FilmUP.com > Opinioni > Arca Russa
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Arca Russa

Opinioni presenti: 18
Media Voto: Media Voto: 7 (7/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Rarità

(10/10) Voto 10di 10

Un unico piano sequenza per costruire una grande riflessione sulla russia degli ultimi secoli.un film imbevuto di una sorta d realismo magico tra documentario e atmosfere dolcemente surreali ...una sintassi che nega per scelta il prima ed il dopo trovando amalgama e coerenza nell'idea dello sgualciare il tempo,nel rappresentare il presente in tutto il suo "esser qui". una delicatezza del filmare perfettamente incastonata nella raffinatezza del filmato,un viaggio tra ambienti traboccanti di genio umano...il sussulto alla vista di canova,le mani dei santi petro e paolo mentre la musica di glinka scandisce l'assuefazione degli sguardi abbagliati dal contatto visivo cone una bellezza così accecante.film bellissimo



Rosario, 21 anni, S.agata (ME).




Questa è la russia

(10/10) Voto 10di 10

Storia della Grande Russia da Pietro il Grande alla caduta di Nicola II ,vista all'interno dell'Ermitage da uno spettatore errabondo catapultato nelle sale che dialoga con un accompagnatore invisibile.Credo che solo chi ama la cultura russa possa "sentire" il film:struggente come la loro musica,immenso come la loro terra, ricco come la loro cultura, tragico come il loro destino. E così,seduto al cinema,entrando, nel vero senso della parola,all'interno dell'Ermitage,è come sentire Shostakovich,come percorrere la Transiberiana,come leggere Puskin,come vedere sulla Nevsky le Ferrari insieme ai mendicanti. La Russia è come San Pietroburgo nelle parole di Achmatova:"granitica, di gloria e di guai.." e Arca Russa rende viva e plastica questa frase. Sono di parte, forse, ma un capolavoro emotivo.GRANDE.



Cristina, 41 anni, Milano (MI).




Opera d'Arte

(10/10) Voto 10di 10

Mi vengono i brividi e scrivo la recensione per quel che ne vale solo per alzare la media a questo film. La classe l'arte nella sua purezza espressiva, musica, pittura, architettura... Non sono più argomenti che ci toccano?! Siamo distratti da un mondo troppo edonistico e decadente forse... vabbè... Conosciamo la Storia? Le nostre origini? Il passato ha molto da insegnarci! Questo film ci fa vivere una bellissima esperienza. Chi si annoia e lo posso capire è perchè non riesce a trovare dentro se i motivi per emozionarsi, quello che spesso accade nei musei guardando quadri e sculture o ai concerti di musica classica...si perchè anche questo film è un'opera d'arte!



Mariano, 30 anni, Milano.




Storia è fantascienza (Parte II)

(10/10) Voto 10di 10

Operetta fantascientifica al contrario:gli occhi sono rivolti al passato,filtrato attraverso un cannocchiale con obiettivo simile alle sbarre di una prigione. Marcia inesorabile che si pone domande su certezze ormai ingiudicabili. E' una lotta contro passato,presente e futuro.Una lotta che si riduce ad un io contro io,durante la quale l'altro ride alle spalle,guardando una panoramica in uno specchio fatto a pezzi,per fuggire dalla realtà. Un' eclissi di sole nell' inferno del già vissuto. Una battuta spiritosa su di un condannato a morte. E chissà,se fra un ballo di secoli fa potremmo incontrare noi stessi.Quasi irriconoscibili,eppure li',in azione.In una delle numerose vite già trascorse. Ogni passo di danza col piede destro corrisponderà alla morte di un uomo.Ma ci sarà sempre il piede sinistro,dedito alla nascita. "Arca russa":quasi indigeribile per qualcuno,tanto che è ultraterreno rimanendo,però,con i piedi per terra. E' un universo chiuso con porte di cartone pronte ad essere distrutte.E' il nostro universo,anche se non vogliamo entrarci. Ultimi 20 secondi che emozionano,scuotono e fanno impallidire. Non è perfetto come "Madre e figlio",ma aggiunge un altro fondamentale tassello alla carriera di un regista siberiano da noi vergognosamente trascurato. Un kolossal fantascientifico-sperimentale. Aleksandr Sokurov.Capito?



Diego, 19 anni, Napoli.




Storia è fantascienza (Parte I)

(10/10) Voto 10di 10

"Arca russa" si pone a due livelli inseparabili e di egual misura e peso:Il livello cinematografico e quello storico. E' infatti una sfida cinematografica:realizzare un intero film in un unico piano sequenza.Ovvero:esplorare le classiche risorse del cinema,e portarle alle estreme conseguenze. Rischiare molto,pur rimanendo fedeli all'arte. Una lezione di storia.Pietro il Grande,Caterina,gli zar e altri "storici" personaggi che rivivono in un pezzo di storia della Russia anche moderna:il Museo dell'Hermitage,San Pietroburgo. Ma gli stessi personaggi già citati hanno l'aria di fantasmi sbucati da un passato ancor più remoto di quanto già lo sia effettivamente. I protagonisti umani,assoluti,sono due:"l'europeo",e colui che soggettivamente ci fa da guida.Proprio quest'ultimo rappresenta un emblema:chi è?Da dove viene con precisione?Cosa ci fa nel luogo che regna il film?E' in realtà un non-uomo.Trattasi della macchina da presa stessa,di Sokurov se preferiamo essere più puntigliosi,di un suo spirito.Ma è possibile svolgere altre mille ipotesi. Su di un polo l'opera è molto vicina al documentario,nel suo didatticismo pur sempre fuori da ogni schema.Dall' altro è cinematograficamente sperimentale essendo alla ricerca di un punto da "sbucciare" con delicatezza,per poi trovare quel nocciolo geniale pronto ad esplodere. A differenza di quanto possa sembrare,almeno in un primo momento,questo film contiene un alto tasso di critica contro la società russa (e non è un omaggio ad essa),che nel corso dei secoli non ha saputo trovare una vera e propria identità ("Che politica è attuata oggigiorno in Russia?Credo che un paese come questo abbia bisogno della monarchia").E di pessimismo. E' una pellicola subacquea.Una nuotata benefica nella melma luminosa situata nei punti centrali del corpo di una balena,resa da immagini deformate,filtri e lastre speciali,come è d'abitudine fare Sokurov. "Arca russa" è un infinito ballo sul grigio pavimento di una storia che non è mai esistita. Un viaggio da cominciare con pudore,aprendo discretamente il portone principale (la sottile striscia che sottolinea i nomi dei titoli di testa,dà l'impressione di una porta socchiusa,dalla quale si riesce ad intravedere un raggio di sole),e proseguire man mano con un interesse che diviene sfocata euforia di inizio/fine del mondo. Nè mancano gli attimi umoristici,di una surrealità quasi di ghiaccio. Come freddo può sembrare il film stesso,in realtà spiato da una massa di turisti del nuovo millennio,i quali sono impossessati da un animo voyeur più che interessato. Girato in digitale per scivolare con maggior fluidità,percorrendo i nuovi labirinti.Forse luoghi del palazzo mai scovati da essere umano.O almeno solo punti. Come scavare in un quadro solo guardandolo in modo fulmineo.Sentire l'odore di pittura fresca,pur essendo stato quello stesso quadro dipinto secoli fa.



Diego, 19 anni, Napoli.





Sfoglia indietro   pagina 1 di 4   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Il testimone invisibile | Il Corriere - The Mule | Cafarnao - Caos e miracoli | Tutti Pazzi a Tel Aviv (V.O.) | Blue My Mind - Il segreto dei miei anni | La Traviata | I morti non muoiono (V.O.) | Il cammino della speranza | Bohemian Rhapsody | I morti non muoiono | La Caduta dell'Impero Americano | Pets 2: Vita da animali | L'Angelo del crimine | Le invisibili | Bangla | Un'altra vita - Mug | X-Men: Dark Phoenix | La seconda volta non si scorda mai | Selfie | Le Grand Bal | Stanlio e Ollio | Tonya | Ti Porto Io | Dolor y Gloria (V.O.) | Se son rose | A Star Is Born | Lucania - Terra Sangue e Magia | Il primo re | Visages villages (V.O.) | Beautiful Boy | After | Un valzer tra gli scaffali | Noi (V.O.) | La prima vacanza non si scorda mai (V.O.) | La bambola assassina | Rocketman (V.O.) | Diktatorship | Aladdin (V.O.) | Pets - Vita da animali (NO 3D) | Aladdin (NO 3D) | Fratelli nemici - Close Enemies | Il grande spirito | Pets 2: Vita da animali (V.O.) | Godzilla (NO 3D) | Ma cosa ci dice il cervello | Glass | Pallottole in libertà | Arrivederci Professore | Avengers: Endgame (NO 3D) | Polaroid | Il traditore | Book Club - Tutto può succedere | Sir - Cenerentola a Mumbai (V.O.) | Babel | L'uomo che comprò la luna | A.N.I.M.A. | Momenti di trascurabile felicità | Gauguin a Tahiti - Il paradiso perduto | Troppa grazia | I fratelli Sisters | Beautiful Boy (V.O.) | In the Same Boat | Ricordi? | Shelter - Addio all'Eden | Dolor y Gloria | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Rapina a Stoccolma | John Wick 3: Parabellum | A mano disarmata | Oro verde - C'era una volta in Colombia | X-Men: Dark Phoenix (V.O.) | Cyrano mon amour | Tramonto | Le Grand Bal (V.O.) | La conseguenza | Solo cose belle | La marcia dei pinguini - Il richiamo | Lazzaro Felice | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | La prima vacanza non si scorda mai | I Figli del Fiume Giallo | Dilili a Parigi | X-Men: Dark Phoenix (NO 3D) | Attenti a quelle due (V.O.) | Leonardo - Cinquecento | Dheepan - Una nuova vita | The elevator | Il viaggio di Yao | Soledad | Sir - Cenerentola a Mumbai | Il Flauto Magico di Piazza Vittorio | Green book | Santiago, Italia | Ancora un giorno | Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro | Tulipani - Amore, onore e una bicicletta | Super | American Animals (V.O.) | Fate/stay night: Heaven's feel - 2. Lost Butterfly | Il campione | Dove bisogna stare | Dafne | Climax | Il gioco delle coppie | Godzilla II - King of the Monsters | Quel giorno d'estate | Godzilla II - King of the Monsters (NO 3D) | L'unione falla forse | Arrivederci Professore (V.O.) | Rocketman | Christo - Walking on Water | Red Joan | Il ragazzo che diventerà re | Il grande salto | L'Angelo del Male - Brightburn | Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile | Il professore e il pazzo | American Animals | Ted Bundy - Fascino criminale | Tutti Pazzi a Tel Aviv | Pokémon: Detective Pikachu (NO 3D) | Non sono un assassino | A spasso con Willy | Croce e Delizia | Juliet, Naked - Tutta un'altra musica | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Pets 2: Vita da animali (NO 3D) | Bohemian Rhapsody - Sing along |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Il Segreto di una Famiglia (2018), un film di Pablo Trapero con Martina Gusman, Graciela Borges, Isidoro Tolcachir.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: