FilmUP.com > Opinioni > I giardini dell'Eden
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


I giardini dell'Eden

Opinioni presenti: 3
Media Voto: Media Voto: 9.5 (9.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Un film vero, ma sottovalutato.

(8/10) Voto 8di 10

Gran bel film. un film vero. finalmente un prodotto che non riporta nessuna interpretazione dei vangeli. e'tratto dai manoscritti di qumran del mar morto. un film storico: gesù che ha dei fratelli; gesù che lavora in falegnameria; gesù che fa il suo praticantato dagli esseni e poi gira il mondo pagano. un film che da vita alle ipotesi/tesi di molti storici. poi anche i miracoli e le tentazioni mostrate con un semplicità portano ,secondo me, ancor di più a riflettere sul mistero che aleggia attorno a quest'uomo di 2000 anni fa. un gesù umano, un gesù ebreo così come lo era realmente. . putroppo in un paese di intlletualismo religioso/medievale come l'italia ,il film è passato quasi in silenzio tra le opinioni del pubblico, anche se è stato definito dalla presidenza del consiglio dei ministri dipartimento dello spettacolo e cultura "film di cultura ed interesse nazionale".finalmente un film non condizionato dalla dottrina cattolica e soprattutto non girato per la chiesa. grazie alessandro d'alatri. unico errore tecnico: gesù da bambino è mediorientale, da grande ha gli occhi azzurri di un occidentale. ma su questo possiamo anche passarci sopra.



Giovanni, 24 anni, Piazza armerina (EN).




illuminante

(10/10) Voto 10di 10

Il messaggio che porta è illuminante e ti entre nel cuore poco per volta come l'acqua, goccia dopo goccia, scava la roccia.



Francesca, 26 anni, Milano (MI).




relativismo

(10/10) Voto 10di 10

Devo spendere piu di una parola a favore dell'indiscusso capolavoro almeno per me di d'alatri:"i giardini dell'eden" accusato ingiustificatamente di relativismo, io non direi in quanto il gesu'che ci viene presentato nella massima semplicita'umana cerca seppure a fatica guardandosi dentro di giungere alla verita'universale ed assoluta quella dell'amore e della fratellanza senza rifarsi a canoni preconfezionati di stile confessionale e ancor piu dogmatico.la genuita' del regista sta appunto nella evidenziazione di alcuni punti che fanno di questa piccola opera sicuramente un opera grandiosa come il tema della tradizione giudaica a cui lo stesso yoshua e'legato piu da un dovere che da una convinzione personale, e ad un certo punto della sua vita se ne allontana pur rimanendone fedele cercando pero' delle risposte dall'anima, queste risposte arriveranno dopo un lungo e travagliato precorso umano e spirituale che lo porteranno alla conoscenza della verita' solo dopo aver sperimentato i limiti della natura umana legata all'effimero;celebre la frase che yoshua rivolge al compagno di studi nella comunita'essena "le regole sono per gli uomini non gli uomini per le regole" e d e' proprio questo il grande insegnamento che ci viene dal film raggiungere la maturita'spirituale attraverso l'esperienza limitata che appartiene al contigente quindi alla sfera umana,l'esperienza di fede la si puo'sperimentare indipendentemente da precetti imposti da uomini e parlare direttamente con dio come afferma yoshua ai confratelli, in sostanza il gesu' di d'alatri rompe si schemi classici di icona santino pero mantenedosi fedele sempre ai grandi valori universali e solo alla fine riuscira' a carpire l'essenza dell'assoluto solo dopo aver sperimentato la sofferenza interiore attraverso la ricerca di se tessi, le ultime scene del film fanno capire chiaramente come yoshua abbia finalmente trovato una dimensione di fede e grazie ad essa proclamera'il messaggio universale per eccellenza quello dell'amore per dio e per il prossimo "tutto questo forse sole attraverso strade diverse".il gesu' di d'alatri diventa quindi grande proprio attraverso l'anonimato perche mescolato tra i i giovani del suo tempo alla fine con la sua umilta' ci da dei grandi insegnamenti lungi dalla retorica noiosa dei grandi maestri quindi il film merita una valutazione eccelente.



Valerio, 37 anni, Minori costa d'amalfi (SA).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 1   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Sulle sue spalle (V.O.) | Transfert | First Man - Il primo uomo (V.O.) | Suspiria | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | I Villani | Aquaman (V.O.) | Beate | Girl | Attenti al gorilla | The Children Act - Il verdetto | Ovunque proteggimi | Sulla mia pelle | Widows - Eredità criminale | Non ci resta che vincere | Ralph Spacca Internet (NO 3D) | Benvenuti a Marwen (V.O.) | Summer | L'uomo che uccise Don Chisciotte (V.O.) | Il ritorno di Mary Poppins (V.O.) | Dove bisogna stare | 7 uomini a mollo | Tre volti | Detroit | Michelangelo - Infinito | Old Man & the Gun (V.O.) | City of Lies - L'ora della verità | A Quiet Passion | Suspiria (1977) | I Am Not Your Negro | La donna elettrica | Senza lasciare traccia | Menocchio | Il testimone invisibile | Old Man & the Gun | Ralph Spacca Internet | Vice - L'uomo nell'ombra (V.O.) | Se son rose | Un Affare di Famiglia | Visages villages | Troppa grazia | Taxi Teheran | Una notte di 12 anni | Aquaman | Roma | La donna dello scrittore | Vice - L'uomo nell'ombra | Santiago, Italia | Corri ragazzo corri | Bumblebee (NO 3D) | The Wife - Vivere nell'ombra | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | Nelle tue mani | Klimt e Schiele - Eros e Psiche | L'uomo che uccise Don Chisciotte | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Cold war | Cold war (V.O.) | Ben Is Back | BlacKkKlansman | A Private War | Io sono Mia | Tonya | Un piccolo favore | Robin Hood - L'origine della leggenda | Bohemian Rhapsody | Un marito a metà | Conversazioni Atomiche | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Tutti in piedi | Spartacus | Red Land (Rosso Istria) | Nessuno come noi | A Star Is Born | Chiudi gli occhi - All i see you | Ti presento Sofia | The Greatest Showman (V.O.) | Un sacchetto di biglie | Ride | Capri-Revolution | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità (V.O.) | La Casa dei Libri | Non ci resta che il crimine | Mountain | Una notte di 12 anni (V.O.) | Ben Is Back (V.O.) | Sogno di una notte di mezza età | Il gioco delle coppie (V.O.) | Ti Porto Io | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Mia e il Leone Bianco | Il presidente | Nelle tue mani (V.O.) | Gli uccelli | Colette | Notti magiche | Conta su di me | Spider-Man: Un Nuovo Universo (NO 3D) | Tutti lo sanno | Roma (V.O.) | Moschettieri del Re - La penultima missione | 1938 - Diversi | Il gioco delle coppie | Lontano da qui (V.O.) | La Befana vien di notte | Banksy Does New York | Un giorno all'improvviso | Il Grinch (NO 3D) | Suspiria (V.O.) | La ragazza dei tulipani | Amiche di sangue | Il ritorno di Mary Poppins | Lontano da qui | Amici come prima | Museo - Folle Rapina A Città Del Messico | La donna elettrica (V.O.) | First Man - Il primo uomo | Aquaman (NO 3D) | Benvenuti a Marwen | Digitalife | La favorita | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | Bohemian Rhapsody (V.O.) | A Star Is Born (V.O.) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per L'uomo dal cuore di ferro (2017), un film di Cédric Jimenez con Jason Clarke, Rosamund Pike, Jack Reynor.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: