FilmUP.com > Opinioni > Il fascino discreto della borghesia
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Il fascino discreto della borghesia

Opinioni presenti: 10
Media Voto: Media Voto: 7 (7/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Visionario, irriverente, grottesco

(7/10) Voto 7di 10

E' l'unico film che ho visto di questo regista e credo che per apprezzarlo bisogna conoscere il suo stile e gli altri film. Visionario, irriverente, grottesco, Bunuel descrive la classe sociale borghese (rappresentata da un gruppo di amici) con i suoi incontri culinari e i rapporti con la politica, se vogliamo intrisi di superficialità e apparenza.



Massimo, 34 anni, Foggia.




buono ma ....

(6/10) Voto 6di 10

Ho visto questo film più volte,osservandone e studiandone le singole scene.L'idea che ne ho tratto , dopo aver visto i precedenti film, è di una mancanza di originalità seppur risollevata dalla genialità di alcune scene.I temi sono i soliti cari a Bunuel ma qui sembra aver perso un certo smalto nello svilupparli.Se per alcuni l'approccio surrealista sembra complicare la comprensione del film,secondo me il messaggio è fin troppo chiaro ed esplicito.Se alle spalle non ci fosse una lunga serie di ottimi film (sempre di B.) che trattano gli stessi temi ma con maggiore carica sovversiva forse il commento sarebbe diverso.Resta comunque un film da vedere e da apprezzare.



Emanuela, 24 anni, Assisi (PG).




ironico e beffardo, ma niente di nuovo sotto il sole

(6/10) Voto 6di 10

Forse amo troppo l'angelo sterminatore di bunuel per apprezzare fino in fondo questo film, che per altro è stato pluripremiato dalla critica...sarà... sofisticati e bravi gli attori, ottima la regia, umorismo graffiante e situazioni grottesche in pieno stile bunuel, ma non vedo tutte queste novità rispetto a viridiana o appunto l'angelo sterminatore e il fantasma della libertà. immagino che questo film rappresenti un po' la fase di manierismo di bunuel che ripercorre temi già trattati e li sottolinea in maniera da attirare i premi; più che al film vanno ad una carriera, ad una sua innegabile genialità . non mi piace per esempio l'espediente del sogno per narrare alcuni episodi che non si avverano...la cena sul palco del teatro, per esempio, non avrebbe nulla da invidiare alla cena sulle tazze wc del fantasma della libertà...peccato che la scena grottesca venga ridotta ad un sogno, la metafora quindi rimane embrionale e si riduce l'impatto grottesco delle vicende sullo spettatore... altri episodi invece fanno centro : la scena della confessione, la sequenza del bar ecc ecc concludendo se ho dato un 10 all'angelo sterminatore do un 6 a questo film che viene osannato un po' per dovere nei confronti dei premi che ha vinto che per meriti. ma in fondo le opinioni sui films sono questioni così personali!



Alessandro, 32 anni, Cuneo.




.

(3/10) Voto 3di 10

Sinceramente non so cosa pensare. Dietro consiglio di molte persone ho deciso di vedere questo film, ma alla fine della pellicola non nascondo che mi è rimasto molto amaro in bocca. Mi è rimasta quella domanda in testa: "sono stupido io a non capire la genialità di questo film?". Gli attori sono bravissimi, la regia è bellissima, ma la STORIA, IL SIGNIFICATO non mi hanno raggiunto. Se un film devo farmelo spiegare, per me ha già perso molti punti dato che il cinema (e l'arte) è prima di tutto COMUNICARE qualcosa. A me non è sembrato nient'altro che un bell'esercizio di stile pure e semplice, gratuito. Sarò io a non apprezzare i film d'autore, sarà che mi commuovo ancora con Cool Runnings, ma io, in quanto essere umano, ho bisogno di capire quello che accade, quello che vedo e che vivo. Portare la realtà dei fatti, fatti di per se conosciuti (ci arrivo anche senza questo film a capire l'ipocrisia della chiesa, della politica), dietro una tenda opaca, criptica ai più, "surreale", secondo me distoglie dal significato, dall'essenza, dal provare un'emozione davanti a 24 fotogrammi al secondo. Nella mia grossa ignoranza cinematografica, commenti estremamente positivi riguardo a questo film mi fanno ironicamente pensare che, in fondo, forse l'intento del regista potrebbe essere stato quello di far gridare al miracolo proprio la borghesia "mentale" da lui criticata. In questo caso il film meriterebbe un 10 e lode.



Andrea, 25 anni, Bassano del Grappa.




Il fascino indiscreto di Bunuel

(10/10) Voto 10di 10

Capolavoro assoluto di Bunuel. Geniale e graffiante satira contro la classe dominante, la chiesa, l'esercito. Meraviglioso groviglio di sogni, racconti, fantasie, trovate surrealiste e perfida ironia. Bunuel si prende gioco della borghesia e dei suoi vuoti rituali. Tra le scene più memorabili, i protagonisti che si ritrovano a cenare su un palcoscenico e il bar dove sono finite tutte le bevande. Geniale la satira anticlericale, con il vescovo che si offre come giardiniere alla coppia borghese (simbolo dell'asservimento della chiesa ai potenti), che lo caccia quando lui si presenta in abiti umili e lo riverisce quando è vestito da vescovo... E poi c'è la scena della confessione, un'altra grandissima sferzata contro l'ipocrisia della religione.



Manuele, 29 anni, Udine.





Sfoglia indietro   pagina 1 di 2   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Vice - L'uomo nell'ombra (V.O.) | L'apparizione | Disobedience | La Casa di Jack | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità (V.O.) | La favorita (V.O.) | 10 giorni senza mamma | Il testimone invisibile | Il gioco delle coppie | Conta su di me | L'arte viva di Julian Schnabel | BlacKkKlansman (V.O.) | Old Man & the Gun | Chi scriverà la nostra storia | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | Mamma + Mamma | Ricomincio da me | Maria, Regina di Scozia (V.O.) | Capri-Revolution | Chesil Beach - Il segreto di una notte | Copperman | Ex-Otago - Siamo come Genova | The Children Act - Il verdetto | I segreti di Wind River | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto (NO 3D) | Il primo re | Rex - Un Cucciolo a Palazzo | I nomi del signor Sulcic | Ladri di biciclette | Il ritorno di Mary Poppins | Il gioco delle coppie (V.O.) | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | First Man - Il primo uomo | Cold war (V.O.) | A si biri | La prima pietra | Alita: Angelo della battaglia (V.O.) | Ti presento Sofia | Moschettieri del Re - La penultima missione | Il Corriere - The Mule (V.O.) | Il Corriere - The Mule | BlacKkKlansman | Tutti lo sanno | Le nostre battaglie | Bumblebee (NO 3D) | La melodie | Euforia | Green book | Lontano da qui | 9 dita | La Settima Musa | Roma (V.O.) | Aquaman | Santiago, Italia | Se la strada potesse parlare (V.O.) | Alita: Angelo della battaglia | Il professore cambia scuola | Un valzer tra gli scaffali | Cosa dirà la gente | Ben Is Back | Se la strada potesse parlare | Creed II | Green book (V.O.) | Spider-Man: Un Nuovo Universo (NO 3D) | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto | Senza lasciare traccia | La douleur | Ralph Spacca Internet (NO 3D) | L'esorcismo di Hannah Grace | Uno di famiglia | Troppa grazia | Tonya | Non ci resta che il crimine | Suspiria | City of Lies - L'ora della verità | Non ci resta che vincere | Dragon Trainer | Aquaman (NO 3D) | La paranza dei bambini | Se son rose | Leonardo - Cinquecento | Bohemian Rhapsody | Alita: Angelo della battaglia (NO 3D) | Crucifixion - Il Male è Stato Invocato | Roma | Caravaggio - L'anima e il sangue | L'intrusa | Maria, Regina di Scozia | Il mio Capolavoro | Salvador Dalì - La ricerca dell'immortalità | Finché c'è prosecco c'è speranza | Mia e il Leone Bianco | La favorita | Vice - L'uomo nell'ombra | Benvenuti a Marwen | La vita in un attimo | La donna elettrica | Ride (di Jacopo Rondinelli) | L'uomo che uccise Don Chisciotte | Un'Avventura | Alla ricerca di Vivian Maier | La ragazza dei tulipani | Ognuno ha diritto di amare - Touch Me Not | Cold war | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | The Gandhi Murder | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Colette | The Reunion | Zen sul ghiaccio sottile | L'agenzia dei bugiardi | Glass | La terra dell'abbastanza | A Star Is Born | Westwood: Punk, Icon, Activist | Remi | Tramonto | Ognuno ha diritto di amare - Touch Me Not (V.O.) | Veleno | Senza lasciare traccia (2016) | 7 uomini a mollo (V.O.) | Mountain | Compromessi sposi |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per La notte è piccola per noi - Director's Cut (2018), un film di Gianfrancesco Lazotti con Michela Andreozzi, Francesca Antonelli, Cristiana Capotondi.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: