FilmUP.com > Opinioni > L'amore che non muore
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


L'amore che non muore

Opinioni presenti: 4
Media Voto: Media Voto: 6.5 (6.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Bravo Daniel

(8/10) Voto 8di 10

Io non dovrei dire la mia perchè sono di parte;) Daniel Auteuil per me è un grande attore..sa interpretare qualsiasi parte gli venga affidata. Non è bello, eppure ha un fascino estremo con quello sguardo che sa esprimere emozioni forti...trattenendo lo spettatore incollato allo schermo con il fiato sospeso dall'inizio alla fine del film. E' un uomo vero, reale, non uno di quegli attori da copertina. I suoi modi sono tipicamente francesi, eppure esprime una carica che potrei definire "ribelle" forse dovuta alle sue origini algerine. Anche la storia è carina, un racconto sui buoni sentimenti. E' bello vedere che ci sono ancora films con una morale. Ma non mi sento di prendermi la responsabilità di dare al film 5 stelle perchè onestamente la storia non mi ha colpita eccessivamente.



Giorgia, 24 anni, Rimini.




L'AMORE CHE NON MUORE( LA VEUVE DE SAINT PIERRE)

(8/10) Voto 8di 10

Un'intensa passione d'amore e un forte sentimento di positivita', raccontati con un linguaggio essenziale e privo di clamore che riesce ad esaltare al massimo grado la potenzialita' della trama.



BENEDETTA, 25 anni, PARMA.




Bel film storico

(4/10) Voto 4di 10

Vale la pena vedere questo film anche se poco movimentato e forse un po' scontato alla fine. Daniel Auteuil bravissimo come al solito, Juliette Binoche un po' meno però lei è sempre una presenza gradevole. Forse un film non adattissimo per i giovani perché più apprezzabile dagli adulti. Comunque un film ben riuscito.



Claire, 17 anni, Roma.




Ma sì che vale la pena!

(6/10) Voto 6di 10

"L'amore che non muore" mette in scena un conflitto che il cinema ha raccontato già molte volte: quello tra morale individuale e morale sociale.Madame La (Juliette Binoche) e suo marito il Capitano (Daniel Auteil) sono due individui fuori dal comune, a cui non piace sottostare alle regole sociali. Il loro è un continuo trasgredire, sottrarsi, trascurare quel piccolo mondo rigido e un po' ottuso dell'isola di Saint-Pierre. Il loro modo di andare contro le norme sociali, di sottrarsi alla logica del potere, non avrà esiti felici, visto che la vicenda finisce in tragedia. Del resto, il potere se non è adulato e rispettato, alla prima occasione si vendica..Ci si chiede perché il Capitano si accanisca in modo così donchisciottesco contro la rigidità dei suoi superiori assecondando un gioco, quello di sua moglie, dei cui esiti egli è perfettamente consapevole (mentre lei sembra non esserlo). Il film accenna vagamente al passato travagliato del Capitano, facendo intendere precedenti scontri con la mentalità del suo tempo (che gli valsero il trasferimento da Parigi alla fredda isola di Saint-Pierre). Ma in questa vaghezza il film pecca non poco, perché la mancanza di una ragione rende incomprensibile il comportamento del Capitano, indebolendo la struttura del film. Di conseguenza, il modo di fare dei due protagonisti può essere percepito come eccessivamente controproducente, non realistico, gratuito.D'altro canto, la bellezza della vicenda raccontata risiede proprio in questo, nel sentimento di libertà che i due protagonisti ispirano per il loro incessante seguire se stessi senza piegarsi alla logica del compiacere..Dal punto narrativo, la seconda parte è sicuramente migliore della prima: il regista riesce a creare una certa tensione emotiva.Ottima l'interpretazione di Daniel Auteil, perfetto nel ruolo del Capitano innamorato, intransigente e fatalista.Dal punto di vista cinematografico il film non delude: buona la regia e la fotografia..Chi va a vedere questo film deve lasciare a casa il buon senso e il senso della realtà per riuscire a "dribblare" i suoi eccessi e le sue cadute nel patetismo.



Francesca, 25 anni, Conegliano.





Sfoglia indietro   pagina 1 di 1   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Non ci indurre in tentazione | L'apparizione | Novecento | Sex Cowboys | Old Man & the Gun (V.O.) | Senza lasciare traccia (2016) | Amici come prima | Vice - L'uomo nell'ombra | Il testimone invisibile | Attenti al gorilla | La douleur | Maria, Regina di Scozia (V.O.) | Mary Shelley - Un amore immortale (V.O.) | Il Grinch (NO 3D) | Roma | Non ci resta che il crimine | Widows - Eredità criminale | Roma (V.O.) | La Casa dei Libri | Suspiria (V.O.) | Cold war (V.O.) | Glass (V.O.) | Glass | Cold war | Nelle tue mani | L'ordine delle cose | Robin Hood - L'origine della leggenda | Sulla mia pelle | Benedetta Follia | Moschettieri del Re - La penultima missione | Un piccolo favore | A Beautiful Day | La melodie | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità (V.O.) | Vista Mare | Alpha - Un'amicizia forte come la vita (NO 3D) | Te lo dico Pianissimo | Maria, Regina di Scozia | Ralph Spacca Internet | Suspiria | Tre volti | Un Affare di Famiglia | Vice - L'uomo nell'ombra (V.O.) | Nessuno come noi | Senza lasciare traccia | Opera senza autore | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | City of Lies - L'ora della verità | La Befana vien di notte | L'agenzia dei bugiardi | La donna elettrica (V.O.) | Bumblebee (NO 3D) | Euforia | Le livre d'image | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Aquaman (NO 3D) | Gli asteroidi | Santiago, Italia | Summer | Old Man & the Gun | Una notte di 12 anni | Made in Italy | First Man - Il primo uomo | Mia e il Leone Bianco | La prima pietra | Suspiria (1977) | L'uomo che uccise Don Chisciotte | Ricomincio da me | Tonya | Michelangelo - Infinito | Bohemian Rhapsody | Ti presento Sofia | A Star Is Born | 7 uomini a mollo | The Wife - Vivere nell'ombra | Dove non ho mai abitato | Sergio e Sergej - Il professore e il cosmonauta | Il disprezzo | La donna elettrica | The Children Act - Il verdetto | Aquaman | Spider-Man: Un Nuovo Universo (NO 3D) | La Casa Sul Mare | Ben Is Back | La ragazza dei tulipani | Morto Stalin se ne fa un altro | Lissa ammetsajjel | A Private War | Lontano da qui | Bohemian Rhapsody (V.O.) | Troppa grazia | Il mio Capolavoro | Non ci resta che piangere | Don't Worry | Il ritorno di Mary Poppins | Banksy Does New York | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | Una notte di 12 anni (V.O.) | Gli uccelli | La Strega Rossella e Bastoncino | Girl | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Capri-Revolution | Benvenuti a Marwen | Ralph Spacca Internet (NO 3D) | Dove bisogna stare | Il gioco delle coppie | Ovunque proteggimi | Il gioco delle coppie (V.O.) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Alita: Angelo della battaglia (2018), un film di Robert Rodriguez con Jennifer Connelly, Michelle Rodriguez, Christoph Waltz.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: