FilmUP.com > Recensioni > Omicidio all'Italiana
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Omicidio all'Italiana

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Rosanna Donato22 febbraio 2017Voto: 8.5
 

  • Foto dal film Omicidio all'Italiana
  • Foto dal film Omicidio all'Italiana
  • Foto dal film Omicidio all'Italiana
  • Foto dal film Omicidio all'Italiana
  • Foto dal film Omicidio all'Italiana
  • Foto dal film Omicidio all'Italiana
Sorprendere lo spettatore ironizzando sull’Italia di oggi non è mai cosa semplice, ma Maccio Capatonda è riuscito in questo intento! “Omicidio all’Italiana” è un chiaro esempio di cosa significhi fare satira e come farla nel modo giusto.
Il film racconta di uno strano omicidio che sconvolge la vita sempre uguale di Acitrullo, sperduta località dell’entroterra abruzzese. Quale occasione migliore per il sindaco e il suo vice per far uscire dall’anonimato il paesino? Oltre alle forze dell’ordine infatti, accorrerà sul posto una troupe del famigerato programma televisivo “Chi l’acciso?”, condotto da Donatella Spruzzone. Grazie alla trasmissione e all'astuzia del sindaco, Acitrullo diventerà in men che non si dica famosa come e ancor più di Cogne! Ma sarà un efferato crimine o un... omicidio a luci grosse? Questa la trama della pellicola che vede tra i suoi interpreti Herbert Ballerina, Ivo Avido, Sabrina Ferilli e Antonia Truppo.

Dopo “Italiano medio”, con la quale il regista aveva già dimostrato di saper cogliere gli elementi che contraddistinguono gran parte dei cittadini italiani, Maccio Capatonda torna al cinema con un progetto illuminante e degno di nota.
Quasi certamente i moralisti troveranno qualcosa da ridire sui riferimenti inseriti, forse per l’immagine che “Omicidio all’Italiana” fornisce della società odierna.
Parliamo di una comunità influenzata dal potere dei social e, ancora di più, da quello dei media, che rendono anche un omicidio, un accadimento tragico, qualcosa su cui speculare. Ciò viene dimostrato dal personaggio interpretato da una bravissima Sabrina Ferilli, che ricorda nei modi e nel linguaggio adottato figure della televisione italiana molto note al grande pubblico.
Nel film vengono ripresi tutti gli elementi tipici che rendono il Belpaese mediocre: dalla mania dei selfie (ricorda in particolare quanto accaduto durante l’ultimo terremoto ad Amatrice) alla volontà di ottenere ciò che si vuole sulla pelle di qualcun altro.
Possiamo dire che il film è una critica (e autocritica) al nostro paese e al modo di pensare e agire della maggior parte dei suoi abitanti.

A sorprendere più di qualsiasi altra cosa è la capacità di Maccio Capatonda di dare vita a una pellicola che non è solo volta al divertimento - di risate se ne fanno molte, merito delle battute ben pensate e per nulla banali - ma anche a un’attenta riflessione.
Il susseguirsi di scene e di riferimenti, infatti, non potrà far altro che porre lo spettatore di fronte ad una serie di domande e a una presa di coscienza su come gli italiani affrontano determinate situazione. La regia è minuziosa e ogni dettaglio aiuta a mostrare un lato ‘mostruoso’ dell’Italia di oggi.
I dialoghi - merito di una sceneggiatura solida e priva di argomenti inutili - sono tutti ben studiati e adatti ai messaggi che si vogliono veicolare, ma soprattutto contribuiscono a rendere ancora più inquietante e insensata la nostra realtà.
A colpire è l’interpretazione di Herbert Ballerina e Maccio Capatonda che appaiono molto naturali nelle vesti di due fratelli che vogliono rendere grande il loro paesello.
La pellicola dimostra anche quanto siano importanti le proprie origini, i legame parentali e la verità.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Succede | Contromano | Rabbit School - I guardiani dell’Uovo d’Oro | Un sogno chiamato Florida | Nella tana dei lupi | Il sole a mezzanotte | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Il filo nascosto | Ex Libris : New York Public Library | Sotto il segno della vittoria | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | La melodie (V.O.) | L'infanzia di un capo | Maria by Callas | I primitivi | Il Viaggio delle Ragazze | Anime nere | Ready Player One (NO 3D) | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | Tu mi nascondi qualcosa | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | Il prigioniero coreano | Loro 1 | Roberto Bolle - L'Arte Della Danza | Van Gogh - Tra Il Grano E Il Cielo | L'Amore secondo Isabelle (V.O.) | Avengers: Infinity War (NO 3D) | C'est la vie - Prendila come viene | Metti la nonna in freezer | Lovers | Il Tuttofare | Il filo nascosto (V.O.) | Peter Rabbit | Kong: Skull Island (NO 3D) | Rampage - Furia Animale (NO 3D) | Una questione privata | Hostiles - Ostili | Botticelli - Inferno | Veleno | Il giovane Karl Marx | Benvenuti a casa mia | Un amore sopra le righe | Parlami di Lucy | Il giovane Karl Marx (V.O.) | Ghost Stories | I fantasmi d'Ismael | Wajib - Invito al matrimonio | Black Panther (NO 3D) | Ore 15:17 - Attacco al treno | Escobar - Il fascino del male | Made in Italy | Parliamo delle mie donne | The Constitution - Due insolite storie d'amore (V.O.) | Gli Indesiderati d'Europa | The Happy Prince (V.O.) | L'ora più buia | Ricomincio da noi | Rampage - Furia Animale | Puoi baciare lo sposo | Charley Thompson | La teoria svedese dell'amore | Avengers: Infinity War | Lasciati Andare | Escobar | Last Men in Aleppo | L'uomo sul treno - The Commuter | La terra buona | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | A Quiet Place - Un Posto Tranquillo | I segreti di Wind River | L'Amore secondo Isabelle | The Post | Moglie e marito | Visages villages | Io c'è | Maria Maddalena | Ready Player One | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | The Constitution - Due insolite storie d'amore | Doppio amore | A Ciambra | Coco (NO 3D) | The Party | Van Gogh - La Grande Arte al cinema | Una festa esagerata | E' arrivato il Broncio | City of Rock | Pertini - Il Combattente | In viaggio con Jacqueline | Avengers: Infinity War (V.O.) | Escobar - Il fascino del male (V.O.) | Interruption | Chiamami col tuo nome | La Casa Sul Mare (V.O.) | Novecento | Ore 15:17 - Attacco al treno (V.O.) | Cezanne - Ritratti di una Vita | Pacific Rim - La rivolta (NO 3D) | Sherlock Gnomes | Terra Bruciata! il Laboratorio Italiano della Ferocia Nazista | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Il mio nome è Thomas | I segreti di Wind River (V.O.) | Wajib - Invito al matrimonio (V.O.) | Oltre la notte | Tonya | La melodie | Avengers: Age of Ultron (NO 3D) | Il mio uomo perfetto | Rudolf alla ricerca della felicità | Nome di donna | Youtopia | Dunkirk | Belle & Sebastien - Amici per sempre | Foxtrot - La Danza del Destino | Saint Amour | Egon Schiele: Death and the Maiden | Earth - Un giorno straordinario | A Casa Tutti Bene | The Silent Man | Molly's game (V.O.) | Molly's game | Benedetta Follia | Quanto basta | La Tenerezza | The Happy Prince | Il cratere | Io sono Tempesta | Visages villages (V.O.) | Captain America: Civil War (NO 3D) | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | Nato a Casal di Principe | La Casa Sul Mare | Lady Bird | Poesia senza fine |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Tully (2018), un film di Jason Reitman con Charlize Theron, Mackenzie Davis, Ron Livingston.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: