FilmUP.com > Opinioni > 29 Palms
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


29 Palms

Opinioni presenti: 12
Media Voto: Media Voto: 6 (6/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Dettagli nel nulla

(7/10) Voto 7di 10

Semplimente e profondamente geniale. Voluta o meno, è presente una verità psicoanlitica rappresentata in maniera cruda e diretta. Il finale è intimamente legato - e interpretabile - sulla base di una scena apparentemente di "nulla", silenziosa, forse banale, che si deposita silenziosa nella mente dello spettatore attento e che in ultimo si nutre e prende corpo dell'intensa emozione del finale shock.



Fabrizio, 13 anni, Rocca di Papa (RM).




Il silenzio che conta

(9/10) Voto 9di 10

Questo film del 2003 di Bruno Dumont è stato stroncato da tutti, per me rappresenta invece un viaggio nell'incapacità di comunicare a parole,un ritorno agli istinti primari dell'uomo dove il sesso viene consumato con ferocia animale da parte di tutti (vedi finale), l'uomo dinanzi alla desolazione attraversando paesaggi aspri senza cercare redenzione forse alla ricerca di se stesso. Il film è soototitolato e per la maggior parte della pellicola è fatta da silenzio.il silenzio che conta.



Marco, 22 anni, Padova.




Si deve fare distinzione tra i due film

(8/10) Voto 8di 10

Bisognerebbe fare distinzione tra i due film con lo stesso titolo , proponendo un'altra pagina di opinione. specificato questo , vorrei esprimere il mio giudizio per 29 pams – la grande sfida , film con protagonista jeremy davies . devo dire che mi è piaciuto molto sia per la sua storia intricata , nel cercare di capire l’ importanza della borsa nera , e anche se the drifter era davvero un agente del fbi . una cosa che mi ha colpito è stata il fatto che i personaggi non siano stati presentati con il loro nome , ma con il mestiere che facevano . il tutto avvolto da musiche di sottofondo molto belle e intense ( lo stesso era per highwaymen ), che mi portano a dare anche per questo otto stelle come voto finale .



Antonello, 27 anni, Campobasso.




Sono inorridita...

(1/10) Voto 1di 10

Credo che non vedessi un film così repellente dai tempi de I Ragazzi dello Zoo di Berlino, film che comunque, nella sua bruttezza, è oro al cospetto di questo orripilante 29 Palms! E sarebbe questo il cinema sperimentale? Sarebbe questa la grande innovazione cinematografica di Dumont? Perché se è così, scusatemi, ma un qualsiasi horror di serie B è di gran lunga superiore a questo noiosissimo spreco. Si possono passare due interminabili ore a fissare immagini che non mutano se non prima di 3 o 4 minuti, in cui il massimo dell'azione sono 2 pervertiti che non sono in grado di comunicare in altro modo se non facendo sesso in maniera volgare ed esagerata, facendo culminare il tutto con delle urla a dir poco ridicole, che dovrebbero essere liberatorie ed espressive e invece finiscono per essere oggetto di totale perplessità e di derisione? Il film (sempre che lo si possa definire così...) procede lentamente, annoiando a morte e provocando più di una volta colpi di sonno di grado medio-alto; vedere questi due nel deserto, che dicono di amarsi ma poi litigano e si picchiano, che un attimo prima vanno a letto insieme e un attimo dopo mettono il broncio e non si guardano più in faccia, può andar bene al massimo per i primi 20 minuti, ma poi ad un certo punto non se ne può davvero più! La storia è praticamente assente, e ogni tentativo di ergere l'opera al livello di capolavoro o film d'essai con il mezzo ormai maledettamente banale dell'incomunicabilità tra gli esseri umani, è del tutto vana e si perde miseramente nel nulla e nell'incapacità di Dumont di trattare il soggetto nel modo giusto, nonché degli attori di essere credibili. Dopo due ore di vuoto e di nulla totali, ecco la trovata geniale: un finale rapido e indolore (indolore si fa per dire...), che dura solo sei minuti e racchiude due delle sequenze più disturbanti e raccapricianti della storia del cinema. Non fraintendetemi, non sono il tipo che si spaventa facilmente alla prima goccia di sangue che vede, per carità! Ma la reazione che ho avuto non è dovuta altro che all'inutilità di quelle sequenze, che sono del tutto gratuite e inadeguate per un film del genere, e sembrano piazzate lì come unica alternativa possibile per fermare quello strazio che, identico dall'inizio alla fine, forse necessitava di una svolta che lo potesse finalmente interrompere e che probabilmente facesse, secondo il regista, gridare al capolavoro. E invede l'unica sensazione che si ha alla fine è quella di aver perso due ore del proprio tempo per qualcosa di totalmente privo di senso, di tecnica e di raffinatezza, con un finale posticcio, fastidioso e immotivato. Poi dicono che i film di Tarantino e Rodriguez sono pieni zeppi di disgustosa violenza gratuita... e questo strazio di Dumont che cos'é allora? Almeno Tarantino e Rodriguez, oltre che essere due geni originali, innovativi e preparati, usano la violenza per puro intrattenimento! Mentre Dumont perché ne ha fatto uso? Per me non l'ha capito nemmeno lui...



Arianna, 24 anni, Bari (BA).




Obrobrioso

(1/10) Voto 1di 10

Fa c***!! ragazzi è la peggiore cosa che abbia mai visto!!! fa talmente schifo che non l'hanno manco doppiato in italiano, ci son solo i sottotitoli italiani, e i 2 protagonisti parlano un po' francese e un po' inglese ... ??????? ma che diamine di film???? ragazzi per fortuna che l'ho noleggiato da "24 self service" ad 1 euro e non a "block buster" a 4 euro!!! serata buttata via ..



Luca, 24 anni, Modena (MO).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 3   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Otzi e il mistero del tempo | In viaggio con Adele | La verità, vi spiego, sull'amore | Cosa dirà la gente | In guerra | Lo schiaccianoci 3D (NO 3D) | Uno di famiglia | Manuel | Baffo & Biscotto - Missione Spaziale | Animali Fantastici e Dove Trovarli (NO 3D) | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | La fuitina sbagliata | Senza lasciare traccia (V.O.) | L'eredita' | Il Drago Invisibile (NO 3D) | A Voce Alta - La Forza della Parola | La diseducazione di Cameron Post (V.O.) | Styx | La profezia dell'armadillo | Tutti in piedi | Zanna Bianca (NO 3D) | A Star Is Born (V.O.) | Resta con me | Freaks | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | L'incredibile viaggio del Fachiro | Overdrive | Angel face | Quello che so di lei | Euforia | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | Il complicato mondo di Nathalie | Universitari - Molto più che amici | Ti presento Sofia | La bella e la bestia | 1938 - Diversi | Johnny English colpisce ancora | Cosa fai a Capodanno? | Widows - Eredità criminale (V.O.) | Menocchio | Dogman | Girl (V.O.) | Halloween | Ora e sempre riprendiamoci la vita | Girl | Un Affare di Famiglia (V.O.) | The Reunion | L'atelier | Il maestro di violino | Smallfoot: Il mio amico delle nevi (NO 3D) | Widows - Eredità criminale | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | Overlord | Venom (NO 3D) | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald | First Man - Il primo uomo (V.O.) | Friedkin Uncut - Un diavolo di regista | BlacKkKlansman | Rocco Tiene Tu Nombre | Si muore tutti democristiani | Senza lasciare traccia | L'albero dei frutti selvatici | L'uomo che uccise Don Chisciotte | 7 sconosciuti a El Royale | Achille Tarallo | Hell Fest | Tonya | Il mistero della casa del tempo | Millennium - Quello che non uccide | The Wife - Vivere nell'ombra | Un piccolo favore | Tutti lo sanno | Lissa ammetsajjel | First Man - Il primo uomo | The red shoes | The Children Act - Il verdetto | The Constitution - Due insolite storie d'amore | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Una storia senza nome | Museo - Folle Rapina A Città Del Messico | Red Zone - 22 miglia di fuoco | Chesil Beach - Il segreto di una notte (V.O.) | Frida | Il potere dei soldi | La donna dello scrittore | Gotti - Il primo padrino | I Villani | Red Land (Rosso Istria) | Disobedience | Summer | Non è un paese per giovani | Transfert | Notti magiche | Soldado | Il ragazzo più felice del mondo | Benvenuti a casa mia | Hunter Killer - Caccia negli abissi | Chesil Beach - Il segreto di una notte | Renzo Piano: l'architetto della luce | Zen sul ghiaccio sottile | Il giovane Karl Marx | Lucky | #Ops - L'Evento | Mary Shelley - Un amore immortale | Il bene mio | L'uomo che uccise Don Chisciotte (V.O.) | Tutti lo sanno (V.O.) | L'affido - Una storia di violenza | Zombie contro Zombie | Fahrenheit 11/9 | Un Affare di Famiglia | The Happy Prince | Lo schiaccianoci e i quattro regni | The Party (V.O.) | Malcolm X | Il presidente | L'Intrepido | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (V.O.) | Animali Fantastici e Dove Trovarli | Benvenuto in Germania! | Piccoli Brividi 2: I Fantasmi Di Halloween | Senza lasciare traccia (2016) | A-X-L - Un'amicizia extraordinaria | Sulla mia pelle | Up&Down - Un film normale | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Nureyev (V.O.) | A Star Is Born | La Casa dei Libri | L'ape Maia - Le olimpiadi di miele | Nureyev | Bernini | In guerra (V.O.) | Giovani ribelli - Kill Your Darlings | Mio figlio |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Lontano da qui (2018), un film di Sara Colangelo con Maggie Gyllenhaal, Gael García Bernal, Ato Blankson-Wood.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: