FilmUP.com > Opinioni > Essi vivono
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Essi vivono

Opinioni presenti: 20
Media Voto: Media Voto: 8.5 (8.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Annunaki, controllo mentale

(10/10) Voto 10di 10

Credo che questo sia un fil profetico, ora che si parla di globalizzazione c'è il pericolo effettivo ed attuale che il controllo del pianeta e di conseguenza la vita della razza umana ricada su poche persone, credo anche che ci sia una correlazione con gli Annunaki, gli spettri di luce emessi dalla tv per il controllo mentale,l'epilogo del sacrificio come descritto in molte religioni e molto altro, per chi segue queste cose e so che siamo in pochi, da vedere assolutamente!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!



Fabio, 34 anni, valle martella (RM).




Idea geniale malamente sviluppata

(6/10) Voto 6di 10

L’idea del film è l’ennesima genialata di Carpenter: il governo degli Stati Uniti è nella mani di affaristi alieni che, mimetizzati, assoggettano e controllano la popolazione umana tramite i mass media. La critica alla politica liberista dell’amministrazione di Reagan è evidente, anche se la denuncia di Carpenter potrebbe essere tranquillamente attualizzata ed estesa all’odierno governo italiano. E’ veramente un peccato che il regista, come spesso gli è capitato nel corso della sua carriera, non sia stato capace di sviluppare adeguatamente l’idea di fondo e che la pellicola, dopo solo mezz’ora, si trasformi in un action movie di bassa serie con pessime interpretazioni, dialoghi da scuola elementare, sparatorie e scene di lotta al limite del ridicolo.



Alessandro, 32 anni, Peschiera Borromeo (MI).




Il peggiore di carpenter

(2/10) Voto 2di 10

Adoro il regista john carpenter e anche la sua musica ma questo film è di una noia mortale..della politica e della psicologia americana non me ne frega proprio niente,voglio provare brividi vedere azione.



Luigi the kc, 46 anni, Ischia (NA).




Umani, non alieni!

(7/10) Voto 7di 10

"Essi vivono" è evidentemente (ma lo capiamo dopo più di una mezzora senza leggere trame ed anticipazioni) un fantahorror politico anti reaganiano, dagli estimatori e dai conoscitori di Carpenter definito come il film più politico da lui realizzato. Per questo, l'idea di base è sicuramente coraggiosa, interessante e, senza dubbio, originale. Attraverso il genere horror ed un film apparentemente semplice (il budget è bassissimo e sembra di trovarci di fronte ad una pellicola di serie b sporca, grezza e lurida, almeno nella messa in scena), Carpenter sviluppa un soggetto ancora attualissimo (il film è del 1988) e raccapricciante, e scaglia forti e pesanti critiche alla politica e alla società degli Stati Uniti. Ma non solo: si critica la civiltà consumistica (se lo era prima, figuriamoci oggi), il potere della tv e dei mass media (idem), il potere del denaro, il capitalismo e la perdita dei valori umani, a cui sembra sia possibile tranquillamente rinunciare in favore del potere. Gli alieni, quindi, sono solo un pretesto per mostrare l'altra faccia dell'uomo, quella corrotta e protesa verso il male, anzi, a fare del male e ad autodistruggersi. La regia di Carpenter è sicuramente abile ed esperta anche se, per la verità, ho trovato la prima mezzora alquanto noiosa e lenta, quasi lontana e staccata dal resto del film. La stessa pellicola è riuscita a dosare bene in soli 94 minuti la storia e le tematiche, anche se sono stati fin troppo dilatati i tempi dedicati alle scazzottate (al limite del grottesco) e le "smitragliate": di certo li avrei accorciati di molto, dando più spazio al nucleo centrale del film e al finale, troppo corto, anche se emblematico. "Essi vivono" presenta secondo me una satira tagliente ed un sano cinismo, per questo riesce ad avere anche un lato simpatico, ironico e divertente, anche se la sua ironia non può essere che amara e graffiante, ed il film mostrarsi anche inquietante e "profetico".



Elisa, 21 anni, Foligno (PG).




Basato su un attuale storia vera!

(10/10) Voto 10di 10

La cosa che mi ha più impressionato di questo film è che rivedendolo oggi risulta più attuale che mai! Carpenter immaginava questo mondo 20 anni fa… oggi le cose sono notevolmente peggiorate! Viviamo realmente in una società governata da “Alieni” che ci fanno il lavaggio del cervello attraverso la televisione e la stampa,siamo realmente invasi da centinaia di messaggi subliminali e non mi stupirei se dovessi incontrare una faccia da esoscheletro dopo aver indossato un paio di occhiali da sole… in realtà gli occhiali descritti nel film non sono altro che la nostra anima che si decide a svegliarsi e a guardare al di là delle apparenze… La società è ormai diventata schiava del consumismo,i mass midia hanno letteralmente preso il controllo della popolazione,viviamo in un mondo in cui contano solo i soldi,i ricchi che mangiano alle spalle dei poveri,una società frenetica,corrotta,razzista,avida e schiava dei potenti…. Sembrano i classici luoghi comuni ma nel 1988 il regista John Carpenter la sapeva lunga;non è la prima volta che il cinema si occupa di denunce politiche e sociali,ma “Essi Vivono” è stato uno di quegli episodi cinematografici che hanno rappresentato di più questo fenomeno;Ray Nelson e lo stesso Carpenter autori della sceneggiatura avevano ben capito il marcio sistema di questa società,ci hanno fantasticato su ed hanno tirato fuori questo racconto a dir poco straordinario! Una storia di denuncia raccontata attraverso la fantascienza,molte sono le tematiche toccate dai due sceneggiatori,a cominciare dai messaggi subliminali che ogni giorno bombardano le nostre menti attraverso riviste,televisioni,manifesti e tutto ciò che ci circonda,un fenomeno,quello dei messaggi subliminali,assai attuale,basta pensare ai recenti processi della Walt Disney accusata di satanismo(molti sono i film Disney con messaggi subliminali,che siano solo uno scherzo dei disegnatori o un reale complotto satanista rimane comunque un fatto inquietante),o ai martellanti spot pubblicitari dove si nascondono sempre questi messaggi di natura sessuale o religiosa,nel film di Carpenter i messaggi subliminali sono ovunque,ma soprattutto assai più inquietanti di quelli appena descritti(facendo realmente venire dei dubbi allo spettatore)… noi non li vediamo… ma siamo circondati da queste scritte che ci dicono come comportarci e come agire nella società,siamo pilotati senza saperlo,nell’inconscio! Un argomento direi piuttosto realistico che fa ragionare non poco..



Davide, 27 anni, Teramo.





Sfoglia indietro   pagina 1 di 4   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Parigi a Piedi Nudi | Visages villages | Lola + Jeremy | La Banda Grossi | The Happy Prince (V.O.) | Visages villages (V.O.) | Ocean's 8 (V.O.) | Ride | A Voce Alta - La Forza della Parola | The Silent Man | La Settima Musa | Resta con me (V.O.) | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (V.O.) | Loro 1 | Revenge | Salvador Dalì - La ricerca dell'immortalità | Come ti divento bella! | Il cittadino illustre | The Equalizer 2 - Senza perdono | Lucky | Beate | Sulla mia pelle | Ken il guerriero - La leggenda di Hokuto | Maria Maddalena | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa | Slender Man | Mamma mia! Ci risiamo | Mission Impossible: Fallout (NO 3D) | Isis, tomorrow. The lost souls of Mosul | Boxe Capitale | Papillon | Lazzaro Felice | Don't Worry (V.O.) | Favola | Just friends | Tonya | A Voce Alta - La Forza della Parola (V.O.) | Dark Crimes | Un marito a metà | Il posto delle fragole | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Dog Days | Resta con me | Piazza Vittorio | A Modern Family | Gli Incredibili 2 (V.O.) | Il Viaggio - The Journey | El abrazo de la serpiente | La terra dell'abbastanza | La profezia dell'armadillo | 1945 | Toro scatenato (V.O.) | Mamma mia! Ci risiamo (V.O.) | Un Affare di Famiglia (V.O.) | Teen Titans Go! Il film | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Il sacrificio del cervo sacro (V.O.) | Wajib - Invito al matrimonio | Io prima di te (V.O.) | Tito e gli Alieni | Un figlio all'improvviso | Il sale della terra | Ritorno al Bosco dei 100 Acri | Sembra mio figlio | Toglimi un dubbio | Sing Street | Toro scatenato | Saremo giovani e bellissimi | Don't Worry | Ant-Man and the Wasp (NO 3D) | Asino vola | Il maestro di violino | Gifted - Il dono del talento | Il sacrificio del cervo sacro | I segreti di Wind River | Resident Evil: The Final Chapter (NO 3D) | Una storia senza nome | The Greatest Showman | Mary Shelley - Un amore immortale | Gli Incredibili 2 | Mission Impossible: Fallout (V.O.) | La Casa Sul Mare | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Bogside Story | Padre | New York Academy - Freedance | The Equalizer 2 - Senza perdono (V.O.) | Hotel Transylvania 2 (NO 3D) | Dogman | Un Affare di Famiglia | Hereditary - Le radici del male | The Nun: La Vocazione del Male | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | Un amore così grande | Transfert | La ragazza dei tulipani | Un sogno chiamato Florida | La ragazza dei tulipani (V.O.) | Gotti - Il primo padrino | Amori che non sanno stare al mondo |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Alita: Angelo della battaglia (2018), un film di Robert Rodriguez con Jennifer Connelly, Michelle Rodriguez, Christoph Waltz.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: