FilmUP.com > Opinioni > Cronaca di una morte annunciata
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Cronaca di una morte annunciata

Opinioni presenti: 4
Media Voto: Media Voto: 5.5 (5.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Film mattone

(6/10) Voto 6di 10

Film piuttosto fedele al libro anche se debitore di piccoli paticolari. Per opinione personale invito chiunque legga la mia recensione a leggere prima il libro integralmente e di vedere poi il film altrimenti non si spiegherebbero i molti flashback. Un film assurdo pesante e lento, un bel film.



Cecilia, 18 anni, Vasto (CH).




Un film alquanto strano

(5/10) Voto 5di 10

Non so nemmeno dire se mi è piaciuto. Monotono di ritmo, un pò vuoto, non ha il sapore di un film avvincente e nemmeno di un film discreto. La trama poteva anche andar bene finchè non ha cominciato a sapere di telenovela e di assurdo. Voglio dire se Bayardo amava sul serio Angela, che importanza aveva che non fosse casta? So che a quei tempi non la si pensava così, ma anche a quei tempi, chi amava veramente se ne fregava di certe cose... voglio dire, è assurdo che lui torni da lei quando ormai entrambi sono dei vecchi rinsecchiti che hanno consumato la loro giovinezza in rimpianti e nostalgie inutili... Ornella Muti e Rupert Everett li ho visti strani come coppia. Funzionavano poco, però lui comunque è stato bravo come sempre ad interpretare la sua parte. E' proprio la trama ad essere imperfetta. Avrebbe dovuto essere colorata un pò. Sembra piatta, immobile, fredda, quando invece avrebbe potuto avere le potenzialità giuste per dare delle emozioni se fosse stata modificata in maniera più umana. Ridicolo soprattutto il finale. I dialoghi non sono male, le scene però sono lente e tediose ed il film nel suo complesso ha uno stile "moscio". Mediocre e si si riesce a guardare una volta è anche troppo!



Lina, 26 anni, Sono fatti miei.




In quel momento...quell'unico momento

(7/10) Voto 7di 10

E' vero, non parleremo di un gran film, le nostre parole non saranno quelle scritte per celebrare un capolavoro del cinema mondiale e nè tantomento per decantare le lodi di questo regista e di questi attori.... Eppure...eppure è troppo semplicistico buttare tutto via, pensando solo che sia la non riuscita trasposizione cinematografica di un romanzo bellissimo e toccante, che tanto ci dice sull'animo umano oltre che sull'amore. Per esempio...quando Angela (Ornella Muti) compare alla porta della famiglia la notte stessa del matrimonio, spinta da un marito che scopre sgomento di non essere più tale (Rupert Everett): quel momento...quell'unico momento vale tutto il film. In quegli istanti gli occhi della Muti ci danno il dolore, la sofferenza per ciò che è stato e ciò che sarà. La sofferenza di una donna che ha scelto il matrimonio come fuga, salvo poi pentirsene immediatamente, il terrore di ciò che l'aspetta, di quanto le convenzioni sociali le hanno riservato nel suo futuro. Ed allora lei corre, terrorizzata, ma la madre (un'intensa Irene Papas) le è vicina, troppo vicina per non prenderla...non può sfuggire, ormai è sua. Le sue mani stringono già i lunghi capelli, le implorano di dire un nome, quell'unico nome che potrà lenire il dolore, curare la ferita e nascondere l'onta. Il nome arriverà, e sarà una morte annunciata.....



Michele, 28 anni, Roma (RM).




Marquez e Rosi: binomio sprecato

(4/10) Voto 4di 10

E' davvero dura dover umiliare due maestri come Gabriel Garcia Marquez e Francesco Rosi. Il primo è infatti l'autore del romanzo breve Cronaca di una morte annunciata (1982) da cui è stato tratto un orrendo film, e il secondo è il regista di quest'ultimo. Rosi non ha certo bisogno di presentazioni, sappiamo tutti che è un grande cineasta, ed è per questo che ci stupiamo di una simile debacle. L'adattamento del romanzo è vuoto e assai banale, e il cast, in parte di grandi attori, è più che sprecato. Ornella Muti è completamente fuori posto nel ruolo della ragazzina ingenua Angela Vicario, e Rupert Everett, a ventisette anni, si sente un po' troppo vissuto nell'interpretare lo sposo promesso Bayardo San Roman. Oltrettutto appare ancora più banale la questione d'onore che causerà la morte di Anthony Delon - Santiago Nasar, e magari ci si commuove per la sorte alla quale andranno incontro i gemelli giustizieri Carlos e Rogerio Miranda (la loro vittima è colpevole di aver violato la verginità della loro sorella prima che questa si sposasse con Bayardo) che continuano a dichiararsi innocenti sia con Dio che con gli uomini. Per fortuna, qualche attore più anziano riesce a rabberciare un po' il prodotto: Gian Maria Volonté è credibile nel ruolo di Cristo Bedoia, Lucia Bosé e Irene Papas sono tutt'altro che sfiorite e il vecchio Alain Cuny resta un grande caratterista come già dimostrato in altri film di Rosi. Quanto al regista napoletano, facciamo finta di non aver visto niente. Abbiamo accusato i francesi di sciovinismo per aver premiato a Cannes Sous le soleil de Satan, ma non possiamo certo rimproverarli per aver snobbato il nostro: l'esclusione ingiusta è stata casomai ai danni de La famiglia di Scola.



Giuseppe, 27 anni, Cagliari.





Sfoglia indietro   pagina 1 di 1   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Rex - Un Cucciolo a Palazzo | Ella & John - The Leisure Seeker | Un sacchetto di biglie | Estate 1993 | Abracadabra | Copia originale | Parlami di te | The Lego Movie 2: Una Nuova Avventura (NO 3D) | The Front Runner - Il Vizio del Potere (V.O.) | 10 giorni senza mamma | Alita: Angelo della battaglia (NO 3D) | Un uomo tranquillo (V.O.) | Senza lasciare traccia | A Star Is Born | Free Solo | Il Corriere - The Mule | Santiago, Italia | L'albero degli zoccoli | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Maria, Regina di Scozia | Parlami di te (V.O.) | Old Man & the Gun | Un valzer tra gli scaffali | The Wave - L'Onda | I nomi del signor Sulcic | Il testimone invisibile | La douleur | A Star Is Born (V.O.) | Mamma + Mamma | Copperman | Mia e il Leone Bianco | Ti presento Sofia | Conta su di me | Un uomo tranquillo | First Man - Il primo uomo (V.O.) | 7 uomini a mollo | Maria, Regina di Scozia (V.O.) | The Upside | Vice - L'uomo nell'ombra | Il mio Capolavoro | La profezia dell'armadillo | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità (V.O.) | Queen Of Katwe | Bohemian Rhapsody (V.O.) | Non ci resta che il crimine | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto | Il prigioniero coreano | Creed II | Ricomincio da me | Leonardo - Cinquecento | L'affido - Una storia di violenza | Bohemian Rhapsody | Nelle tue mani | Il Corriere - The Mule (V.O.) | Compromessi sposi | Una notte di 12 anni | Cold war (V.O.) | Green book | Et in terra pax | Cold war | Capri-Revolution | Mountain | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | LEGO Batman Il Film (NO 3D) | Il gioco delle coppie | Green book (V.O.) | Un piccolo favore | Remi | Ognuno ha diritto di amare - Touch Me Not | Disobedience | Alita: Angelo della battaglia | Seguimi | Se la strada potesse parlare | Tonya | Ladri di biciclette | Lucky | La paranza dei bambini | Gli uccelli | The Lego Movie (NO 3D) | Morto tra una settimana... o ti ridiamo i soldi | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Il giovane Karl Marx | L'uomo dal cuore di ferro | Copia originale (V.O.) | Monsieur Lazhar | Lady Bird | Land | Glass | The Front Runner - Il Vizio del Potere | La vita in un attimo | The Lego Movie 2: Una Nuova Avventura | BlacKkKlansman (V.O.) | Modalità aereo | 9 dita | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Roma (V.O.) | Loveless | A si biri | The Children Act - Il verdetto | Dragon Ball Super: Broly - Il Film | L'ora più buia (V.O.) | Libero | Il professore cambia scuola | L'esorcismo di Hannah Grace | Spider-Man: Un Nuovo Universo (NO 3D) | Sulla mia pelle | Un'Avventura | Widows - Eredità criminale | Il vizio della speranza | A Private War | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | La favorita (V.O.) | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | I Villani | Quello che veramente importa | First Man - Il primo uomo | I Misteri di Ichnos - La Strega di Belvì | Il gioco delle coppie (V.O.) | Una storia senza nome | Tutti in piedi | L'agenzia dei bugiardi | Notti magiche | Le nostre battaglie | Ben Is Back | Crucifixion - Il Male è Stato Invocato | La donna elettrica | Chi scriverà la nostra storia | L'ingrediente segreto | Un Affare di Famiglia | Roma | Opera senza autore | Giochi di potere | Westwood: Punk, Icon, Activist | Mr. Ove | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto (NO 3D) | Il primo re | L'atelier | La prima pietra | Senza lasciare traccia (2016) | Colette | La favorita | Il sale della terra |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Tintoretto. Un ribelle a Venezia (2018), un film di Giuseppe Domingo Romano, Pepsy Romanoff con Stefano Accorsi, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: