FilmUP.com > Opinioni > Ballo a tre passi
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Ballo a tre passi

Opinioni presenti: 55
Media Voto: Media Voto: 5 (5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



coraggioso e pretestuoso

(6/10) Voto 6di 10

questo film è bello e pretestuoso. ma secondo me l'errore di fondo è che parla ai sardi e ai non sardi in due maniere completamente differenti. è in bilico tra il film delle sardità e un film qualunque. Presenta delle crepe in entrambi i sensi: visto come un film per i sardi è leggermente anacronistico, pur mostrando bene questo connubio tra vecchio e nuovo molto affascinante. Visto come un film senza pretese di essere Sardo a tutti i costi ha delle pecche sui tempi. Non so se un bambino di nule nel 2000 può non aver visto il mare, il fatto è come lo si racconta: mereu sta sempre in bilico tra la poesia e l'ostentare sardità. Non importa se nel 2000 ci sono pastori che non hanno mai fatto l'amore, sta di fatto che può capitare che un uomo non abbia mai fatto l'amore a 30 anni, e probabilmente reagirebbe così. Le feste e i matrimoni sono realmente così all'interno. Io che ho sempre vissuto a cagliari mi sono sempre sentito un attimo fuori luogo come quella suora. Comunque si poteva fare lo stesso un bel film, mettendo in risalto la sardità, facendo parlare molto di più la terra e il silenzio piuttosto che gli esperimenti di un regista.



Michele, 26 anni, Monza.




magnifico

(9/10) Voto 9di 10

Un film magnifico che vuol solo raccontare una fiaba attraverso le metafore di un mondo che purtroppo si è perso nella notte dei tampi....Cosa dire di quella luce che affiora fra le nuvole che si sono scatenate in un diluvio universale sulla festa di matrimonio...sembra di vedere miracolo a Milano e..... E poi la malinconia che ti strappa il cuore davanti ai preparativi del dì di festa del piccolo vecchio uomo che segue il suo semplice destino di morte senza enfasi, senza nessun moto dell'animo se non la constatazione di una morte che non ha nulla nè di pietoso nè di triste nè del doversi domandare un perchè .....Ma la scena di lui che poi sale su quel " fantastico aereo e vola, vola, vola via verso il suo sogno, verso il suo destino, con sorpresa, con meraviglia ma senza nessuna perplessità e qui la metafora si fa tenerezza e le lacrime possono solo accompagnare il suo volo e il volo di tutti noi.........



Becki, 99 anni, Timbuctù.




Bagliori oltre l'alba

(8/10) Voto 8di 10

Una storia surreale in una terra particolare, astratta per chi non la conosce e ancor di più per chi ci vive. La Sardegna è mito di sè stessa, è unità a sè stante, lontana e immersa nel mare più azzurro. Innegabilmente qualcosa di molto diverso dal continente, qualunque esso sia. E i sardi sono come lei. Questo film, per molti scomodo, enfatizza una terra antica, nella sua chiusura, che andrebbe vista come esclusività dai detrattori accaniti di Mereu. La storia è semplice, la più vecchia del mondo. Quattro stagioni in successione ordinata, quattro fasi della vita in successione ordinata. La gioventù, in cui quattro ragazzi sognanti incontrano per la prima volta il mare, rapiti da un turbinio di emozioni. Altre primitive emozioni per il pastore, che scopre l'amore con una gaia turista francese. Poi la suora, col suo bagaglio pesante di malinconia repressa; la vecchiaia, in cui la storia si fa tragicommedia, per la sola ostinazione nel voler vivere, nel voler andare avanti, finchè la natura non deciderà altrimenti e dio donerà le ali al placido vecchino. Questo è un film, è gli occhi del regista sul suo mondo. Cornice di una Sardegna forte e aspra come un frutto acerbo, per questo indimenticabile nel cuore di chi ha potuto conoscerla. Le immagini di "Ballo a tre passi" mi hanno permesso di riviverla, per questo non posso che ringraziare, tacitamente, con un cenno della testa.



Fabio, 20 anni, Milano (NU).




Continua così Baddore...!

(10/10) Voto 10di 10

Stupendo, profondo, poetico. Ma non tutti hanno sensibilità ed intelligenza per capirlo.



Alessandro, 26 anni, CAgliari.




Non è questione di radici

(10/10) Voto 10di 10

Perchè molti miei compatrioti pensano di essere insultati dal Mereu? In ciò vedo molta ignoranza, gente che tiene e vuole continuare a tenere gli occhi chiusi. La Sardegna è un Continente in mianiatura e il film vuole mostrarne alcune sfaccettature originali, ma che non sfuggono dalla realtà. Non è assolutamente vero che mostra un popolo arretrato, questo lo vede chi guarda il film con un distacco tale da non riuscire a capirne il senso. Ho letto troppe digressioni sul tema tra le vostre opinioni e quasi nessuno ha colto la particolarità del film. Sarà che qualcuno ha la coda di paglia? Se volete leggere qualcosa su chi ci ha ritenuti un popolo stupido, sporco e ignorante allora leggetevi "Raccontar Fole" di Sergio Atzeni, e allora si che vi incazzerete.



Salvatore, 22 anni, Bologna (NU).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 11   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Widows - Eredità criminale | Sulle sue spalle | Non dimenticarmi | Ti presento Sofia | Il testimone invisibile | Orizzonti di gloria | La Strega Rossella e Bastoncino | Il dubbio - Un caso di coscienza | Colette | Terra Bruciata! il Laboratorio Italiano della Ferocia Nazista | Il Grinch | I Misteri di Ichnos - La Strega di Belvì | Tutti lo sanno | Il Gruffalò & Gruffalò e la sua Piccolina | Tonya | Ovunque tu sarai | Stronger - Io sono più forte | La terra dell'abbastanza | Santiago, Italia | Macchine mortali (NO 3D) | I Villani | Spider-Man: Un Nuovo Universo (NO 3D) | The Wife - Vivere nell'ombra | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Ulysses: A Dark Odyssey | Lo Schiaccianoci - Royal Ballet 2017/18 | Colette (V.O.) | Il ragazzo più felice del mondo | Il Banchiere Anarchico | Lo sguardo di Orson Welles | Lontano da qui | Alpha - Un'amicizia forte come la vita (NO 3D) | Conta su di me | Alpha - Un'amicizia forte come la vita | In guerra | Halloween | La donna elettrica | Il Grinch (V.O.) | Quello che non so di lei | Roma | Mini Cuccioli - Le quattro stagioni | Sconnessi | Omicidio al Cairo | Il mistero della casa del tempo | Corpo e anima | Angel face | La Casa dei Libri | Notti magiche | Il castello di vetro | Bohemian Rhapsody | Troppa grazia | Michelangelo - Infinito | Loving Vincent | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Le Fidèle | Johnny English colpisce ancora | Baby Boss (NO 3D) | Conversazioni Atomiche | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (V.O.) | Opera senza autore | Il senso della bellezza | Lucky (V.O.) | Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza | Mary Shelley - Un amore immortale (V.O.) | Penguin Highway | Ride | Il vizio della speranza | A Star Is Born | The Children Act - Il verdetto | Hell Fest | L'ape Maia - Le olimpiadi di miele | Lo sguardo di Orson Welles (V.O.) | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | La casa delle bambole - Ghostland | Dinosaurs | Baffo & Biscotto - Missione Spaziale | Tre volti | Red Land (Rosso Istria) | A Private War | Menocchio | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | Macchine mortali | Se son rose | Piccoli Brividi 2: I Fantasmi Di Halloween | First Man - Il primo uomo | Il Grinch (NO 3D) | Chesil Beach - Il segreto di una notte | Smallfoot: Il mio amico delle nevi | Ovunque proteggimi | Bohemian Rhapsody (V.O.) | La prima pietra | Zanna Bianca (NO 3D) | L'appartamento | Morto tra una settimana... o ti ridiamo i soldi | Roma (V.O.) | Smallfoot: Il mio amico delle nevi (NO 3D) | Isabelle | Un piccolo favore | Up&Down - Un film normale | Ride (di Jacopo Rondinelli) | La melodie | Summer | Non ci resta che vincere | Senza lasciare traccia | Dragon Trainer | Ora e sempre riprendiamoci la vita | E' arrivato il Broncio | La fuitina sbagliata | Lazzaro Felice | Un giorno all'improvviso | In guerra (V.O.) | Un Affare di Famiglia | Cenerentola | Euforia | Robin Hood - L'origine della leggenda | L'uomo che rubò Banksy | Richard - Missione Africa | Oh mio Dio! |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per La notte è piccola per noi - Director's Cut (2018), un film di Gianfrancesco Lazotti con Michela Andreozzi, Francesca Antonelli, Cristiana Capotondi.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: