FilmUP.com > Opinioni > About a boy
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


About a boy

Opinioni presenti: 154
Media Voto: Media Voto: 8 (8/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Un single alla riscossa?

(7/10) Voto 7di 10

I fratelli Paul e Chris Weitz, dopo il demenziale e goliardico “American Pie”, propongono in chiave cinematografica il romanzo di grande successo di Nick Hornby (che aveva già fornito il cinema di altri due suoi lavori, “Febbre a 90°” con Colin Firth e “Alta fedeltà” con John Cusack). Personaggio ‘single’ ma soprattutto singolare il protagonista: “Nessun uomo è un ‘isola”. Partendo da questa frase ideata dal cantante Jon Bon Jovi Will Freeman ha elaborato la sua teoria: “Secondo me ogni uomo è un’isola. E per di più questo è il momento giusto per esserlo. Questa è l’epoca delle isole. Cento anni fa era diverso. Dovevi dipendere da altre persone. Nessuno aveva la tv o i cd o i dvd o i video o la macchina per farsi il caffè espresso a casa. A dire la verità non avevano niente per divertirsi. Oggi, invece, puoi crearti da solo una piccola isola paradiso. Con gli accessori giusti e ….. cosa più importante, l’atteggiamento giusto. Puoi essere assolato, tropicale, una calamità per le giovani turiste svedesi e a me piace pensare che io potrei proprio essere un’isola de genere. Mi piace pensare di essere molto fico. Mi piace pensare di essere …. Ibiza”. Will, che si definisce un tipo “superficiale”, è abituato a condurre una vita semplice e lineare, il suo unico passatempo sono le donne (“Ma la cosa triste è che come ogni buon isolano, di tanto in tanto, dovevo fare un salto sulla terra ferma”) e proprio questa sua passione lo porterà ad incontrare Marcus, un ragazzino intraprendente quanto lui soprattutto perché fortemente deciso a fargli conoscere (e magari sposare) la madre, vegetariana e anti-McDonald’s convinta, hippy depressa e piagnucolona e aspirante suicida. Marcus, impegnato ad aiutare sua madre a superare il periodo di difficoltà psicologica nel quale è piombata, dice che vorrebbe essere il bambino protagonista del film “Il sesto senso” (e guarda caso la mamma del bambino in questione nel film era interpretata da Toni Collette). La storia procede attraverso gli alti e bassi dei suoi protagonisti fino a quando Will, di colpo, si rende conto che il ragazzino, entrato prepotentemente nella sua vita di single impenitente ha dato un senso alla sua vita. Film tipicamente inglese, a tratti cinico e ahimè inapplicabile nella realtà, a parte qualche azzeccata gag, ha il suo punto di forza in Hugh Grant (qui doppiato da Luca Ward) con un look giovanile e un taglio di capelli sbarazzino che lo ringiovanisce di parecchi anni, ma soprattutto in Nicholas Hoult nella difficile parte di Marcus. Completano il cast la già citata Toni Collette (“Emma”, “Ipotesi di reato”) e Rachel Weisz (“Lo straniero che venne dal mare”, “La mummia”, Il nemico alle porte”). Ottima la scelta delle canzoni che compongono la colonna sonora.



Maddalena, 39 anni, Milano (MI).




Quanta passione per la musica!

(8/10) Voto 8di 10

La solita passionaccia per la musica di Nick Hornby emerge ancora una volta. Tutto ruota attorno alla musica in questo film:dal testo di una canzone di Bon Jovi,alla Killing Me Softly da cantare rigorosamente ad occhi chiusi,al cd di un gruppo rap-metal che rappresenta la conversione di Marcus da brutto anatroccolo ad adolescente sicuro e consapevole. Nesun accenno ai Nirvana e Kurt Cobain,così importanti invece nel libro. Per il resto il film è fedele al libro.Mr Smorfiette Hugh Grant è a suo agio nel ruolo del fannullone redente,e il piccolo Marcus è davvero delizioso. Commedia amarognola buffa,divertente e anche commovente.



Michele, 38 anni, Venezia.




Lo consiglio a tutti gli over 30

(7/10) Voto 7di 10

Quando lo danno in tv lo guardo sempre, è un film piacevole e divertente. Mi piace soprattutto per le battute spiritose e la personalità da eterno ragazzo di Will, che rispecchia un po' il mio carattere. Lo consiglio a tutti gli over 30.



Nicola, 37 anni, Cagliari (CA).




Piacevole commedia

(8/10) Voto 8di 10

Non stimola fragorose risate ma il sorriso è assicurato. Con grande semplicità e garbo tocca i temi, terribilmente attuali, della solitudine, dell'emarginazione, della difficoltà di raggiungere un giusto equilibrio fra la tendenza alla "sigletudine dorata" e l'esigenza di recuperare rapporti umani autentici. Azzeccatissima la scelta di Grant per il ruolo che interpreta: sembra un personaggio vero che interpreta sè stesso in un film.



Giuseppe, 37 anni, Catania (CT).




... che ignoranza...

(1/10) Voto 1di 10

Nella scena finale di "About a boy" (USA/UK 2002) Marcus (Nicholas Hoult) cita una frase: "Nessun uomo è un'isola", attribuendola a Bon Jon Bovi... un altra buona occasione per gli angloameriKKKani di starsi zitti e di infangare la memoria... Nessun uomo è un' Isola, intero in se stesso. Ogni uomo è un pezzo del Continente, una parte della Terra. Se una Zolla viene portata dall'onda del Mare, l'Europa ne è diminuita, come se un Promontorio fosse stato al suo posto, o una Magione amica, o la tua stessa Casa. Ogni morte di un uomo mi diminuisce, perché io partecipo all'umanità. E così non mandare mai a chiedere per chi suona la campana: Essa suona per te. John Donne (1573-1651)



Plm, 37 anni, Napoli.





Sfoglia indietro   pagina 2 di 31   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
C'era una volta...a Hollywood | Manta Ray (V.O.) | Appena un minuto | L'amour flou - Come separarsi e restare amici | Serenity - L'isola dell'inganno | La vita invisibile di Eurídice Gusmão | Non ci resta che vincere (V.O.) | Il Sindaco del Rione Sanità | Il Piccolo Yeti | The Rider - il sogno di un cowboy | Nureyev - The White Crow | Il Re Leone (NO 3D) | La donna elettrica | Ti Porto Io | The Front Runner - Il Vizio del Potere | Manta Ray | Hole - L'Abisso | La fattoria dei nostri sogni | Domani è un altro giorno | I migliori anni della nostra vita | La Scomparsa di mia Madre | Attacco al potere 3 - Angel Has Fallen | Weathering With You | Gemini Man (NO 3D) | Non succede, ma se succede... (V.O.) | Tutta un'altra vita | At the Matinée | Sergio e Sergej - Il professore e il cosmonauta | Le verità | Io, Leonardo | La vita invisibile di Eurídice Gusmão (V.O.) | I Figli del Fiume Giallo | Mademoiselle | Il traditore | Quel giorno d'estate | Zen sul ghiaccio sottile | Il professore e il pazzo | Fiore gemello | Apocalypse Now | Joker (V.O.) | Tutti lo sanno | Thanks! | Dolor y Gloria | Arrivederci Professore | Lou Von Salomé | Il vizio della speranza | Gemini Man (V.O.) | Cyrano mon amour | Pepe Mujica, una vita suprema | Effetto Domino | Martin Eden | Mio fratello rincorre i dinosauri | Gemini Man | Ad Astra | Shaun, Vita da Pecora - Farmageddon Il Film | A spasso col panda | Tuttapposto | Sir - Cenerentola a Mumbai | Nato a Xibet | E Poi c'è Katherine | Il Signor Diavolo | Apocalypse Now - Final Cut (V.O.) | Gloria Bell | Le verità (V.O.) | Tolkien (V.O.) | It - Capitolo due | 5 è il numero perfetto | Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre | La mafia non è più quella di una volta | Virgin Mountain | Non si può morire ballando | Solo cose belle | Il Bambino è il Maestro - Il Metodo Montessori | Momenti di trascurabile felicità | Le verità (2017) | La mafia uccide solo d'estate | Drive me Home | Rosa | Antropocene - L'epoca umana | Yesterday | Bentornato Presidente! | Fast & Furious - Hobbs & Shaw | Joker | Burning - L'Amore Brucia | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (NO 3D) | Non succede, ma se succede... | Roger Waters Us + Them | Psicomagia - Un'arte per guarire | Cold war | Dora e la città perduta | Apocalypse Now - Final Cut | Il Pianeta In Mare | Rambo: Last Blood | Brave ragazze | Aquile randagie | L'uomo che volle vivere 120 anni | Ad Astra (V.O.) | Vivere | C'era una volta...a Hollywood (V.O.) | Ma cosa ci dice il cervello |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Bad Boys for Life (2018), un film di Adil El Arbi, Bilall Fallah con Will Smith, Martin Lawrence, Derrick Gilbert.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: