FilmUP.com > Opinioni > Il gabinetto del dottor Caligari
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Il gabinetto del dottor Caligari

Opinioni presenti: 4
Media Voto: Media Voto: 9 (9/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



immagini al potere in questo importante film del 1920!

(10/10) Voto 10di 10

Film importante per la cinematografia mondiale,pellicola che ha influenzato sia il cinema espressionista tedesco che il genere horror in generale. Molto curate e suggestive le scenografie distorte e claustrofobiche ed il pesante trucco sugli attori. Film di forte critica sociale. Il sonnambulo affascina e fa riflettere(chiara la metafora nella quale il sonnambulo viene manovrato come il popolo per compiere le piu' delittuose azioni,non dimentichiamo che la prima guerra mondiale si e' da poco conclusa..) Segnalo in particolar modo la scena del rapimento,l'ho trovata davvero ipnotizzante. Purtroppo e' un film di difficile reperibilta',io l'ho trovato nella biblioteca della mia citta'lo consiglio vivamente a tutti i veri amanti del cinema.



Emanuele, 31 anni, Bologna (BO).




Matti tratti intatti

(9/10) Voto 9di 10

un film tratteggiato, che ipotizza incubi reali, passati, attuali, senza tempo. Scenografie forse mai così felicemente azzeccate, soggetto accattivante, moderno. Un film che attanaglia, per piacevolezza e per forzature di regia: si ha un senso di costrizione.. tra stortature, pieghe, deformità, colpi di scena, un senso di onniscienza schiacciato, svilito, giocattolo del regista. Siamo noi, gli spettatori, gli amanti del cinema i matti, siamo noi ad andare da Caligari, siamo noi i malati, sempre un po' creduloni, mai davvero volenterosi di difenderci dal Dottore. Se hanno colpa tutti i Caligari del mondo (e per la miseria se ne hanno!!), un po' ne abbiamo anche noi. Certo, i film muti, in bianco e nero un po' gracchiante a volte paiono senza molta logica e poco accattivanti... e allora teniamoci i Caligari di tutto il mondo e non stupiamoci di ciò che è successo in Germania (e in Italia..) e succede (e succederà) in molti altri paesi del mondo. Facciamoci guarire dal Dottore, ora che ha capito cosa



Lorenzo, 25 anni, Milano (MI).




la grande fortuna...

(9/10) Voto 9di 10

...di questo film fu la difficoltà economica che attanagliava la Germania dopo la prima guerra mondiale. fu anche, o forse soprattutto per questo, che il film fu realizzato in maniera così scarna e fulminante. le scenografie, che furono realizzate con spese minime, sbilenche ed oniriche, danno totalmente l'idea dell'incubo, e la storia, strana e quasi "alla Poe", assorbe lo spettatore dall'inizio alla fine, con un finale totalmente inaspettato. la cosa curiosa è che ho visto questo film a causa di un esame universitario. bene, ora sono felice che il programma trattasse del cinema tedesco anni venti, perchè altrimenti cose come questo film ed il Nosferatu di Murnau probabilmente non le avrei viste... e non so se mai avrei avuto il coraggio di cercarle.



Renè, 41 anni, Genova.




il gabinetto del dr Caligari

(8/10) Voto 8di 10

là dove in principio c'era la metafora di una cantina,oggi si erge la metaforica imponente costruzione di un genere chiamato horror... una cantina chiamata "il gabinetto del dr Caligari",una cantina dalle mura portanti e vitali quanto quelle de "la casa stregata" di Lovecraft;mura nutrite da una linfa schizofrenica,allestite con carta da parati a tinta "incubo"... una cantina dall'arredamento disordinatamente ricercato,tanto surreale quanto didascalico... illuminata da una luce pronta a sorprendere i dettagli della follia filmica,che serpeggia sorda tra le stradine zigzagate e le pareti deformate,che accenna i ricordi dell'arte gotica e classica affettate con l'accetta... la rappresentazione teatrale del ghetto della fase r.e.m.,dove gli abitanti,elementi di contrasto tematico, escono fuori dall'ombra incuriositi e spaventati,pronti a sporcare la luce del sogno,pronti a deformare le perpendicolarità visive... l'accavallamento alternante della follia e della sanità in una rappresentazione bidimensionale quanto una moneta che ruota su se stessa illudendo lo spettatore...portandolo ad un disorientamento ottico e psicologico. la regia di Wiene sfrutta le immagini attraverso un uso della macchina da presa con il "paraocchi",immagini compresse dalla forte pressione della realtà,nelle quali i punti di fuga risucchiano le prospettive rendendole visivamente asfittiche... il mondo attraverso gli occhi di un pazzo che si aggira nel buio con una lanterna,illuminata comprensione,luce di fuga,tenue speranza....



Arianna, 24 anni, S.Margherita Lig. (GE).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 1   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Cafarnao - Caos e miracoli | Sono Solo Fantasmi | C'era una volta...a Hollywood | Sole | Joker (V.O.) | Parasite | Le verità | Quanto basta | Miserere | Mio fratello rincorre i dinosauri | Parasite (V.O.) | Motherless Brooklyn - I Segreti di una Città | Citizen Rosi | Light of My Life | Il giorno più bello del mondo | L'età giovane | La Belle Époque (V.O.) | Green book | Il campione | L'ospite | Ailo - Un'avventura tra i ghiacci | La donna che visse due volte | Tutto il mio folle amore | Come se non ci fosse un domani | Terminator: Destino Oscuro | Le Mans '66 - La grande sfida | Storia di un Matrimonio | Una canzone per mio padre | Storia di un Matrimonio (V.O.) | L'ufficiale e la spia | 5 è il numero perfetto | Attraverso i miei occhi | Io, Leonardo | Aquile randagie | Finchè morte non ci separi | La vita invisibile di Eurídice Gusmão | La famiglia Addams (NO 3D) | I fratelli Sisters | Martin Eden | I demoni di San Pietroburgo | Grazie a Dio | Il Piccolo Yeti | Downton Abbey | Countdown | The Rider - il sogno di un cowboy | Depeche Mode: Spirits In The Forest | Maleficent - Signora del Male (NO 3D) | Una giusta causa | Cetto c'è senzadubbiamente | Wall-E | Il segreto della miniera | La Belle Époque | Jesus Rolls - Quintana è tornato | I Figli del Fiume Giallo | Aspromonte - La terra degli ultimi | Joker | C'era una volta...a Hollywood (V.O.) | Le ragazze di Wall Street - Business Is Business | Tesnota | Pupazzi alla Riscossa - UglyDolls | The Irishman | L'ufficiale e la spia (V.O.) | La Scomparsa di mia Madre | Il mio profilo migliore | L'uomo del labirinto | Light of My Life (V.O.) | Yuli - Danza e libertà (V.O.) | Psicomagia - Un'arte per guarire | Miserere (V.O.) | Deep - Un'avventura in fondo al mare | Doctor Sleep | Tutti i ricordi di Claire | Gli uomini d'oro | Motherless Brooklyn - I Segreti di una Città (V.O.) | Le ragazze di Wall Street - Business Is Business (V.O.) | The Irishman (V.O.) | Yesterday | L'età giovane (V.O.) | Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre | La Famosa Invasione degli Orsi in Sicilia | Zombieland - Doppio Colpo | Ploi | Downton Abbey (V.O.) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Bad Boys for Life (2018), un film di Adil El Arbi, Bilall Fallah con Will Smith, Martin Lawrence, Derrick Gilbert.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: