Leonardo.it

FilmUP.com > Opinioni > Inferno
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Inferno

Opinioni presenti: 30
Media Voto: Media Voto: 6.5 (6.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Finale troppo diverso dal libro

(6/10) Voto 6di 10

Non vorrei rovinare la suspense a chi ancora non ha visto il film, ma la cosa migliore del libro, e cioè il fatto che non si tratta di un virus mortale, e che il virus è già stato messo in circolazione, non uccidendo, bensì rendendo (solamente) sterile un terzo della popolazione maschile mondiale, nel film viene dimenticato per lasciar posto ad un finale normale e banale. Insomma, la miglior trovata di Brown nel film non trova spazio. Sono poi moltissime altre le differenze rispetto all'opera scritta, differenze che spesso non hanno alcuna giustificazione di difficoltà scenografica. Mi chiedo se i produttori cinematografici abbiano davvero letto e compreso il libro. L'interpretazione di tutti gli attori è comunque eccellente.



Enrico, 50 anni, Berna (estero).




Non un grande horror

(4/10) Voto 4di 10

Non è un grande horror e nemmeno suspiria se dobbiamo dire la verità lo è.Comunque rispetto al suo precedente lavoro qui c'è ancora piu confusione e tolta qualche scena interessante il resto è decisamente mediocre



leonardo, 29 anni, roma.




Il Male in technicolor.

(10/10) Voto 10di 10

Penso che inferno sia davvero un capolavoro visivo, quasi al pari del generalmente più apprezzato suspiria. ho letto qui che molti altri opinionisti hanno trovato il film senza senso o pochissimo spiegabile: "che cosa c'entra quella scena?" "che cosa significa quel personaggio?" ebbene: nel 1980 dario argento era ancora un genio del cinema con tutto il suo leggendario talento intatto e non l'assurdo regista che è diventato oggi e fantasma di se stesso, capace solo di girare una delusione totale dopo l'altra(la terza madre è da oscar per la bruttezza e insulsaggine!)e con inferno ci ha donato un affresco irripetibile sul male con tutto il suo orrore e la sua assurdità come si evince da molte scene del film che apparentemente (solo per gli ingenui) sembrano inspiegabili. il film ci mostra come il male (soprannaturale o meno) sia sempre fra noi e si sparga quasi come un venefico miasma proprio come si diffonde dai quartieri e dalle case maledette delle tre madri infernali. trovo inoltre meraviglioso l'uso del colore e della fotografia (quasi la stessa di suspiria)satura dei colori rosso e blu, volutamente esaltati dalla scelta di una particolare pellicola. lo sapevate che oggi, anche volendo non sarebbe più possibile realizzare questi film? le pellicole con queste caratteristiche non vengono più prodotte da molti anni e quindi dovremmo guardare film come questi pensando a lavori ormai irripetibili e assolutamente unici. perfetta è nel film anche la scelta degli attori come alida valli che non ha davvero bisogno di presentazioni, il grande gabriele lavia, veronica lazar (mater tenebrarum)o la straordinaria, sfolgorante bellezza di ania pieroni (craxi è stato un uomo fortunato in quei tempi!!) che interpreta la mater lachrimarum i cui occhi bellissimi e allo stesso tempo raggelanti ci regalano la più agghiacciante sequenza di uno sguardo femminile carico di malvagità della storia del cinema. massimo voto; un capolavoro.



Giovanni, 39 anni, Repubblica di San Marino (estero).




Mater Orripilorum

(1/10) Voto 1di 10

Film penoso e a tratti noioso, patos e tensione completamente assenti, scenografia degna di un teatrino della strada e colonna sonora in'ascoltabile. Una gigantesca delusione di Dario Argento che non è riuscito a creare un seguito decente di Suspiria, ma si sa che tanto nelle trilogie il film migliore è sempre il primo



Jacopo, 20 anni, Cagliari (CA).




Deludente

(3/10) Voto 3di 10

Un film deludente che lascia perplessi in molte scene, ad esempio quella in cui il venditore di hot dog ammazza kazanian. non si capisce cosa centri??? Inoltre ha molte similitudini con suspiria, una su tutte l incendio finale. Non è certo facile creare una trilogia, nella quale i film sono vagamente collegati e pretendere sempre una buona riuscita, ma qui Argento ha sbagliato proprio l'impostazione.



Gino, 22 anni, Bologna (BO).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 6   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Jackie | Il diritto di contare | La battaglia dei sessi (V.O.) | Renegades - Commando d'assalto | La Tenerezza | Koudelka fotografa la Terra Santa | L'altra metà della storia | L'intrusa | Firenze e gli Uffizi 3D/4K (NO 3D) | Blade Runner 2049 (V.O.) | La principessa e l'aquila | L'ordine delle cose | Parliamo delle mie donne | L'uomo di neve (V.O.) | Nemesi | Royal Opera House: Il Trovatore | Il cliente | Safari (V.O.) | Chi m'ha visto | Il colore nascosto delle cose | Nove lune e mezza | Appuntamento al parco | Dove cadono le ombre | Noi Siamo Tutto | Parigi può attendere | Manifesto | La Parrucchiera | Manchester by the Sea | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | L'incredibile vita di Norman | Ma ma - Tutto andrà bene | Blow-up | Madre! | Le cose che verranno - L'avenir | Monster Family | L'inganno | Gatta Cenerentola | Ammore e malavita | Barry Seal - Una storia americana | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | L'uomo di neve | Margin Call | Tutto quello che vuoi | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | Alice nel paese delle meraviglie - Royal Opera House | Lion - La strada verso casa | Baby Driver - Il genio della fuga | Dove non ho mai abitato | Camera con vista (V.O) | Dopo l'amore | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | Last Christmas | Nemiche per la pelle | Anime nere | Veleni | L'uomo dai mille volti | Una famiglia | Nonno scatenato | Eraserhead - La mente che cancella | Una Donna Fantastica | Vita da giungla: alla riscossa! - Il film | Kingsman - Il cerchio d'oro (NO 3D) | L'altro volto della speranza | Boston - Caccia all'Uomo | Barry Seal - Una storia americana (V.O.) | 40 sono i nuovi 20 | Manifesto (V.O.) | It (V.O.) | Jukai - La foresta dei suicidi | Amityville: Il risveglio | Emoji - Accendi le Emozioni | Blade Runner 2049 (NO 3D) | It | Babylon Sisters | Il palazzo del Viceré | Un profilo per due | Dunkirk | Kong: Skull Island (NO 3D) | LEGO Batman Il Film (NO 3D) | A Casa Nostra | Come ti ammazzo il bodyguard | Varichina - La vera storia della finta vita di Lorenzo De Santis | Nostalgia della luce | Veleno | L'attesa | La vita in comune | Cars 3 (NO 3D) | Nico, 1988 | Made in China Napoletano | A Ciambra | Blade Runner 2049 | Easy - Un viaggio facile facile | Emoji - Accendi le Emozioni (NO 3D) | Brutti e cattivi | The Teacher | La fratellanza | Il Padre d'Italia | Lego Ninjago Il Film | Ritorno in Borgogna | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Loving | Walk with Me | Valerian e La città dei Mille Pianeti (V.O.) | Lasciati Andare | 120 battiti al minuto | Lego Ninjago Il Film (NO 3D) | La battaglia dei sessi | L'ora legale | Blow-up (V.O.) | Sicilian Ghost Story |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Red State (2011), un film di Kevin Smith con Michael Angarano, John Goodman, Melissa Leo.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: