FilmUP.com > Opinioni > In cerca di mr. Goodbar
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


In cerca di mr. Goodbar

Opinioni presenti: 4
Media Voto: Media Voto: 9 (9/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



intenso

(9/10) Voto 9di 10

purtroppo l'ho visto solo ora e me ne dispiace perché è un film veramente valido. Diciamo che esprime tutta l'atmosfera di quegli anni, cioè anni settanta, musica, ribellione, droga, sesso, la donna che si emancipa etc... bello, un po' forse sopra le righe ma alla fine la droga non puo' portare che allo sbando; infatti il finale è alquanto scioccante, perché tutto il film ha una forma di sdramatizzazione costante dei fatti che succedono che invece alla fine non c'è e anzi arriva crudo e senza tanti sorrisi. Da vedere.



Sabrina, 40 anni, Mestre (VE).




Esistenzialismo e incomunicabilita' dell'uomo moderno

(9/10) Voto 9di 10

Questo film apparentemente leggero ma accattivante sin dalle prime scene, è da considerarsi con una funzione che va ben oltre un romanzo raccontato o il percorso post-adolescenziale di una ventenne. L'ambientazione, la società e i contesti sono quelli anni 70, e siamo in piena epoca di rivoluzione sessuale.Teresa, la protagonista della storia, segue un percorso di ricerca di una verità che non arriverà neanche alla fine, una verità che anche lo spettatore avrà difficoltà a trovare. Il rifiuto degli affetti sinceri, la continua ricerca di un qualcosa che non si sa nemmeno cosa sia e la grande sensibilità della protagonista che sta in bilico tra ciò che è "giusto" e ciò che è "sbagliato" ci condurranno in un sordido e oscuro percorso dove di stabile e affidabile non troveremo nulla, tranne un chiaro spaccato di una società che prende coscienza dei nuovi tempi e modelli che escono fuori dall'uomo moderno,e che mettono alla luce un esistenzialismo e un malessere del vivere fino ad allora celato. Ottima l'interpretazione della giovanissima Keaton, peraltro agli esordi, che ha incernato alla perfezione l'animo di una ragazza che è ben più di una ragazza. Segnalo la scena finale, molto cruda e spiazzante nonchè ricca di interrogativi e la scena della suora sul treno. Da guardare assolutamente. Buona visione.



Francesco, 35 anni, Olbia.




un bel film

(8/10) Voto 8di 10

in cerca di mr.goodbar si rivela di grande attualità dopo quasi 30 anni: nel personaggio di teresa si ritrovano le caratteristiche della single di tutt'oggi,desiderosa di dare (insegnante x sordomuti), desiderosa di libertà (lontana dalla famiglia nel suo monolocale vive come vuole),incerta del suo futuro (se avesse dei figli sarebbero scoliotici?), emancipata, intelligente, ma al tempo stesso influenzabile (brutte frequentazioni e cocaina.Ostinata nella sua solitudine.Sino ad un finale inatteso e gratuito, tragico epilogo conseguenziale ad una leggerezza stavolta imperdonabile che si consuma in un vortice allucinatorio e psichedelico frutto di un'ottima fotografia,che conduce lo spettatore alla pietas inevitabilmente. Ottima Keaton,paesaggio newyorkese memore di taxi driver,ritatto fedele delle discoteche fine anni '70, un richard gere un po' impacciato, ancora lontano dal gigolo raffinato di qualche anno dopo. Voto:8.



Marianna, 35 anni, Latina (LT).




'na mazzata vera e propria

(9/10) Voto 9di 10

Questo film del 1977, è ambientato nella New York di quei tempi(come "la febbre del sabato sera"):tempi di trasgressioni, di libertinismo, rivoluzione femminile ed è il ritratto della trentenne Teresa Dunn, di famiglia oppressiva e cattolica, dolce, vivace, sensibile, intelligente che, dopo una relazione con un uomo sposato, diventa insegnante per sordomuti e si stabilisce in un monolocale; La donna impara ad accettarsi e comincia a girare gira i bar poco ortodossi della città in cerca del fantomatico e proverbiale "mister goodbar" delle single, a rimorchio di uomini che porta a letto ma che non vuole amare...Film "femminista", intimista e involutamente divertente(come alcune fantasie della protagonista).La simpatica e bravissima Diane Keaton, allora legata a Woody Allen("Provaci ancora Sam","Io e Annie","Manatthan") e a Ford Coppola(la saga del "Padrino"), esprime tutto il suo talento melodrammatico accanto a Richard Gere, che qui fa il marchettaro, che pure dimostra notevoli doti di "mattatore".Seppur datato e al di là di molti banali stereotipi, presenta diversi spunti interessanti e accattivanti, e dopo alcune visioni, riesce davvero a sorprendere non solo nel ritmo ma anche per la sua profondità e coerenza. Infatti, lo spettatore entra quasi in sintonia col personaggio di Teresa, giovane donna di un orgoglio all'inizio insospettato. Ma alla fine viene tragicamente beffato da un finale shock del tutto imprevedibile...Il regista non si limita a descrivere e fare la morale, anzi rende sincere, spontanee le caratterizzazioni dei personaggi e delle situazioni, rendendoli attendibili.Tratto da un romanzo molto venduto all'epoca è una storia di scioccante attualità che infrange(va) tutti i tabù sociali, diventando un vero "caso". Di sicuro chi detesta le commedie romantiche non si annoierà se riesce a vedere questo film.Rivederlo sotto le feste fa uno strano effetto.Consigliato a chi ama i film poco impegnativi ma veri e sgradevoli.



Giovanni, 25 anni, Verona City.





Sfoglia indietro   pagina 1 di 1   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Roma | Disobedience | La casa di famiglia | Dogman | Il Corriere - The Mule (V.O.) | Gli uccelli | Non ci resta che il crimine | Tutti lo sanno | Mountain | Euforia | I nomi del signor Sulcic | Il complicato mondo di Nathalie | L'incredibile viaggio del Fachiro | L'agenzia dei bugiardi | Ricomincio da me | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto | Il testimone invisibile | Alita: Angelo della battaglia (V.O.) | Lontano da qui | Ladri di biciclette | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità (V.O.) | Conta su di me | Ex-Otago - Siamo come Genova | The Reunion | L'economia della felicità | Benvenuti a Marwen | Una storia senza nome | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | Green book (V.O.) | Copperman | Cold war | Bohemian Rhapsody | Compromessi sposi | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Soldado | 10 giorni senza mamma | Se la strada potesse parlare | La favorita (V.O.) | Morto tra una settimana... o ti ridiamo i soldi | Tonya | La favorita | Il ritorno di Mary Poppins | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Opera senza autore | Il gioco delle coppie (V.O.) | Il primo re | Sergio e Sergej - Il professore e il cosmonauta | Io non sono qui | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Spider-Man: Un Nuovo Universo (NO 3D) | Ti presento Sofia | Maria, Regina di Scozia (V.O.) | Don Chisciotte - ROH 18/19 | Capri-Revolution | Alita: Angelo della battaglia | La terra buona | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Un Affare di Famiglia | Il gioco delle coppie | Un'Avventura | La douleur | Sex Cowboys | Ben Is Back | Colette | Suspiria | Green book | La prima pietra | Poesia senza fine | BlacKkKlansman | Non ci resta che vincere | Degas - Passione e Perfezione | Il Corriere - The Mule | Ognuno ha diritto di amare - Touch Me Not (V.O.) | Rex - Un Cucciolo a Palazzo | Toglimi un dubbio | La donna dello scrittore | Chi scriverà la nostra storia | Aquaman | Mia e il Leone Bianco | Old Man & the Gun | Libero (V.O.) | Ralph Spacca Internet (NO 3D) | La paranza dei bambini | Nelle tue mani | Dove bisogna stare | Maria, Regina di Scozia | L'esorcismo di Hannah Grace | Santiago, Italia | The Children Act - Il verdetto | Il professore cambia scuola | Vice - L'uomo nell'ombra | Il filo nascosto | La vita in un attimo (V.O.) | City of Lies - L'ora della verità | Tre volti | Ride (di Jacopo Rondinelli) | Ognuno ha diritto di amare - Touch Me Not | The Gandhi Murder | L'Albero tra le Trincee | Abracadabra | A Casa Tutti Bene | L'apparizione | In viaggio con Adele | La ragazza dei tulipani | Remi | Il mio Capolavoro | Le nostre battaglie | Notti magiche | 9 dita | Senza lasciare traccia | Chesil Beach - Il segreto di una notte | Leonardo - Cinquecento | Mathera - L'Ascolto dei Sassi | Lo Schiaccianoci - Royal Opera House | Se la strada potesse parlare (V.O.) | La Casa Sul Mare | Glass | Roma (V.O.) | Crucifixion - Il Male è Stato Invocato | La vita in un attimo | Un valzer tra gli scaffali | Nel corso del tempo | First Man - Il primo uomo | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto (NO 3D) | La donna elettrica | Finché c'è prosecco c'è speranza | 7 uomini a mollo | Mamma + Mamma | Toro scatenato | Museo - Folle Rapina A Città Del Messico | Creed II | Westwood: Punk, Icon, Activist | Alita: Angelo della battaglia (NO 3D) | Summer | Bumblebee (NO 3D) | Una notte di 12 anni | A Star Is Born |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per La notte è piccola per noi - Director's Cut (2018), un film di Gianfrancesco Lazotti con Michela Andreozzi, Francesca Antonelli, Cristiana Capotondi.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: