FilmUP.com > Opinioni > Darkman
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Darkman

Opinioni presenti: 15
Media Voto: Media Voto: 8.5 (8.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Mitico Raimi!

(10/10) Voto 10di 10

Questo quarto lungometraggio di Sam Raimi è decisamente uno straordinario ed esilarante tour de force registico e melodrammatico. Da non perdere!



Myrr, 35 anni, Ferrara (FE).




un altro cavaliere oscuro

(8/10) Voto 8di 10

bel film in cui colpisce il protagonista interpretato dal grande liam neeson con la sua storia non proprio originalissima (l'antieroe con i suoi problemi, la storia d'amore, ecc.), ma pur sempre coinvolgente



waffy, 23 anni, bari.




L'opinione di Riccardo

(6/10) Voto 6di 10

E' un film che non è facile definire, il regista mischia troppe cose e stempera troppo in situazioni eccessivamente grottesche. La scena che ho trovato più fastidiosa quando Darkman è appeso ad un cavo da un elicottero e cercano di farlo sbattere su di un camion e lui fa i passetti di corsa, mi ha un pò ricordato l'avvilente terzo e dimenticato Superman. Insomma il film è infarcito di situazioni assurde. La trama non è certamente banale ma lo svolgimento "visionario" è alquanto debole di "visione" per l'appunto. Il film è forse volutamente girato come un b-movie ma l'effetto è di film scadente. Un pò come qualche film di Rodriguez. Insomma forse grande genio, forse bassi budget, forse grandi capacità ma in questo film latita la qualità delle scene, è un film grossolano, spaccone, assurdo e compiacente. Forse è questo il segreto del suo successo. Ed un pò non dispace neache a me ma non và oltre la sufficenza.



Riccardo, 41 anni, Montesilvano.




Verrà il giorno…

(10/10) Voto 10di 10

Per la critica ufficiale, Sam Raimi resterà sempre quello scarmigliato ragazzino che, ai tempi dell’università, divideva l’appartamento con i geniali, immensi, divini fratelli Coen (cos’avranno poi di speciale…), che negli anni ‘80 s’è fatto un nome con horror demenziali per un pubblico “dall’età mentale di dodici anni “ (citando l’illuminato Morandini riguardo L’Armata delle Tenebre), e ora si è venduto a Hollywood confezionando i due Spider-Man, infinitamente più banali e commerciali rispetto ai bellissimi Batman di Tim Burton (che però furono anch’essi molto criticati a loro tempo, anche se nessuno vuole ricordarlo). Ma verrà il giorno in cui Raimi sarà giustamente riconosciuto come uno dei più originali registi viventi. Il suo è uno stile travolgente, eccessivo, visionario, entusiasmante, con un amore per il cinema e i suoi generi (ma anche per il cartoon, le comiche del muto e altro ancora) che i sopraccitati Coen e il più celebre Tarantino manco si sognano. Inoltre questi ultimi raccontano di personaggi volutamente grotteschi e senz’anima, ai quali è impossibile affezionarsi, mentre Raimi resta ancorato al classico cinema fantastico e d’avventura, riuscendo a infondere sentimenti e umanità anche al personaggio più incredibile. Darkman, oltre a essere il suo primo film per una major (la Universal), è la sintesi perfetta di tutte le qualità di Raimi: un incrocio tra i super eroi dei fumetti (Batman, L’Uomo Ombra) e i vecchi miti dell’horror classico (gli scienziati pazzi, il Fantasma dell’Opera), ma nel mezzo trovano spazio anche il thriller d’azione e il melodramma sentimentale. Rispetto ai suoi precedenti film a basso costo (La Casa 1 & 2) qui c’è forse meno ritmo, ma l’idea di dare un fondo di verosimiglianza scientifica ai “poteri” dell’eroe è geniale, e se stavolta Raimi si concentra sugli stati d’animo dei protagonisti, non rinuncia mai al suo mix di horror e humor nero. Grande anche Liam Neeson, che all’occorrenza riesce a essere spaventoso e commovente, ma anche eccessivo e teatrale come Vincent Price ne L’Abominevole Dottor Phibes. Musiche di Danny Elfman (Batman, I Simpson). Ha ispirato due sequel, dove Raimi si limita a produrre e Neeson è degnamente sostituito da Arnold Vosloo (La Mummia1 & 2).



Giovanni, 24 anni, Palazzolo Sull’Oglio (BS).




Verrà il giorno…

(10/10) Voto 10di 10

Per la critica ufficiale, Sam Raimi resterà sempre quello scarmigliato ragazzino che, ai tempi dell’università, divideva l’appartamento con i geniali, immensi, divini fratelli Coen (cos’avranno poi di speciale…), che negli anni ‘80 s’è fatto un nome con horror demenziali per un pubblico “dall’età mentale di dodici anni “ (citando l’illuminato Morandini riguardo L’Armata delle Tenebre), e ora si è venduto a Hollywood confezionando i due Spider-Man, infinitamente più banali e commerciali rispetto ai bellissimi Batman di Tim Burton (che però furono anch’essi molto criticati a loro tempo, anche se nessuno vuole ricordarlo). Ma verrà il giorno in cui Raimi sarà giustamente riconosciuto come uno dei più originali registi viventi. Il suo è uno stile travolgente, eccessivo, visionario, entusiasmante, con un amore per il cinema e i suoi generi (ma anche per il cartoon, le comiche del muto e altro ancora) che i sopraccitati Coen e il più celebre Tarantino manco si sognano. Inoltre questi ultimi raccontano di personaggi volutamente grotteschi e senz’anima, ai quali è impossibile affezionarsi, mentre Raimi resta ancorato al classico cinema fantastico e d’avventura, riuscendo a infondere sentimenti e umanità anche al personaggio più incredibile. Darkman, oltre a essere il suo primo film per una major (la Universal), è la sintesi perfetta di tutte le qualità di Raimi: un incrocio tra i super eroi dei fumetti (Batman, L’Uomo Ombra) e i vecchi miti dell’horror classico (gli scienziati pazzi, il Fantasma dell’Opera), ma nel mezzo trovano spazio anche il thriller d’azione e il melodramma sentimentale. Rispetto ai suoi precedenti film a basso costo (La Casa 1 & 2) qui c’è forse meno ritmo, ma l’idea di dare un fondo di verosimiglianza scientifica ai “poteri” dell’eroe è geniale, e se stavolta Raimi si concentra sugli stati d’animo dei protagonisti, non rinuncia mai al suo mix di horror e humor nero. Grande anche Liam Neeson, che all’occorrenza riesce a essere spaventoso e commovente, ma anche eccessivo e teatrale come Vincent Price ne L’Abominevole Dottor Phibes. Musiche di Danny Elfman (Batman, I Simpson). Ha ispirato due fiacchi sequel, dove Raimi si limita a produrre e Neeson è degnamente sostituito da Arnold Vosloo (La Mummia1 & 2).



Giovanni, 24 anni, Palazzolo Sull'Oglio (BS).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 3   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Sogno di una notte di mezza età | Il presidente | Piccoli Brividi 2: I Fantasmi Di Halloween | A Quiet Passion (V.O) | Senza lasciare traccia (2016) | Friedkin Uncut - Un diavolo di regista | Otzi e il mistero del tempo | Zanna Bianca (NO 3D) | Senza lasciare traccia | Conversazione su Tiresia | A Star Is Born | La ragazza dei tulipani | Il complicato mondo di Nathalie | L'uomo che uccise Don Chisciotte | Il ragazzo più felice del mondo | Dogman | Thugs of Hindostan | Arrivederci Saigon | Universitari - Molto più che amici | The Happy Prince | The Wife - Vivere nell'ombra | Tutti lo sanno | Overlord | Isis, tomorrow. The lost souls of Mosul | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (V.O.) | Senza Distanza | A-X-L - Un'amicizia extraordinaria | Lo schiaccianoci e i quattro regni | Up&Down - Un film normale | Benvenuti a casa mia | The Square | 7 sconosciuti a El Royale | BlacKkKlansman | L'ape Maia - Le olimpiadi di miele | L'albero dei frutti selvatici | Disobedience | Anime nere | Il mistero della casa del tempo | A Ciambra | Come un gatto in tangenziale | Easy - Un viaggio facile facile | Il potere dei soldi | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | Salvador Dalì - La ricerca dell'immortalità | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald | Overlord (V.O.) | Ricchi di fantasia | Euforia | First Man - Il primo uomo (V.O.) | Transfert | La scuola serale | Fahrenheit 11/9 | Baffo & Biscotto - Missione Spaziale | A Voce Alta - La Forza della Parola | Papa Francesco - Un uomo di parola | Halloween | Un Affare di Famiglia | Lissa ammetsajjel | La stanza delle meraviglie | Anna | La terra buona | Millennium - Quello che non uccide | Bernini | La morte legale | La diseducazione di Cameron Post (V.O.) | Disobedience (V.O.) | La Casa dei Libri | Un sogno chiamato Florida | A Quiet Passion | Tutti in piedi | Zanna Bianca | Il presidente (V.O.) | Renzo Piano: l'architetto della luce | The Reunion | The Party (V.O.) | L'Amore secondo Isabelle | Un altro Mondo | Animali Fantastici e Dove Trovarli | L'uomo che uccise Don Chisciotte (V.O.) | Coldplay: A Head Full of Dreams | Museo - Folle Rapina A Città Del Messico | Le conseguenze dell'amore | Achille Tarallo | La donna dello scrittore | 77 Giorni | A Star Is Born (V.O.) | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Titanic (NO 3D) | Il filo nascosto | Tutti lo sanno (V.O.) | Smallfoot: Il mio amico delle nevi (NO 3D) | Girl (V.O.) | Hunter Killer - Caccia negli abissi (V.O.) | Notti magiche | Tonya | Il giovane Karl Marx | Soldado | Resta con me | Fuoricampo | 1938 - Diversi | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Ti presento Sofia | La terra dell'abbastanza | Lo schiaccianoci e i quattro regni (V.O.) | Il settimo sigillo | Searching | Il fantasma e la signora Muir | Gotti - Il primo padrino | Un figlio all'improvviso | #Ops - L'Evento | Un Affare di Famiglia (V.O.) | Opera senza autore | Venom (NO 3D) | The Happy Prince (V.O.) | La Settima Musa | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Leonardo da Vinci - Il genio a Milano | Coldplay live 2012 | Girl | Petit Paysan - Un eroe singolare | Un piccolo favore | The Children Act - Il verdetto | La diseducazione di Cameron Post | Il Tuttofare | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | Styx | Zen sul ghiaccio sottile | Uno di famiglia | La verità, vi spiego, sull'amore | Storie del dormiveglia | Guardiani della Galassia Vol. 2 (NO 3D) | First Man - Il primo uomo | In guerra | La fuitina sbagliata | Iris | Il saluto - La storia che nessuno ha mai raccontato | Beate | Le ereditiere | Malerba | Non è un paese per giovani | Chesil Beach - Il segreto di una notte (V.O.) | La profezia dell'armadillo | The Wife - Vivere nell'ombra (V.O.) | 1945 | Angel face | Pupazzi senza gloria | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | Shining | Sulla mia pelle | Finché c'è prosecco c'è speranza | Lucky | Animali Fantastici e Dove Trovarli (NO 3D) | Menocchio | The Predator (NO 3D) | Wonder | La melodie | Hunter Killer - Caccia negli abissi | Ti Porto Io | Una storia senza nome | Estate 1993 (V.O.) | Nessuno come noi | Johnny English colpisce ancora | Hell Fest | Don't Worry |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer in versione italiana (it) per Twilight (2008), un film di Catherine Hardwicke con Kristen Stewart, Robert Pattinson, Taylor Lautner.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: