnano", sfatando il secondo periodo di quella famosa frase di Stanley Kubrick: "Le superpotenze si comportano da gangster ed i paesi piccoli da prostitute"...

La frase: "Neanche un bue vive bene con un poveraccio".

Andrea D'Addio

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Jackie Brown | Shaun, Vita da Pecora - Farmageddon Il Film | The Informer - Tre secondi per sopravvivere | Shaun, Vita da Pecora - Il Film | La Scomparsa di mia Madre | Effetto Domino | The Rider - il sogno di un cowboy | Manta Ray | The Kill Team | Antropocene - L'epoca umana | Mio fratello rincorre i dinosauri | Aladdin (NO 3D) | Pokémon: Detective Pikachu (NO 3D) | Yesterday | Maleficent (NO 3D) | Il Pianeta In Mare | C'era una volta...a Hollywood | It - Capitolo due | La vita invisibile di Eurídice Gusmão | Il Re Leone (NO 3D) | Il traditore | Vivere | Io, Leonardo | Tutta un'altra vita | Pepe Mujica, una vita suprema | Joker | La vita invisibile di Eurídice Gusmão (V.O.) | Il mio profilo migliore | Manta Ray (V.O.) | Rambo: Last Blood | L'alfabeto di Peter Greenaway | Joker (V.O.) | L'ospite | Le verità (2017) | Apocalypse Now - Final Cut (V.O.) | Pets 2: Vita da animali (NO 3D) | Psicomagia - Un'arte per guarire | Se mi vuoi bene | Tesnota | Gemini Man (V.O.) | American Animals | Il Sindaco del Rione Sanità | Jesus Rolls - Quintana è tornato (V.O.) | Tuttapposto | Le verità (V.O.) | Burning - L'Amore Brucia | Il Piccolo Yeti | Selfie | Gemini Man (NO 3D) | Aquile randagie | Ad Astra | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (NO 3D) | Jesus Rolls - Quintana è tornato | Tom à la ferme (V.O.) | Apocalypse Now - Final Cut | Spider-Man: Far From Home (NO 3D) | Grandi bugie tra amici | Le verità | Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre | Hole - L'Abisso | La mafia non è più quella di una volta | Grazie a Dio | Maleficent - Signora del Male | At the Matinée | C'era una volta...a Hollywood (V.O.) | Gemini Man | The Harvest | Non succede, ma se succede... | Appena un minuto | Maleficent - Signora del Male (NO 3D) | El Pepe, una vida suprema | Martin Eden | 5 è il numero perfetto | Nelle tue mani | Maleficent - Signora del Male (V.O.) | Radici | Birba - Micio combinaguai | Grazie a Dio (V.O.) | Toy Story 4 (NO 3D) | A spasso col panda | Yuli - Danza e libertà (V.O.) | Brave ragazze | Yuli - Danza e libertà | Il Bambino è il Maestro - Il Metodo Montessori | Dora e la città perduta | Aspettando la Bardot | I migliori anni della nostra vita (V.O.) | Lou Von Salomé |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Bad Boys for Life (2018), un film di Adil El Arbi, Bilall Fallah con Will Smith, Martin Lawrence, Derrick Gilbert.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: