FilmUP.com > Opinioni > Belli e dannati
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Belli e dannati

Opinioni presenti: 24
Media Voto: Media Voto: 9 (9/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



il giusto titolo

(10/10) Voto 10di 10

quando bellezza e disgrazia camminano di pari passo,oscurando il piacere di guardare il solito film. complimenti al regista



Giuliano, 36 anni, Samarate (VA).




My own private Idaho

(8/10) Voto 8di 10

Un film cult che ha fatto storia e che consacrò River Phoenix, la cui incredibile bravura in questo film offusca le performance degli altri attori, Keanu Reeves compreso. E' un film icona dell'ideologia "on the road", un dramma psicologico che probabilmente solo Gus Van Sant poteva rappresentare.



Valeria, 21 anni, Torino (TO).




Bello e dannato

(9/10) Voto 9di 10

In questo film il dramma non viene sputato in faccia, bisogna entrare nella mente dei personaggi per coglierlo perché, perlopiù, soffrono in silenzio. La dimensione è psicologica, a dispetto della "fisicità" della prostituzione maschile, la strada, di cui ed in cui i personaggi vivono. Mike (River Phoenix) , il protagonista, non muore, e si ritrova alla fine grossomodo come si trovava all'inizio. Ma la sua psiche nel frattempo viene dilaniata. Mike è uno sbandato senza alcun appiglio che come bagaglio ha solo il trauma dell'abbandono da parte della madre ed un serio problema di narcolessia. Vive stordito e passivo cercando solo di stare a galla, un residuo di vitalità emerge in lui solo quando intravede il barlume del ricongiungimento con la madre perduta. A Mike si contrappone Scott (Keanu Reeves), dal fare vitale ed energico, che sguazza dove Mike annaspa per non affogare. Scott è il rampollo ribelle di una famiglia ricca ed importante, che a 21 anni riceverà la sua ingente fetta di eredità. Il suo è un gioco, un capriccio, durante il quale comunque si mostra fedele al codice della vita di strada e amico di Mike, aiutandolo quando può. Qui si inserisce il bizzarro adattamento dell'Enrico IV di Shakespeare. Scott recita la sua parte appieno. Molti criticano questa parte vedendola come una specie di goffo e pretenzioso riempitivo, ma io la trovo azzeccatissima. Scott appunto recita una parte, per lui quello è teatro, una recita, una farsa; non è la sua vita. La sua vita è al sicuro in una cassaforte, usa gli sbandati che ha attorno come comparse e personaggi secondari, e questo fare lascierà inevitabilmente delle vittime sul campo. Una sarà sarà il vecchio Bob, barbone-guru della strada eletto a figura paterna sostitutiva da scott, che morirà letteralmente di crepacuore, l'altra come da immaginarsi sarà Mike. Perché nell'ora della verità, al compimento dei suoi 21 anni, scott girerà le spalle senza pietà a tutti quelli che furono i suoi compagni nella vita di strada. Mike non troverà sua madre e proprio durante la sua ricerca verrà letteralmente tradito ed abbandonato da Scott, che troverà lungo la strada una ragazza carina e malleabile che non farà fatica a plasmare come sua futura moglie nel suo giusto ritorno alla ricchezza. Nella testa di Mike oltre alla ferita riaperta della madre si è aggiunta quella dell'abbandono da parte di Scott, per il quale aveva anche cominciato a nutrire un acerbo e confuso sentimento di amore. Bob il padre-guru dei bassifondi muore, Mike invece sembra assorbire il colpo, si ritrova come all'inizio del film, in mezzo ad una strada definendosi dentro di sé un vero esperto di quell'ambiente. Solo un'altra cicatrice in attesa della ferita mortale, ma qualcosa comunque fa capire che nulla sarà più esattamente come prima. Bellissimo e Dannato, maledetto. Voto 9.



Quentin, 28 anni, Monza (MI).




Un capolavoro

(10/10) Voto 10di 10

Ho visto belli e dannati per la 1 volta a 13 anni e forse allora ero troppo ingenua per comprenderlo fino in fondo e capire il messaggio che gus van sant voleva trasmettere,solo dopo averlo visto svariate volte ho capito che si tratta di un vero e proprio capolavore a prescindere da alcune scene davvero troppo crude per chi ancora crede nelle favole... l'interpretazione di river è al di sopra di ogni giudizio,nessuna parola potrà rendere giustizia al suo sguardo,al suo broncio,al suo sorriso e ad ogni suo gesto...incredibilmente realistico anche nella dichiarazione a scott/keanu in questo film drammatico e struggente...neppure lontanamente paragonabile ai falsi miti d'oggi che certo non avrebbero avuto vita facile se solo la sua non fosse stata così breve... anche l'interpretazione in "stand by me" era da oscar e nonostante fosse poco più che bambino non credo d'aver mai visto film più bello... river metteva l'anima in ogni cosa che faceva e riusciva ad arrivare dritto al cuore...ogni film o spot in cui compariva anche per pochi istanti è diventato un tesoro da custodire gelosamente... solo johnny depp e keanu reeves sono riusciti ad esserne degni successori...anche il fratello joaquin è senza dubbio un attore dalle doti innate ma river aveva quel qualcosa in più,qualcosa che nessuno ci ridarà mai...e io come credo il mondo intero non potrò mai smettere di piangere la persona meravigliosa,dolce,unica che era river aldilà delle sue indiscusse,eccezionali doti artistiche(oltre che attore era anche un ottimo musicista!!!) mai cognome fù più adatto...river era una stella e la sua luce non si spegnerà mai...a me piace pensare che sia in un posto migliore,tra gli angeli...perchè river per molti è stato un angelo sulla terra...un angelo che purtroppo non è riuscito a salvare se stesso da un destino troppo crudele... a 14 anni dalla sua scomparsa quando rivedo i film di river sento ancora un vuoto immenso,incolmabile...non sò come i suoi cari siano riusciti a sopravvivere ad una tale tragedia e a loro và tutto il mio affetto e la mia stima... mi sono innamorata di river quand'ero ancora una ragazzina eppure in fondo al mio cuore sò che l'amerò sempre...r.i.p.river



Gio', 28 anni, Salerno (SA).




Indimenticabile

(10/10) Voto 10di 10

Non ci sono parole per descrivere un film del genere. Altro che le quattro commediole scadenti che invadono le sale cinematografiche oggi! Il regista firma opere qualitativamente davvero notevoli, Keanu Reeves ha dimostrato di poter far di meglio che la saga di Matrix e River Phoenix... beh su di lui non ci sono parole adatte. Assolutamente indimenticabile e meraviglioso. Uno degli ultimi veri e grandi attori



Gioia, 22 anni, Verona (VR).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 5   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Hotel Transylvania 2 (NO 3D) | Come ti divento bella! | Bogside Story | Revenge | Isis, tomorrow. The lost souls of Mosul | A Quiet Passion | La Settima Musa | Mamma mia! Ci risiamo (V.O.) | Sulla mia pelle | Le Fidèle | Lola + Jeremy | Ride | Dog Days | Mission: Impossible - Rogue Nation | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Resta con me | Teen Titans Go! Il film | La terra dell'abbastanza | Padre | Ritorno al Bosco dei 100 Acri | Mission Impossible: Fallout (NO 3D) | Nico, 1988 | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Saremo giovani e bellissimi | Slender Man | La Signora Matilde - Gossip dal medioevo | Diva! | Cento anni | Loro | Dogman | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | Il sacrificio del cervo sacro | La ragazza dei tulipani | L'albero del vicino | Bolgia totale | Papillon | Il Club dei 27 | A Voce Alta - La Forza della Parola (V.O.) | A Voce Alta - La Forza della Parola | Gotti - Il primo padrino | Estate 1993 | Dark Crimes | Un amore così grande | Fire Squad: Incubo di Fuoco | Sembra mio figlio | Parigi a Piedi Nudi | The Equalizer 2 - Senza perdono (V.O.) | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (V.O.) | Beate | Quanto basta | The Equalizer 2 - Senza perdono | Visages villages (V.O.) | Asino vola | Boxe Capitale | The Nun: La Vocazione del Male | Resident Evil: The Final Chapter (NO 3D) | Tully | Il maestro di violino | La profezia dell'armadillo | Gli Incredibili 2 | Genesis 2.0 (V.O.) | Un figlio all'improvviso | The Lone Ranger (NO 3D) | La ragazza dei tulipani (V.O.) | Toro scatenato | Tonya | Mamma mia! Ci risiamo | Gli Incredibili 2 (V.O.) | Hotel Gagarin | Una storia senza nome | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | L'isola dei cani (V.O.) | La melodie | The Nun: La Vocazione del Male (V.O.) | Un Affare di Famiglia (V.O.) | New York Academy - Freedance | L'inganno | La stanza delle meraviglie | La Banda Grossi | A Star Is Born | La Casa Sul Mare | Transfert | The Space in Between: Marina Abramovic and Brazil | Loveless | Don't Worry | Mary Shelley - Un amore immortale | Non-Fiction | Ant-Man and the Wasp (NO 3D) | Piazza Vittorio | 12 Soldiers | Un Affare di Famiglia | Van Gogh - At Eternity's Gate | L'isola dei cani | Mission Impossible: Fallout (V.O.) | Lucky | Toro scatenato (V.O.) | Un marito a metà | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa | 1945 | Tito e gli Alieni | Gotti - Il primo padrino (V.O.) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Smallfoot: Il mio amico delle nevi (2018), un film di Karey Kirkpatrick, Jason Reisig con Zendaya, Channing Tatum, Gina Rodriguez.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: