FilmUP.com > Recensioni > Omicidio all'Italiana
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Omicidio all'Italiana

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Rosanna Donato22 febbraio 2017Voto: 8.5
 

  • Foto dal film Omicidio all'Italiana
  • Foto dal film Omicidio all'Italiana
  • Foto dal film Omicidio all'Italiana
  • Foto dal film Omicidio all'Italiana
  • Foto dal film Omicidio all'Italiana
  • Foto dal film Omicidio all'Italiana
Sorprendere lo spettatore ironizzando sull’Italia di oggi non è mai cosa semplice, ma Maccio Capatonda è riuscito in questo intento! “Omicidio all’Italiana” è un chiaro esempio di cosa significhi fare satira e come farla nel modo giusto.
Il film racconta di uno strano omicidio che sconvolge la vita sempre uguale di Acitrullo, sperduta località dell’entroterra abruzzese. Quale occasione migliore per il sindaco e il suo vice per far uscire dall’anonimato il paesino? Oltre alle forze dell’ordine infatti, accorrerà sul posto una troupe del famigerato programma televisivo “Chi l’acciso?”, condotto da Donatella Spruzzone. Grazie alla trasmissione e all'astuzia del sindaco, Acitrullo diventerà in men che non si dica famosa come e ancor più di Cogne! Ma sarà un efferato crimine o un... omicidio a luci grosse? Questa la trama della pellicola che vede tra i suoi interpreti Herbert Ballerina, Ivo Avido, Sabrina Ferilli e Antonia Truppo.

Dopo “Italiano medio”, con la quale il regista aveva già dimostrato di saper cogliere gli elementi che contraddistinguono gran parte dei cittadini italiani, Maccio Capatonda torna al cinema con un progetto illuminante e degno di nota.
Quasi certamente i moralisti troveranno qualcosa da ridire sui riferimenti inseriti, forse per l’immagine che “Omicidio all’Italiana” fornisce della società odierna.
Parliamo di una comunità influenzata dal potere dei social e, ancora di più, da quello dei media, che rendono anche un omicidio, un accadimento tragico, qualcosa su cui speculare. Ciò viene dimostrato dal personaggio interpretato da una bravissima Sabrina Ferilli, che ricorda nei modi e nel linguaggio adottato figure della televisione italiana molto note al grande pubblico.
Nel film vengono ripresi tutti gli elementi tipici che rendono il Belpaese mediocre: dalla mania dei selfie (ricorda in particolare quanto accaduto durante l’ultimo terremoto ad Amatrice) alla volontà di ottenere ciò che si vuole sulla pelle di qualcun altro.
Possiamo dire che il film è una critica (e autocritica) al nostro paese e al modo di pensare e agire della maggior parte dei suoi abitanti.

A sorprendere più di qualsiasi altra cosa è la capacità di Maccio Capatonda di dare vita a una pellicola che non è solo volta al divertimento - di risate se ne fanno molte, merito delle battute ben pensate e per nulla banali - ma anche a un’attenta riflessione.
Il susseguirsi di scene e di riferimenti, infatti, non potrà far altro che porre lo spettatore di fronte ad una serie di domande e a una presa di coscienza su come gli italiani affrontano determinate situazione. La regia è minuziosa e ogni dettaglio aiuta a mostrare un lato ‘mostruoso’ dell’Italia di oggi.
I dialoghi - merito di una sceneggiatura solida e priva di argomenti inutili - sono tutti ben studiati e adatti ai messaggi che si vogliono veicolare, ma soprattutto contribuiscono a rendere ancora più inquietante e insensata la nostra realtà.
A colpire è l’interpretazione di Herbert Ballerina e Maccio Capatonda che appaiono molto naturali nelle vesti di due fratelli che vogliono rendere grande il loro paesello.
La pellicola dimostra anche quanto siano importanti le proprie origini, i legame parentali e la verità.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Al massimo ribasso | Mr. Ove | Parigi a Piedi Nudi (V.O.) | The Silent Man | Assassinio sull'Orient Express | Anarchia - La Notte del Giudizio | Ultimo tango a Parigi | Loro 1 | Harry Potter e la pietra filosofale | The Greatest Showman | Solo: A Star Wars Story | Wajib - Invito al matrimonio | Giovanni Allevi Equilibrium - The Film Concert | Il giovane Karl Marx (V.O.) | Jurassic World - Il Regno Distrutto | L'ordine delle cose | Blue Kids | Jurassic World (NO 3D) | 1945 (V.O.) | Il giovane Karl Marx | Cars 3 (NO 3D) | Lazzaro Felice | 77 Giorni | Jurassic World - Il Regno Distrutto (NO 3D) | Un sogno chiamato Florida (V.O.) | Veleno | E' arrivato il Broncio | Omicidio al Cairo | Pitch Perfect 3 | End of Justice: Nessuno è innocente | Tuo, Simon | Macbeth | Sconnessi | The Strangers | Lady Bird (V.O.) | Un sogno chiamato Florida | Solo: A Star Wars Story (V.O.) | Malati di sesso | Hotel Gagarin | Loving Vincent | La terra di Dio | Jurassic World | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | I segreti di Wind River | Ammore e malavita | Made in Italy | Ultimo tango a Parigi (V.O.) | Avengers: Infinity War (NO 3D) | Respiri | Io c'è | Cezanne - Ritratti di una Vita | The Strangers: Prey at Night | Game Night - Indovina chi muore stasera? | Cosa dirà la gente (V.O.) | Una festa esagerata | Solo: A Star Wars Story (NO 3D) | La terra dell'abbondanza | Mary e il fiore della strega | Diva! | Ricomincio da noi (V.O.) | Si muore tutti democristiani | Morto Stalin se ne fa un altro | Tito e gli Alieni | Final Portrait - L'Arte di essere Amici | Il codice del babbuino | L'isola dei cani (V.O.) | Tonya | La Casa Sul Mare | Quello che non so di lei | Benvenuti a casa mia | Per favore, non mordermi sul collo | Come un gatto in tangenziale | Ulysses: A Dark Odyssey | L'atelier | Deadpool 2 | Anime nere | Escobar - Il fascino del male | 211 - Rapina In Corso | Eva | Peter Rabbit | Le meraviglie del mare (NO 3D) | Ararat | Loro 2 | Jurassic World - Il Regno Distrutto (V.O) | Agadah | Nel nome di Antea | Peppa Pig in giro per il mondo | Mektoub My Love - Canto Uno | Borg McEnroe | Arancia meccanica | Restare vivi: Un metodo | La truffa dei Logan | Harry Potter e i doni della morte: Parte I | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | 120 battiti al minuto | Ogni giorno | Lasciati Andare | The Post | Due piccoli italiani | Doppio amore | Bande A Part | Finché c'è prosecco c'è speranza | 1945 | The Constitution - Due insolite storie d'amore | La stanza delle meraviglie | Sherlock Gnomes | It | Cosa dirà la gente | Il sole a mezzanotte | Ippocrate | La terra dell'abbastanza | L'Insulto | Firenze e gli Uffizi 3D/4K (NO 3D) | Prigioniero Della Mia Libertà | La stanza delle meraviglie (V.O.) | Amori che non sanno stare al mondo | A Beautiful Day | Rabbia furiosa | Parigi a Piedi Nudi | Transfert | La melodie | Il Dottor Stranamore | L'isola dei cani | La Convocazione | La botta grossa | Oh mio Dio! | A Quiet Passion (V.O) | Dogman | Malarazza | Sergio e Sergej - Il professore e il cosmonauta | Suburbicon (V.O.) | Nobili bugie | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Benvenuto in Germania! | Monster Family | L'affido - Una storia di violenza | A Quiet Passion | Coco (NO 3D) | I volti della Via Francigena | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Show Dogs - Entriamo in scena | Kong: Skull Island (NO 3D) | Kedi - La Città dei Gatti | Puoi baciare lo sposo | La Tenerezza | 2001: Odissea nello spazio | Arrivano i prof | Ready Player One (NO 3D) | La ruota delle meraviglie |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Overboard (2018), un film di Rob Greenberg con Anna Faris, Eugenio Derbez, John Hannah.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: