FilmUP.com > Opinioni > Concorrenza sleale
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Concorrenza sleale

Opinioni presenti: 13
Media Voto: Media Voto: 6.5 (6.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



L'opinione di Riccardo

(9/10) Voto 9di 10

Io ho scritto più volte, in queste mie modestissime opinioni, di non apprezzare molto il cinema italiano oramai corrotto dai Vanzina o peggio. Devo però dire che Scola è un grande regista del quale ho già apprezzato alcuni altri lavori. Vedo purtroppo che le opinioni dei giovanissimi non è delle migliori visto che siamo abituati a film con un ritmo più serrato. Qualcuno dice che questo film è "lento", è vero se ci aspettiamo un film che porta gli ebrei nelle fornaci, qui il tema viene toccato in modo assolutamente più delicato e la commozione ed il riso, magari un pò amaro, non mancano. La storia è una storia di vita normale in un periodo non normale, il tema trattato è svolto con grazia ed autenticità. Ho visto molti film sul tema e forse oltre a quelli propriamente di genere visto di solito con gli occhi delle vittime in questo film si è spostata l'attenzione su Umberto che credo sia il vero protagonista. Leone è qui la vittima e subisce il dramma ma il dramma interiore lo subisce soprattutto Umberto che non riesce a capacitarsi di questa situazione pur non potendo/volendo far nulla per opporsi, in questo è chiaro il fratello professore. Per la prima volta, credo, il film non è incentrato nè sulle vittime nè sui carnefici ma sulle persone che stanno intorno, la cosiddetta gente "normale" che vede sparire vicini, colleghi, amici solo perchè ebrei. In questo film Scola scandaglia il pensiero di quelle persone che non vengono "concentrate", si occupa di quelli che rimangono al sicuro nelle loro case ma logorati dentro per l'ingiustizia che sanno bene si sta perpetrando mentre sempre più persone (il cognato, la commessa) aderiscono al progetto razzista Mussoliniano. In questa ottica il film di Scola è un opera unica e di indubbio valore. Una testimonianza sincera del dramma subito dagli ebrei e della risonanza che questo ha avuto sui loro più diretti conoscenti. Spero che si torni a trattare ancora il tema da questa ottica che credo possa portare ancora ottimi contributi alla testimonianza di quello che è stato soprattutto a beneficio di future generazioni. Sono con Scola per il fatto che non ci sono stati grandi momenti di comicità, anche se c'è stata una risata che vale per qualunque film comico, ma non credo sia possibile, se non per Benigni, trattare un tale tema ridendoci sopra. Bellissima la scena finale, un autentico quadro.



Riccardo, 41 anni, Montesilvano.




Da vedere

(8/10) Voto 8di 10

Un film interessante che con la storia di due piccoli commercianti fa capire appieno la serietà dell'orrore del fascismo senza per questo dover per forza mascherare la "grande catastrofe".



Riccardo, 27 anni, Serafini (PS).




1 capolavoro

(10/10) Voto 10di 10

Credo che il film rispecchi la realtà di quel periodo e inoltre mi sono potuto fare un'opinio mia sulle idee razziste e antisemite. mi è piaciuto soprattutto l'amicizia tra i due bambini e anche la scelta del regista di far raccontare la storia dagli occhi e da i disegni di un bambino...ottimo film un 10 lo merita tt



..., 14 anni, Antonia (IS).




Devo alzare la media...

(10/10) Voto 10di 10

Sono uno dei pochi a cui non è piaciuto per niente "La vita è bella". Fare un film sull'antisemitismo mostrandone gli aspetti più tragicamente spettacolari è una cosa. Altro è trasmettere emozioni partendo dalla storia di due semplici commercianti (di cui uno ebreo) che affrontano e subiscono le problematiche dell'epoca. Gran bel film. Bravo Scola.



KappaElle, 47 anni, Portici (NA).




Slow motion

(6/10) Voto 6di 10

Certo,non si poteva pretendere che il vecchio Scola girasse con la camera a mano o che montasse il film alla maniera di "Matrix",tuttavia la lentezza di questo film ,a tratti,è davvero esasperante.Il tema è nobile ma è sviluppato senza pathos,senza un crescendo di emozioni.Questa,probabilmente,è una scelta del regista che ha voluto privilegiare l'aspetto ironico,il "sottovoce". Poco credibile anche l'ambiente ricostruito,il quartierino romano risulta davvero finto e pacchiano,idem la descrizione di alcuni personaggi tratteggiati in modo fin troppo pittoresco (il commissario di polizia,il cognato fannullone...). Resta il cast davvero importante,anzi Abatantuono risulta davvero credibile e batte ai punti il sempre ottimo Castellitto. Sufficienza stiracchiata.



Michele, 37 anni, Venezia.





Sfoglia indietro   pagina 1 di 3   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Se la strada potesse parlare (V.O.) | Tonya | Tutti lo sanno | Disobedience | Green book | Copperman | Roma | Finché c'è prosecco c'è speranza | Aquaman (NO 3D) | Cosa dirà la gente | Un valzer tra gli scaffali | Ben Is Back | La donna elettrica | A si biri | Remi | Maria, Regina di Scozia (V.O.) | Cold war | L'intrusa | Maria, Regina di Scozia | Chesil Beach - Il segreto di una notte | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto (NO 3D) | Se la strada potesse parlare | Ti presento Sofia | BlacKkKlansman | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Vice - L'uomo nell'ombra | Ralph Spacca Internet (NO 3D) | Ex-Otago - Siamo come Genova | Ricomincio da me | Creed II | La terra dell'abbastanza | Se son rose | Spider-Man: Un Nuovo Universo (NO 3D) | Styx | La prima pietra | Mamma + Mamma | Aquaman | Suspiria | La favorita (V.O.) | Conta su di me | Lontano da qui | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità (V.O.) | Il testimone invisibile | 9 dita | L'apparizione | L'esorcismo di Hannah Grace | La Casa di Jack | I nomi del signor Sulcic | La paranza dei bambini | La favorita | City of Lies - L'ora della verità | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto | Ladri di biciclette | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Alla ricerca di Vivian Maier | Tramonto | Capri-Revolution | Mia e il Leone Bianco | Glass | Benvenuti a Marwen | The Gandhi Murder | Senza lasciare traccia (2016) | Bumblebee (NO 3D) | Leonardo - Cinquecento | Cold war (V.O.) | 7 uomini a mollo (V.O.) | L'arte viva di Julian Schnabel | Salvador Dalì - La ricerca dell'immortalità | Rex - Un Cucciolo a Palazzo | Troppa grazia | First Man - Il primo uomo | Veleno | La vita in un attimo | Le nostre battaglie | Compromessi sposi | Uno di famiglia | Zen sul ghiaccio sottile | Il professore cambia scuola | La douleur | L'agenzia dei bugiardi | The Children Act - Il verdetto | La Settima Musa | Green book (V.O.) | Westwood: Punk, Icon, Activist | Un'Avventura | Bohemian Rhapsody | Alita: Angelo della battaglia (NO 3D) | Il Corriere - The Mule | BlacKkKlansman (V.O.) | L'uomo che uccise Don Chisciotte | Alita: Angelo della battaglia | Il Corriere - The Mule (V.O.) | Ognuno ha diritto di amare - Touch Me Not | Mountain | Roma (V.O.) | Il mio Capolavoro | Non ci resta che il crimine | 10 giorni senza mamma | Alita: Angelo della battaglia (V.O.) | Il primo re | Non ci resta che vincere | The Reunion | Il gioco delle coppie | Old Man & the Gun | Santiago, Italia | Colette | Euforia | A Star Is Born | Senza lasciare traccia | Vice - L'uomo nell'ombra (V.O.) | La melodie | Il gioco delle coppie (V.O.) | I segreti di Wind River | Ognuno ha diritto di amare - Touch Me Not (V.O.) | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Crucifixion - Il Male è Stato Invocato | Dragon Trainer | La ragazza dei tulipani | Ride (di Jacopo Rondinelli) | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | Il ritorno di Mary Poppins | Chi scriverà la nostra storia | Moschettieri del Re - La penultima missione | Caravaggio - L'anima e il sangue |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per La notte è piccola per noi - Director's Cut (2018), un film di Gianfrancesco Lazotti con Michela Andreozzi, Francesca Antonelli, Cristiana Capotondi.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: