FilmUP.com > Opinioni > L'orso
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


L'orso

Opinioni presenti: 6
Media Voto: Media Voto: 9.5 (9.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Capolavoro della Natura e del Cinema!!!

(10/10) Voto 10di 10

E' forse il più bel film sugli animali che sia mai stato fatto, l'unico capace di contedergli il posto è "I Due Fratelli". Un film commovente, splendido, spettacolare, profondo e ricchissimo di moralità e allo stesso tempo tenerezza. Una vera e propria favola. Sin dall'inizio riesce a coinvolgerti in pieno nella ricchezza e nel fascino della natura e degli animali facendoti vedere che gli animali non sono affatto diversi da noi, nel cuore e nell'amore. Bellissima la storia dei due orsi, di come un cucciolo rimasto orfano (tristissima la morte della madre) trovi un padre in un enorme orso all'apparenza bellicoso ma in realtà tenero e affetuoso con il suo ormai a tutti gli effetti cucciolo. In questo film, è possibile vedere tutta la bellezza della natura e degli orsi (ma degli animali in generale) e vedere quanto sia paradisiaco il mondo animale in confronto al mondo avido e egoista degli uomini. Uomini che, però, non sono del tutto malvagi e, attraverso un cammino di paura e sofferenza, capiranno che non c'è nulla di giusto nel fare del male agli animali. Indescrivibili le emozioni che questo film sa offrire: gioia, commozione, tenerezza, felicità, tristezza. Da far vedere a tutti poiché si impari che non v'è più differenza tra uomo e animale di quanta non ve ne sia tra un uomo e un altro uomo.



Francesco, 17 anni, Livorno (LI).




Uno dei più bei film sul mondo animale

(10/10) Voto 10di 10

Un cacciatore di orsi viene graziato dall'orso a cui dava la caccia e solo allora prende coscienza della affascinante forza e bellezza del mondo naturalistico dove il perdono è un gesto commovente e pedagogico. Uno dei più bei film sulla natura e sugli animali in particolare: stupefacente la "recitazione" dei due orsi; commovente l'insegnamento che l'animale riesce a dare all'uomo. Assolutamente da non perdere.



Augusto, 39 anni, Tagliati (FE).




Impossibile trattenere le lacrime

(10/10) Voto 10di 10

Un film molto commovente,toccante.Sin dalla prima volta che l'ho visto mi ha toccato il cuore in maniera impressionante.Uniche le sensazioni che trasmette questa storia tenerissima di un cucciolo di orso che ha perso la mamma in maniera tragica(la povera bestia è rimasta con il cranio schiacciato sotto un masso,caduto mentre era intenta a prendere miele per il figlioletto). Commuove vedere come l’orsetto,rimasto da solo,tenta di continuare a vivere sulle montagne sentendo la mancanza del calore della madre(vicino al cui corpo rimane per una nottata intera); commuove il suo affezionarsi ad un gigantesco grizzly non cattivo che ha incontrato per caso.Una magnifica cornice sul mondo degli animali e sulla libertà della natura. I due orsi “recitano” con tale naturalezza che tutto sembra realistico e vero.Un film che ci induce naturalmente a stare dalla parte degli animali;ma la cosa magnifica è che lo fa senza cadere in facili retoriche o in scontate banalità, e non è una cosa facile.Impossibile patteggiare per i due cacciatori della storia che prima tentano di abbattere il grizzly e poi catturano anche il piccoletto:loro non hanno nessun motivo per distruggere la libertà di questi (a loro modo innocui) esemplari.A capirlo,in una delle sequenze più tese ma anche più belle,è proprio il più giovane ed impulsivo della coppia di bracconieri:su una cima montagnosa,disarmato,durante un momento di pausa,si trova faccia a faccia con l’orso bruno.Non reagisce,ovviamente:ma capisce quanto la morte faccia paura.Ed è proprio la paura(più che giustificata)di morire a colpi di artigli che lo spinge a sottomettersi alla potenza selvaggia della natura(l’orso)e a implorare perché l’animale lo lasci in vita. Il cacciatore,senza accorgersene,ha scoperto il valore della vita animale,rapportandola alla sua in pericolo.E ne esce così cambiato che, anche se dopo può,lascia libero il grizzly e,subito dopo,anche il piccolo cucciolo.L’orsetto è stato(seppur in prigionia)trattato così bene dai suoi sequestratori che quando i due se ne vanno augurandogli buona fortuna lui,con un gesto della zampa molto toccante,quasi li saluta. “L’orso” è un capolavoro dei sentimenti e della sensibilità.Le immagini parlano in modo struggente.Lo giudico il film più commovente nella storia del cinema.Molto,molto,molto bello.Fino all’ultima scena: anche lì,quando vedo il film chiudersi sull’immagine del grizzly e del cucciolo che si addormentano l’uno accanto all’altro,proteggendosi,mentre inizia il letargo invernale,non riesco a trattenere l’emozione.Il cucciolo ha trovato un grande amico che gli fa da papà, che gli insegna a cavarsela da solo,a procacciarsi il cibo,ma soprattutto che gli vuole un gran bene e intende proteggerlo.Il finale ci fa capire che, anche senza la madre,il cucciolo riuscirà a stare bene,e i due animali saranno uniti per sempre.Non c’è storia più bella(con la scena più toccante:l’orsetto che lecca la ferita del grizzly per dimostrargli,poi ricambiato,la sua leale amicizia).



Daniele, 25 anni, Napoli (NA).




Bellissimo

(9/10) Voto 9di 10

Film Bellissimo e commovente carico di significati...Lo avevo visto al cinema da piccolo quando è uscito e ancora adesso è un film che continua a stupirmi...Troppo carino l'orsetto:)



Andrea, 27 anni, Roma.




Un film da non dimenticare

(9/10) Voto 9di 10

Uno splendido film che finalmente tralascia gli schemi abitudinari e che ti immerge nella natura e ti rende partecipe di quanto avviene al di fuori del nostro, purtroppo, piccolo mondo di ogni giorno.



Armando, 59 anni, Vicenza (VI).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 2   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Manta Ray (V.O.) | Tolkien (V.O.) | Cyrano mon amour | Aquile randagie | Maria, Regina di Scozia | Ma cosa ci dice il cervello | E Poi c'è Katherine | Il Bambino è il Maestro - Il Metodo Montessori | Finchè morte non ci separi | Yesterday | Gemini Man (V.O.) | Blinded by the Light - Travolto dalla musica (V.O.) | It - Capitolo due | Apocalypse Now - Final Cut | Martin Eden | Apocalypse Now - Final Cut (V.O.) | C'era una volta...a Hollywood | I migliori anni della nostra vita (V.O.) | Sulla mia pelle | Dolor y Gloria | Thanks! | Weathering With You | Bentornato Presidente! | Wonder | Appena un minuto | Gemini Man (NO 3D) | Il Piccolo Yeti | La fattoria dei nostri sogni | Juliet, Naked - Tutta un'altra musica | Attacco al potere 3 - Angel Has Fallen | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (NO 3D) | Il traditore | Le verità (V.O.) | Il Pianeta In Mare | Jackie Brown | Psicomagia - Un'arte per guarire | Pokémon: Detective Pikachu (NO 3D) | Dora e la città perduta | Tolkien | Lou Von Salomé | C'era una volta...a Hollywood (V.O.) | Tutta un'altra vita | Il Sindaco del Rione Sanità | Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre | Io, Leonardo | Joker | Serenity - L'isola dell'inganno | L'uomo che volle vivere 120 anni | Pepe Mujica, una vita suprema | Grandi bugie tra amici | Non succede, ma se succede... | Ad Astra (V.O.) | La Scomparsa di mia Madre | Il Re Leone (NO 3D) | Van Gogh e il Giappone | Shaun, Vita da Pecora - Farmageddon Il Film | Ad Astra | Non succede, ma se succede... (V.O.) | Boy Erased - Vite cancellate | Manta Ray | La vita invisibile di Eurídice Gusmão | Tuttapposto | Le verità | Drive me Home | Vivere | Antropocene - L'epoca umana | I migliori anni della nostra vita | Rambo: Last Blood | Oro verde - C'era una volta in Colombia | A spasso col panda | Gemini Man | Rosa | Il Segreto di una Famiglia | Mademoiselle | Fast & Furious - Hobbs & Shaw | Le verità (2017) | Hole - L'Abisso | Brave ragazze | Joker (V.O.) | Burning - L'Amore Brucia | Il grande spirito | Mio fratello rincorre i dinosauri |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Scary Stories to Tell in the Dark (2019), un film di André Øvredal con Zoe Margaret Colletti, Michael Garza, Austin Zajur.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: