FilmUP.com > Opinioni > Prima ti sposo, poi ti rovino
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Prima ti sposo, poi ti rovino

Opinioni presenti: 98
Media Voto: Media Voto: 5 (5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: conferenza stampa.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Assolutamente mediocre come ....

(5/10) Voto 5di 10

........molti film americani. Sanno affrontare temi civili importanti, in questo caso il contratto pre-matrimoniale ovviamente molto frequente nell'ambiente di Holliwood, con leggerezza ed occhio al botteghino. Se poi ci aggiungi i due belli del momento il risultato è assicurato. Il film è banale ma ben raccontato per merito dei fratelli Coen. Non merita molti commenti nemmeno la recitazione dei due divi, poichè mi sembra scontata e fin troppo "patinata" Qualche apprezzamento sugli altri/e che hanno reso la storia più "umana". Che dire del mondo (dei miliardari) e del cinismo con cui essi affrontano la loro "faticosa" vita quotidiana? Molta ironia e molta tristezza, ben evidenziate dai registi: abbondante l'uso di plastica facciale e di gossip femminile sul bordo delle lussuose piscine degli ex-mariti.



Giuseppe, 55 anni, Milano.




da non mancare

(9/10) Voto 9di 10

Divertente, intelligente, frizzante, graffiante e potri andare avanti cosi'. Uno dei film migliori degli ultimi tempi.



Guglielmo, 54 anni, Roma (RM).




prevedibile

(4/10) Voto 4di 10

trama scadente e facilmente prevedibile. le poche battute presenti non fanno assolutamente ridere. a proposito di ridere, non è che Clonej nel suo ostentato sorriso Durbans voleva fare pubblicità a qualche dentista o dentifricio?



Emilio, 53 anni, Nuoro (NU).




quante riuscite macchiette

(7/10) Voto 7di 10

Questa volta, continuando una personale reinterpretazione di generi classici, i Coen (Joel ed Etan, sceneggiatore) si cimentano con una commedia brillante dal sottofondo sarcastico e con un ritmo incalzante. Peccato che la seconda parte del racconto sia più sullo scontato, il succedersi delle battute meno graffiante, il finale frettoloso, come per chiudere comunque sul lieto fine d'obbligo nel genere. Questo non vuol dire che l'intelligenza dei due rinunci a fornire uno spaccato di un pezzo di società USA cinica e vanitosa, in cui imperano quattrini, divorzi, avvocati matrimonialisti abili e implacabili, nonché signore grondanti gioielli ricavati da quella trovata molto di moda tra miliardari che è il contratto prematrimoniale. Siamo lontanissimi dal contratto sociale rousseauviano: qui si tratta di garantirsi economicamente un roseo futuro in presenza di divorzi cercati, con premeditazione, semplicemente a spese del coniuge più ricco. Di qui una serie di tranelli, colpi di scena, rovesciamenti di situazioni, fino all'inevitabile trionfo dell'amore sull'interesse. Se Clooney appare a suo agio nella parte e versatile quanto basta per passare dalla vanità venata d'isteria del primo tempo al romanticismo del secondo, meno a suo agio la Catherine, troppo pupa di lusso e freddina nella recitazione. I veri protagonisti del film - a mio parere - sono infatti i personaggi minori sia per il loro carattere godibilissimo, surreale o caricaturale, tipico dei Coen, sia per l'interpretazione forte e puntuale che alcuni attori riescono a dare loro.



Olga, 50 anni, Perugia (PG).




Scialbo

(4/10) Voto 4di 10

No, mi dispiace, non è neanche una commedia da vedere così, senza impegno, o tanto per farsi due risate. Non è un granchè neanche come commedia leggera. Anche perchè di risate vere in realtà se ne fa una sola, in occasione dell'involontario suicidio di Joe Fischietto, l'unica trovata veramente divertente e ben congegnata di tutto il film. Per il resto un film scialbo, privo di mordente, costruito su una storia poco verosimile, con una ambientazione troppo lontana da noi, troppo rarefatta e artefatta, un film insomma a cui non basta una buona fotografia, la confezione e il grande mestiere dei Coen, nè la presenza dei due divi hollywoodiani, per decollare. Basterebbe una sola considerazione: pensate che un film così bruttino, se solo non avesse avuto la firma Coen e la presenza del duo Clooney-Zeta Jones, sarebbe mai riuscito anche solo ad essere esportato e visto in Europa?



Mario, 45 anni, Perugia (PG).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 20   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: conferenza stampa.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Fast & Furious - Hobbs & Shaw | Bangla | The Rider - il sogno di un cowboy (V.O.) | Nureyev - The White Crow | Il Re Leone (NO 3D) | Tutta un'altra vita | Mountain | L'amour flou - Come separarsi e restare amici | Selfie | La vita invisibile di Eurídice Gusmão | Il traditore | Rambo V: Last Blood | Martin Eden | It - Capitolo due | Pets 2: Vita da animali (NO 3D) | Ema | Be happy - La mindfulness a scuola | Pets - Vita da animali (NO 3D) | Chiara Ferragni - Unposted | Effetto Domino | La vita invisibile di Eurídice Gusmão (V.O.) | C'era una volta...a Hollywood | Mio fratello rincorre i dinosauri | Aspettando la Bardot | Nureyev - The White Crow (V.O.) | Selfie di famiglia | Good Boys - Quei cattivi ragazzi | Eat local - A cena coi vampiri | Il Signor Diavolo | Stanlio e Ollio | A Herdade | La mafia non è più quella di una volta | Strange But True | I migliori anni della nostra vita (V.O.) | La fattoria dei nostri sogni (V.O.) | Tolkien | Toy Story 4 (NO 3D) | Grandi bugie tra amici | Il colpo del cane | Burning - L'Amore Brucia | The Rider - il sogno di un cowboy | L'ospite | Il Re Leone | Il Re Leone (V.O.) | La Llorona - Le lacrime del male | Vox Lux | 5 è il numero perfetto | Rocketman | Dilili a Parigi | Sole, cuore, amore | Blinded by the Light - Travolto dalla musica | Easy rider - Liberta' e paura | It - Capitolo uno | Il Regno (V.O.) | Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre | Antropocene - L'epoca umana | Mademoiselle | Don't Blink - Robert Frank | Serenity - L'isola dell'inganno | Il Mostro di St. Pauli | Baby Gang | Lan xin da ju yuan | Tesnota | Attacco al potere 3 - Angel Has Fallen | Tutta la vita davanti | American Animals (V.O.) | La fattoria dei nostri sogni | Il Sindaco del Rione Sanità | Genitori quasi perfetti | I migliori anni della nostra vita | I fratelli Sisters | Mon oncle | Van Gogh e il Giappone | C'era una volta...a Hollywood (V.O.) | E Poi c'è Katherine (V.O.) | Dolor y Gloria | E Poi c'è Katherine | Il Regno |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Just Charlie - Diventa chi sei (2017), un film di Rebekah Fortune con Harry Gilby, Karen Bryson, Scot Williams.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: