FilmUP.com > Opinioni > La ragazza sul ponte
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


La ragazza sul ponte

Opinioni presenti: 22
Media Voto: Media Voto: 8.5 (8.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Emozionante!

(9/10) Voto 9di 10

Film suggestivo che mi ha piacevolmente stupito per le atmosfere oniriche e per la grande interpretazione dei due protagonisti.



Davide, 30 anni, Verbania.




Per gli amanti dell'atmosfere del passato

(9/10) Voto 9di 10

Ho visto questo film per caso e devo dire che è molto piu' bello di quello che mi aspettassi. Il film è davvero perfetto: musiche, costumi, fotografia, è un vero peccato che non sia stato reclamizzato. Auteil è davvero un grande attore e in questo film ne contiua a dare riprova...



Beatrice, 31 anni, Milano.




la fortuna dell'amore vero

(10/10) Voto 10di 10

E' il mio film preferito....l'ho visto centinaia di volte e adoro pensare all'amore che unisce e cancella la sfortuna e le tristezze...............



Paola, 26 anni, Napoli (NA).




Una favola a doppio taglio

(8/10) Voto 8di 10

Adele, stanca di una vita segnata dalla sfortuna e dalle delusioni, sta per gettarsi da un ponte sulla Senna quando una voce dal buio la blocca “Vedo una ragazza che sta per commettere un errore”. E’ l’inizio di un incrocio di destini, fatalità e fortuna, nonché della riscoperta del valore della vita e dell’altro. Adele, sul punto di mettere fine alla propria esistenza, si vede invece proiettata in un universo nuovo, insperato, le porte giuste sembrano schiudersi davanti a lei senza fatica. Diventa infatti l’assistente di Gabor, affascinante lanciatore di coltelli che recluta bersagli tra donne che non si aspettano più nulla dalla vita, che non hanno più niente da perdere. Una favola sottile e moderna, con tutti gli elementi propri del genere (magia, eroe ed eroina, amore travagliato ed happy end surreale) ma che non scade mai nel banale, conservando intensità dalla prima scena all’ultima. La favola che ogni ragazza desidererebbe per se stessa, in tanti momenti di fragilità in cui ci poniamo, metaforicamente, sulla sponda del nostro ponte. Una svolta improvvisa, nuove prospettive, e la sensazione dell’essere finalmente il complementare di qualcuno: non solo Adele si sarebbe arresa senza Gabor, anche egli senza lei perde tutte le proprie capacità di lanciatore, con un’altra assistente il numero fallisce clamorosamente. Tanto che a fine film la situazione iniziale si ribalta: l’artista vende i coltelli, abbandona la carriera, si ritrova a sua volta al di là del parapetto del ponte. La banconota spezzata non vale nulla, i dadi non vincono senza l’affiatamento dei due. La fortuna si costruisce, ma bisogna mettere in gioco se stessi. Mentre i coltelli affilati disegnano la figura della ragazza dietro il lenzuolo, ogni lancio lascia col fiato sospeso: la paura si mischia al piacere, la tensione alla tentazione. Come nella vita, dove ogni svolta fa tremare, trasalire, ma è anche affascinante e inevitabile. E’ un gioco pericoloso, ma bisogna giocarlo per non ritrovarsi a fissare l’acqua sotto il ponte. L’uso della pellicola in bianco e nero conferisce ancora più intensità alle scene, nonché riesce a penetrare in profondità nell’umanità dei protagonisti dell’universo dei circhi e dei lustrini, che siamo soliti abbinare a colori sgargianti e maschere di trucco. Una luce speciale avvolge poi i personaggi dall’inizio alla fine, conferendogli un’aura magica propria della dimensione favolistica.



kla!, 19 anni, Milano (MI).




chi porterà via i miei sogni?

(9/10) Voto 9di 10

molto poetico e ben fatto, splendido il bianco e nero. Una curiosità : la canzone che ricorre spesso è di marianne faithfull e si intitola "who will take my dreams away".



Silvia, 25 anni, Palermo.





Sfoglia indietro   pagina 1 di 5   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Medea | La Dea Fortuna | Le Mans '66 - La grande sfida | Scherza con i fanti | Playmobil The Movie | La Belle Époque | Cetto c'è senzadubbiamente | Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle (NO 3D) | La famiglia Addams (NO 3D) | Una canzone per mio padre | 18 regali | Il Nostro Papa | Lou Von Salomé | Dio è donna e si chiama Petrunya (V.O.) | L'ufficiale e la spia | Tutto il mio folle amore | Il Primo Natale | Il mistero Henri Pick | Piccole donne (V.O.) | Un Giorno di Pioggia a New York | Pinocchio | Tolo Tolo | The Lodge | La vita invisibile di Eurídice Gusmão | Sulle ali dell'avventura | Il paradiso probabilmente | Star Wars - L'Ascesa di Skywalker | Escher - Viaggio nell'infinito | Piccole donne | Jojo Rabbit | Joker | City of Crime | Figli | Herzog incontra Gorbaciov | La dolce vita | Otto e mezzo | La fattoria dei nostri sogni | The Blues Brothers | Light of My Life | Jumanji - The Next Level | Jojo Rabbit (V.O.) | La ragazza d'autunno | Richard Jewell | Star Wars - L'Ascesa di Skywalker (V.O.) | Frozen - Il Regno di Ghiaccio (NO 3D) | Dio è donna e si chiama Petrunya | Il terzo omicidio (V.O.) | Che fine ha fatto Bernadette? (V.O.) | Richard Jewell (V.O.) | Cena con delitto - Knives Out | Doctor Sleep | La mafia non è più quella di una volta | Hammamet | Manaslu - La Montagna Delle Anime | Aspromonte - La terra degli ultimi | The Farewell - Una Bugia Buona | Beautiful Boy | L'immortale | Qualcosa di meraviglioso | Me contro Te - La vendetta del Signor S | Red Lights | Botero - Una ricerca senza fine | Star Wars - L'Ascesa di Skywalker (NO 3D) | L'uomo che comprò la luna | Sorry We Missed You (V.O.) | Amarcord | Santiago, Italia | Ritratto della giovane in fiamme | Hole - L'Abisso | Spie sotto copertura | Grandi bugie tra amici | Sorry We Missed You |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Warning: main(/www/filmup/includes/strillo_tv20200120.php): failed to open stream: No such file or directory in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20

Fatal error: main(): Failed opening required '/www/filmup/includes/strillo_tv20200120.php' (include_path='.:/apps/php_apache/lib/php') in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20