HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Attacco al Potere











Tremate popolo. C’è un nuovo duro là fuori: Mike Banning il suo nome.
A 12 anni dall’evento che ha minato il credo, l’orgoglio e le certezze di una delle Nazioni più compatte del globo, ogni occasione è valida per riconfermare quell’ansia di rivincita che fa scalpitare gli animi di chi ha votato cuore e mente alla solennità della bandiera stelle e strisce. Antoine Fuqua torna con un action movie decisamente edificante, monito ai più per ricompattare le linee difensive quando tutto sembra perduto. Con all’attivo un corpus di lavori di notevole risonanza a livello internazionale, Fuqua accresce la propria fama di regista, tenace nell’affrontare problematiche scottanti di chiaro impatto sul tessuto contemporaneo sociale. Al di là di qualsiasi lettura politica, Attacco al potere si distingue principalmente come una pellicola che vuole ironizzare su una potenza mondiale che non ammette sconfitte anche quando accusa ripetute lesioni destinate a evidenziarne il declino. Quanto serpeggia in Training Day, ora si fa palesemente manifesto. Intrighi, inganni e cospirazioni emergono alla luce del giorno per mettere sotto sopra tutto quello che lo Zio Sam incoraggia con un solo gesto. L’America è al tappeto. Tuttavia, tra gli ingranaggi un po’ arrugginiti di un sistema fallace, si nasconde l’ultima vera risorsa. Ex agente dei servizi segreti, Banning/Butler attende un solo segnale per dimostrare a tutti quell’anima battagliera che ancora resiste.
Concentrato di forza e muscoli che mixano la tenacia di Bruce Willis, le piroette alla Chuck Norris e lo spirito di sacrificio di un ripetitivo Seagal, questo corpo d’attore rientra alla perfezione in quel sistema di star votate a limare fino all’usura un unico prototipo protagonistico. Tra la polvere di spari, i sibili di pallottole, la confusione generale conseguente al sequestro di ostaggi, resta un minimo margine di pensiero dedicato alla protezione personale. Tutto dovrebbe svolgersi freneticamente, precipitosamente e rovinosamente in un susseguirsi di reazioni a catena che lasciano col fiato sospeso. Invece, a riprova di generazioni filmiche educate a saghe di Arme letali e Duri a morire, sembra tutto l’ennesima variante di uno stesso copione che non riesce a reinventarsi. Resta un’ironia che vuole farsi beffe di quello stesso stereotipo che si sceglie di servire, mentre la tensione scema tra le pause sacrali di Morgan Freeman e un pathos propagandistico che aumenta un patriottismo impossibile da scalfire, anche con una sfilza di botte e risposte molto più degradanti che unpolitically correct come lasciano intuire. Si salva una meticolosa e maniacale cura del dettaglio, perseguita nella scrematura di uno script che riserva qualche spunto interessante. La ricostruzione degli scenari a prova di realismo, la felice intuizione di infiltrati alla luce del giorno, il countdown verificato su una time line che non appartiene al solo profilmico e il richiamo quanto mai attuale di un pericolo tangibile restano i picchi di rilievo di questo thriller non troppo elettrizzante.
Machismo e manicheismo in salsa esplosiva ricordano la gloria e il ruolo d’onore di un impero impossibile da oscurare. Sulle note di eroismi da cornamuse, volteggia nell’aria azzurra quell’icona di fierezza che è il simbolo di tutti i fasti. Perché anche con le ferite sanguinanti, quell’America non si piega. Si rialza.

La frase:
- "Stiamo parlando della sicurezza del Presidente degli Stati Uniti d’America".
- "Stiamo parlando di molto più di questo".

a cura di Marta Gasparroni

Scrivi la tua recensione!



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Il complicato mondo di Nathalie | Ti presento Sofia | Disobedience | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Il mio Capolavoro | Notti magiche | Old Man & the Gun | La douleur | Opera senza autore | La casa di famiglia | Green book | Senza lasciare traccia | L'Albero tra le Trincee | Soldado | La vita in un attimo | Il professore cambia scuola | Se la strada potesse parlare (V.O.) | Tre volti | La donna dello scrittore | Colette | L'economia della felicità | La ragazza dei tulipani | Il gioco delle coppie (V.O.) | Summer | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | A Star Is Born | Se la strada potesse parlare | Ex-Otago - Siamo come Genova | La vita in un attimo (V.O.) | L'agenzia dei bugiardi | Green book (V.O.) | Una storia senza nome | Mathera - L'Ascolto dei Sassi | Sergio e Sergej - Il professore e il cosmonauta | La Casa Sul Mare | Il primo re | Ralph Spacca Internet (NO 3D) | La terra buona | Don Chisciotte - ROH 18/19 | Alita: Angelo della battaglia (V.O.) | Morto tra una settimana... o ti ridiamo i soldi | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità (V.O.) | Vice - L'uomo nell'ombra | Creed II | Io non sono qui | Roma | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | Poesia senza fine | Un Affare di Famiglia | 7 uomini a mollo | Benvenuti a Marwen | Toglimi un dubbio | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Bumblebee (NO 3D) | Gli uccelli | La donna elettrica | Tutti lo sanno | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto (NO 3D) | Finché c'è prosecco c'è speranza | Nelle tue mani | Capri-Revolution | Chi scriverà la nostra storia | Le nostre battaglie | Rex - Un Cucciolo a Palazzo | Il filo nascosto | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Mamma + Mamma | Degas - Passione e Perfezione | Aquaman | 10 giorni senza mamma | Euforia | Westwood: Punk, Icon, Activist | L'esorcismo di Hannah Grace | A Casa Tutti Bene | La paranza dei bambini | Nel corso del tempo | I nomi del signor Sulcic | Ognuno ha diritto di amare - Touch Me Not | First Man - Il primo uomo | Abracadabra | L'incredibile viaggio del Fachiro | Tonya | Ride (di Jacopo Rondinelli) | L'apparizione | La favorita (V.O.) | Compromessi sposi | Non ci resta che il crimine | Una notte di 12 anni | La prima pietra | Toro scatenato | Ben Is Back | Maria, Regina di Scozia | Il Corriere - The Mule (V.O.) | Remi | Suspiria | Chesil Beach - Il segreto di una notte | Il Corriere - The Mule | Leonardo - Cinquecento | Il testimone invisibile | Conta su di me | The Reunion | Copperman | Dogman | Lo Schiaccianoci - Royal Opera House | Il ritorno di Mary Poppins | Cold war | The Gandhi Murder | Alita: Angelo della battaglia | Un'Avventura | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto | Dove bisogna stare | Ladri di biciclette | Mountain | Lontano da qui | Roma (V.O.) | Mia e il Leone Bianco | Bohemian Rhapsody | In viaggio con Adele | City of Lies - L'ora della verità | Ognuno ha diritto di amare - Touch Me Not (V.O.) | Crucifixion - Il Male è Stato Invocato | Alita: Angelo della battaglia (NO 3D) | 9 dita | BlacKkKlansman | Museo - Folle Rapina A Città Del Messico | Un valzer tra gli scaffali | Libero (V.O.) | Spider-Man: Un Nuovo Universo (NO 3D) | Maria, Regina di Scozia (V.O.) | The Children Act - Il verdetto | Non ci resta che vincere | Santiago, Italia | Il gioco delle coppie | Glass | Ricomincio da me | La favorita | Sex Cowboys |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Modalità Aereo (2019), un film di Fausto Brizzi con Violante Placido, Paolo Ruffini, Sabrina Salerno.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: